Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Fiat Marea Weekend 1800cc


  • Per cortesia connettiti per rispondere
13 risposte a questa discussione

#1
duediligence

duediligence

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 4 messaggi
salve scusate se qualcuno potrebbe fornire idee/consigli...

ho una marea vecchia ma tenuta benino anno 1998 1800 ...vorrei metterci un impianto a metano oppure gpl ma sono molto confuso.

pensavo che il metano costava molto meno addiritura forse arriva a 1 euro!!!!??? previsioni per il futuro??

i prezzi del metano che sono cambiati tanto in poco tempo poi i quante bombole si devono mettere e grava si o no sull asse posteriore, sospensioni??

e i vari pro e contro del gpl?? forse meglio per questo mio caso?? piu autonomia meno bombole meno tempo per rifornire??

i prezzi cambieranno del gpl? alla fine percorro di piu a metano (1kg=1,5 benz?) o gpl a parita di condizioni sulla mia macchina?

scusate sono un po confuso chi ha del tempo e voglia mi aiuti!!

grazie mille

#2
mito1960

mito1960

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 794 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Susegana (TV), loc Ponte Priula
  • Interests:lottare contro la disinformazione: viviamo in regime di monopoli!
    Quindi viaggiare ecologico, EV o a METANO, il carburante più ecologico, economico e conveniente per tutti!
    Ciao
Il metano è attualmente (è stato così da sempre finora!) il carburante più economico.
forse con un euro intendi il prezzo esposto? Non far riferimento a quello, perchè come tu stesso hai visto è a Kg, che più o meno è proprio come hai rapportato (1kg metano = 1,5 L. benzina), mentre il GPL è (1 L.= 0,8 L. benz) Più o meno!

Vero che il prezzo varia, ma i rapporti con gli altri carburanti sono rimasti abbastanza stabili: se 100 Km a gasolio costano "x" a benzina costano "2x" - a GPL circa "x" e a metano circa "x/2".

Le considerazioni che devi fare sono altre: come usi l'auto!
quanti distributori hai vicino a casa e nei tragitti che fai.
Il costo dell'impianto, fatti fare dei preventivi!!

Naturalmente le bombole del metano sono ingombranti; se ti serve molta autonomia devi pensare alle sospensioni...

Ciao


Honda Civic Hybrid a metano!!! 230mila km inizio 2016

(consumi: in media 3 Kg / 100 Km - rekord 2 Kg/100)

AMPERA per primo uso di casa.
ex FIAT Multipla "aftermarket" per i viaggi di famiglia (media almeno 5Kg/100Km)

ex Honda Accord metanizzata (a metano 4,8 Kg/100Km)
(ex Croma CHT metano 6,3 Kg/110 Km e 5 Km con un litro di benzina! )


#3
duediligence

duediligence

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 4 messaggi
grazie mille mito,

sono inesperto scusate se chiedo/dico anche cose banali/scorrette per voi forse

i distributori in zona non sono il problema, percorro circa 30/35 000 km/anno.

per il costo dell'impianto mi dicono sui 1700-1800 per versione "tradizionale" oppure 500 in piu per versione sequenziale (possibile!?) meno incentivi applicabili---- ma mi dicono che va bene senza cioe versione tradizionale considerando la mia marea 1998 1800...vorrei capire meglio però se:

-cosa devo/posso fare per le sospensioni? Cambia la frenata --equilibrio asse post piu sollectitata?
-quante bombole per ottenere un autonomia decente? Baule marea puo bastare?
-questione sicurezza---con bimbi---meglio GPL o metano (con pressioni altissime vero??)
-stabilita prezzi---lei sembra essere molto sicuro ma leggendo anche su ecomotori vedo che qualcosa sta cambiando---sbaglio forse? A parte la grande discrepanza prezzi e qualità anche nel senso rende sempre lo stesso o esiste metano piu potente e meno??
-tempi di rifornimento metano e altri problemi conessi
-possibili problemi al motore - Fiat Marea Weekend 1800
-il risparmio dipende anche da come l'impianto viene installato?
-altri pro/contro rispetto impianto GPLl?? Meglio GPL??


grazie in anticipo
ciao

#4
gigi48

gigi48

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 60 messaggi
CITAZIONE(duediligence @ Nov 7 2009, 08:50 PM) <{POST_SNAPBACK}>
ho una marea vecchia ma tenuta benino anno 1998 1800 ...vorrei metterci un impianto a metano oppure gpl ma sono molto confuso.


Quanti km ha l'auto? Avendo già 11 anni sei sicuro di riuscire ad ammortizzare l'impianto?

#5
duediligence

duediligence

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 4 messaggi
Ha 90,000 km...spero altri 100.000 ma forse spero troppo? Tenuta bene devo solo cambiare cinghia di distribuzione.

#6
Toninon

Toninon

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 297 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Roma
CITAZIONE(duediligence @ Nov 7 2009, 11:01 PM) <{POST_SNAPBACK}>
i distributori in zona non sono il problema, percorro circa 30/35 000 km/anno.

CITAZIONE(duediligence @ Nov 8 2009, 11:21 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Ha 90,000 km...spero altri 100.000 ma forse spero troppo? Tenuta bene devo solo cambiare cinghia di distribuzione.

Comprata usata ? Beh direi che e' lecito aspettarsi almeno altri 200.000 km, a meno che qualcuno sia a a conoscenza di una qualche fragilita' di quel motore.
Vista la percorrenza vedo favorito il metano, risparmieresti parecchio di piu'.
CITAZIONE(duediligence @ Nov 7 2009, 11:01 PM) <{POST_SNAPBACK}>
per il costo dell'impianto mi dicono sui 1700-1800 per versione "tradizionale" oppure 500 in piu per versione sequenziale (possibile!?) meno incentivi applicabili---- ma mi dicono che va bene senza cioe versione tradizionale considerando la mia marea 1998 1800...vorrei capire meglio però se:

L'impianto sequenziale e' piu' raffinato, consente di valorizzare al meglio il motore contenendo al minimo la perdita di prestazioni che si ha andando a gas (diciamo che il 1800 diventa equivalente ad un 1600, piu' o meno), evita i ritorni di fiamma. Se hai i collettori di aspirazione in plastica evita l'aspirato, con i ritorni di fiamma possono spaccarsi.
CITAZIONE(duediligence @ Nov 7 2009, 11:01 PM) <{POST_SNAPBACK}>
-cosa devo/posso fare per le sospensioni? Cambia la frenata --equilibrio asse post piu sollectitata?
-quante bombole per ottenere un autonomia decente? Baule marea puo bastare?

Per le sospensioni di solito si monta uno spessore sotto le molle posteriore per poche decine di euro e l'altezza da terra e' ripristinata. Comunque l'equilibrio dei pesi si sposta indietro e l'assetto cambia un po'. Pero' in genere il cambiamento e' positivo, le moderne auto hanno tutto il peso davanti e sono squilibrate di loro, spostare il baricentro indietro di solito migliora le cose.
Conta circa 1 kg di metano ogni 6 litri di bombole, 90 litri => 15 kg, 120 litri => 20 kg. E' un valore approssimativo perche' il riempimento delle bombole dipende da molti fattori, temperatura ambiente, pressione del distributore, qualita' del gas, etc...
Per l'autonomia considera che se l'impianto e' fatto bene percorri almeno 1.5 volte di piu' con 1 kg di metano che con 1 l di benzina.
CITAZIONE(duediligence @ Nov 7 2009, 11:01 PM) <{POST_SNAPBACK}>
-questione sicurezza---con bimbi---meglio GPL o metano (con pressioni altissime vero??)

La pressione non e' un problema le bombole da metano sono collaudate fino piu' del doppio della pressione normalmente utilizzata.
Piu' importante e' il corretto fissaggio delle bombole, sono almeno 70 kg di acciaio, devono essere fissate al telaio a regola d'arte.
CITAZIONE(duediligence @ Nov 7 2009, 11:01 PM) <{POST_SNAPBACK}>
-stabilita prezzi---lei sembra essere molto sicuro ma leggendo anche su ecomotori vedo che qualcosa sta cambiando---sbaglio forse? A parte la grande discrepanza prezzi e qualità anche nel senso rende sempre lo stesso o esiste metano piu potente e meno??

Ma in sostanza il metano resta il carburante sensibilmente piu' conveniente.
Esistono diverse qualita' di gas naturale (che in realta' e' una miscela di metano ed altri gas), russo, algerino, etc..., ma a parita' di peso non c'e' una cosi' grande differenza, non me ne preoccuperei adesso.
CITAZIONE(duediligence @ Nov 7 2009, 11:01 PM) <{POST_SNAPBACK}>
-tempi di rifornimento metano e altri problemi conessi

Un 3 minuti in piu' che a benzina, non e' un problema reale.
CITAZIONE(duediligence @ Nov 7 2009, 11:01 PM) <{POST_SNAPBACK}>
-possibili problemi al motore - Fiat Marea Weekend 1800

Alcuni motori hanno le sedi valvole un po' deboli e con il gas possono consumarsi. Per i motori FIAT di solito il problema non sussiste, ma e' meglio se qualcuno ti da' un parere piu' informato. A parte le sedi valvola il motore va' avanti a meraviglia, io con una 33 1700 ho fatto circa 320.000 km.
CITAZIONE(duediligence @ Nov 7 2009, 11:01 PM) <{POST_SNAPBACK}>
-il risparmio dipende anche da come l'impianto viene installato?

Piu' l'impianto e' raffinato migliore e' il rendimento in generale. La cosa piu' importante e' trovare un buon impiantista (di che zona sei ?), ci sono alcune raffinatezze, come il variatore di anticipo che permettono di migliorare prestazioni e rendimento.

ciao

#7
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Quoto quanto ti è già stato suggerito.

La Marea è un'ottima vettura, che invecchia molto bene ed ha una linea ancora piacevole. smile.gif
Ti consiglio solo di verificare (basta fare un salto da un meccanico) se il 1.8 montato sia il Fiat con il ripristino pneumatico del gioco valvole oppure se sia l'Opel con quello meccanico (so che il secondo motore è stato montato sulla Stilo, non so se sia finito anche su qualche Marea).

Se è il Fiat no problem, se fosse l'Opel invece ci sarebbero dei problemi per le sedi valvole, che comporterebbero una manutenzione aggiuntiva.

P.S. Dai prezzi mi dà l'idea che il tuo installatore ti ha messo in conto delle bombole nuove. Puoi risparmiare parecchi soldi (minimo 300 euro) procurando all'installatore delle bombole usate, che paghi meno della metà delle nuove. La sicurezza è la stessa, perchè le bombole vengono mandate gratuitamente ogni 5 anni a revisionare, ed in cambio te ne danno altrettante di revisionate (quindi fra 5 anni per la tua bombola nuova magari te ne danno in cambio una di 15 anni). Per dare l'idea della sicurezza, su una bombola può passare sopra un carroarmato senza scalfirla, e non è MAI esplosa una bombola di metano, nemmeno nei peggiori incidenti. wink.gif

Se la tua è una Weekend, ti consiglio di montare delle bombole di piccolo diametro stese sul fondo del bagagliaio a formare un "letto". In questo modo manterrai la possibilità di caricare oggetti molto ingombranti abbattendo i sedili posteriori, e manterrai basso il baricentro, a tutto beneficio della stabilità.
Non solo, ma in caso di tamponamento la struttura delle bombole proteggerà l'abitacolo: i posteriori della mia 306 e della 205 di mia sorella hanno già superato quasi indenni parecchi tamponamenti, nei quali chi mi è venuto addosso ha sempre avuto la peggio. Ogni volta il carrozziere ha lodato l'aiuto fornito alla struttura dalle bombole stese sul fondo del bagagliaio. smile.gif
Se leggi, sono a metano...

#8
chri

chri

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 4 messaggi
Ascolta i ho una Marea 1600 con un impianto aspirato Landi. Dire che mi trove bene è poco. Il mio installatore mi ha consiglito l'aspirato in qunato il sequenziale Landi dav problemi. Avevo appena preso la macchina in secondamano e l'impianto BRC già montato si è bloccato. Pensa te.....Con una spesa di circa 1000 euro ho tenuto sol il bonbolone da 100 litri. L'autonomia si aggira sui 320 350 KM con punte di 380 KM.

Il io uso è prettamente autostradale viggiando tendendo come riferimento il valore della coppia Max circa 4000 giri al minuto che corispondono a 135 140 KM/H.

All'inizio ho sosituito la bobina, i cavi e le candele. Queste le sostituisco ogni 25000 KM meglio sarebbe ogni 20000. Adesso la macchina ha 160000 KM.

Dimenticavo che le valvole sono idrauliche.

Le sospensione essendo al top non necessitano di niente. La macchina sembra ferma in ogni situazione, gli ammotizzatori reggono ancora molto bene.

Il 1800 sicuramente sarà più performante, io non ci penserei due volte!!!!
La media per Kg si aggira sui 20/21 KM
Se mi contatti ti posso dare l'indirizzo dell'installatore. Ottimo!

Saluti
Christian

#9
duediligence

duediligence

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 4 messaggi
Ciao Christian ottimo! grazie mi fa piacere. credo ci siano tante maree con impianti in giro.

vorrei capire meglio il problema del peso della bombola o bombole come vorrei metter io 3X30 che alcuni dicono non causa nessun problema -come avere una o piu persone dietro sempre mentre altri dicono che e un vero disastro con la guida che cambia drasticamente non solo in potenza ma anche controllo generale con relativi costi di manutenzione per sospensioni, freni, frizione etc.

sembra che non hai avuto problemi con le sospensioni. cosa intendi da esendo al top?? hai messo qualcosa dopo aver installato la bombola da 100?

perche aspirato e non sequenziale? un impiantista ha detto che aspirato poteva creari danni vari...16V 1800 forse diverso motore??

landi e brc hanno dato problemi per motivi diversi...tartarini bigas egas emer meglio?peggio come devo regolarmi???

la sua marea di che anno?

ciao grazie

#10
Brugildo

Brugildo

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 65 messaggi
  • Gender:Male
Ho girato per diversi anni con una Bravo 1.8 gt che dovrebbe avre il tuo stesso motore, ho fatto 90000km a benzina poi ho montato un impianto a gpl e l'ho venduta che aveva 225000km, per certi aspetti ancora la rimpiango da quanto andava bene, punterie autoregistranti e tanta coppia e robustezza, in quegli anni certi motori fiat erano ancora dimensionati per sopportare carburanti gassosi. Il mio era la prima versione con condotti d'aspirazione in alluminio e l'impianto era il solito landirenzo aspirato a controllo elettronico, mai, e dico mai, avuto ritorni di fiamma. Guardando sul sito dell'ACI, so che ancora è in uso, e che ogni tanto il proprietario attuale si scorda di pagare il bollo....

#11
chri

chri

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 4 messaggi
CITAZIONE(duediligence @ Nov 20 2009, 12:07 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Ciao Christian ottimo! grazie mi fa piacere. credo ci siano tante maree con impianti in giro.

vorrei capire meglio il problema del peso della bombola o bombole come vorrei metter io 3X30 che alcuni dicono non causa nessun problema -come avere una o piu persone dietro sempre mentre altri dicono che e un vero disastro con la guida che cambia drasticamente non solo in potenza ma anche controllo generale con relativi costi di manutenzione per sospensioni, freni, frizione etc.


Ti posso dire che il peso della mia bombola da 100 litri è di circa 88 KG. Dovrebbe tenere come max circa 20 KG di metano. di norma 17 /18 KG in inverno.
Le sospensioni e la tenuta di strada sono di tutto rispetto. Ho un meccanico di fiducia che ha lui stesso una Marea 1800 non metanizzata ma non può comunque che parlarne bene eccetto che per i consumi...... wacko.gif

Tieni presente che che la 1600 e la 1800 hanno lo stesso sistema di sospensioni.

La frizione e stata sostiruita a 150000 KM. In questi giorni sto cambiando i freni. Penso comunque ch sia la normale usura!!!
CITAZIONE
sembra che non hai avuto problemi con le sospensioni. cosa intendi da esendo al top?? hai messo qualcosa dopo aver installato la bombola da 100?


Assolutamente niente!!!

CITAZIONE
perche aspirato e non sequenziale? un impiantista ha detto che aspirato poteva creari danni vari...16V 1800 forse diverso motore??

Avendo duvuto cambiare l'impianto (avevo preso la macchina di seconda mano con 100000 Km) ho chiesto al mio istallatore cosa mi consigliava aspirato o sequenziale. Mi ha risposto che la Landi sulla Marea montava senza alcun problema L'ASPIRATO , il sequenziale dava problemi che la casa non aveva risolto.
Tieni presente che il passaggio da benzina a metano con il sistema Landi montato sulla mia macchina avviene subito. E' sufficente portare il motore a 2200/2500 giri e si passa a meteno. Con il BRC si deve aspettare che l'acqua raggiunga 50 60°. Il metano a differenza del GPL non necessita di essere scaldato....e soprattutto un risparmio di benzina e di tempo

CITAZIONE
landi e brc hanno dato problemi per motivi diversi...tartarini bigas egas emer meglio?peggio come devo regolarmi???

la sua marea di che anno?


La Marea è di fine 1999
L'installatore è il Sig. Moreno di Sarzana (vedi impianto metano sarzana in provincia SP)
Prova a farti una chiaccherata.

#12
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
CITAZIONE(chri @ Nov 23 2009, 12:05 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Tieni presente che il passaggio da benzina a metano con il sistema Landi montato sulla mia macchina avviene subito. E' sufficente portare il motore a 2200/2500 giri e si passa a meteno. Con il BRC si deve aspettare che l'acqua raggiunga 50 60°. Il metano a differenza del GPL non necessita di essere scaldato....e soprattutto un rispramio di benziana e di tempo


La tempistica del passaggio a metano non è una caratteristica della marca dell'impianto, ma dell'essere aspirato o iniettato. wink.gif
P.S. Anche il polmone del metano necessita del riscaldamento, seenò si ghiaccia. wink.gif
Se leggi, sono a metano...

#13
chri

chri

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 4 messaggi
A metano il polmone può andare tranquillamente senza essere collegato all'impianto di raffreddamento. Certo che ha una certa velocità necessita di essere riscaldato es. 120 130 Km, comunque tutto dipende dal tipo di motore e dalle condizioni climatiche.
Per una macchina con problemi alla testa si puo evitare il collegamento e la macchina va bene lo stesso.
Come seconda macchina ho una Punto che ho deciso di non collegare con l'impianto dell'acqua. Appena metto in moto passo immediatamente a metano senza alcun problema. Se dovessi viaggiare sotto zero o con temperature vicine allo zero avrei optato per il collegamento.
La Marea di cui sopra è stata collegata perchè il motore non creava problemi. rolleyes.gif

#14
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
No, aspetta, facciamo chiarezza.
Il metano nel riduttore ha un bel salto di pressione, il che provoca un notevole raffreddamento, il che porta ad irrigidire la membrana, il che porta a funzionare male il riduttore (anche senza ghiacciare).
Non per niente TUTTI gli impianti scaldano il riduttore con l'acqua del motore, e gli impianti per i motori raffreddati ad aria adottano vari accorgimenti fra i quali resistenze elettriche.

Che poi si possa passare subito a metano (come difatti faccio pure io con i miei impianti aspirati) perchè tanto ci mette meno tempo l'acqua a scaldarsi che il polmone a ghiacciarsi, sono pienamente daccordo.
Se leggi, sono a metano...




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users