Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Fiat Brava 80 16V HSX


  • Per cortesia connettiti per rispondere
23 risposte a questa discussione

#1
ufoonline

ufoonline

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 31 messaggi
  • Gender:Male
Ciao a tutti,

Sto scegliendo l'auto usata da tenere come compagna di viaggio (sono stufo di pendolare con trenitalia).... a breve vado a vedere dal concessionario questa Fiat Brava del '99 ohmy.gif

Ha un impianto GPL installato nel 2006 della OMB, si suppone che il serbatoio sia 47L (il concessionario non sapeva quant'era la capienza.. ma aveva la fattura di installazione.. 1300€).

Ho provato a chiedergli se sapeva che tipologia di installazione era, ma nada... non stando scritto sulla fattura dell'impianto non sapeva dirmi nulla ohmy.gif

Dato che sono "niubbo" totale di auto, e questa sarà la prima auto nelle mie mani, e visto che, su internet si trovano TROPPE informazioni, alle volte anche contraddittorie sulla manutenzione e sui modi di trattare queste auto bifuel, chiedo a voi se mi potete dare un pò di nozioni base ohmy.gif

La scelta del GPL è stata fatta per questioni economiche in primis, devo percorrere circa 24400 KM\annui di cui buoni 1600km al mese sono in autostrada (la Napoli-Roma), ed ho visto che cho 2 distributori sulla tratta, che mi aiuterebbero a fare il pieno settimanale ohmy.gif

Ora tornando al fulcro del post:
  1. Consigli su cosa guardare appena vado dal concessionario, per ciò che riguarda l'impianto GPL ? (fate conto che sono ignurant totale, anche se vado con mio cognato che ne capisce abbastanza di auto).. e che quasi sicuramente l'impianto sarà a secco (almeno tutte le auto viste fino adesso dal concessionario erano tutte scariche).
  2. Cosa fare appena presa l'auto ? Vado subito a fare il pieno? Oppure è consigliabile fare qualcos'altro ? (p.s. anche se mio cognato mi dice che è una scemenza, appena presa la porto dal loro meccanico.. e la faccio ricontrollare tutta.. non posso rischiare che mi molli per strada, pò me costa 3 volte tanto il carrattrezzi per farmela portà dal meccanico.)
  3. Perdita potenza, quanto si sente questa perdita potenza sulla macchina? (sò che forse è difficile saperlo, senza sapere se è a iniezione diretta o altro.. ma purtroppo queste info non mel'hanno date sad.gif )
  4. eekk.gif Manutenzione e Gestione del carburante:.. quella cosa strana...... c'è chi dice di farsi i tratti a benzina, c'è chi dice di no, c'è chi dice di usare additivi da miscelare stesso nel GPL o nella benzina, e altri che dicono di iniettarli direttamente nel motore ogni 40000KM. Praticamente non ho capito niente, ma non vorrei rischiare di fondere qualcosa.. la spesa già è alta per il mio budget (calcolate pure che parto con una 14° di assicurazione da napoli.. e no, per colpa di bersani, non posso prendermi una 1° classe tzè), e non vorrei spendere l'ira di dio ogni volta per riparare qualcosa, che potrei non bruciare con un pò d'accortenza. Inoltre, che tipologia di manutenzione richiede un impianto GPL per essere tranquillo e sicuro ? Oltretutto, come avviare il motore? A benzina o GPL? Quanta benzina tenere all'interno del serbatoio? Pure un pieno finch'è non arriva alla riserva e poi rifare il pieno?
  5. Altro?.. chi più ne ha più ne metta.. forse io mi fermo su dei punti base, potrebbe darsi che voi avete qualche argomento in più da trattare, data la mia niubbiosità, che io non immaginerei nemmeno:o

Resto speranzoso in un vostro aiuto ohmy.gif
Sperando anche che non creo una guerra sul punto 4 tongue.gif

Grazie di tutto,
Ciao a tutti, buon fine settimana ohmy.gif
Fiat Punto II 1.2 8V (2000)

Powered by GPL (BRC)

#2
Metano17

Metano17

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1857 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Roma...sempre e comunque!
  • Interests:Nordic Explorer
Ti rispondo qua e là.
Allora, appena prendi la macchina direi di girare un po' a benza, soprattutto se è stata ferma un po', questo per lubrificare un po' valvole ed iniettori....magari fatti 200-300 km a benza e non rilanciarla subito.
Gli additivi? Mah...il modo migliore per evitarli è andare ogni tanto a benzina in modo da tenere lubrificate le valvole.
L'ideale sarebbe quello di capire quanti km ha l'auto...sai i concessionari sono molto bravi a scalare...controlla gli interni quanto sono consumati...informati su che tipo di interventi sono stati fatti di recente (gomme, pastiglie, distribuzione, batteria...) per non trovarti a fare tu tutto dopo.
Comunque, se non hai già stipulato un contratto...se posso darti un consiglio...secondo me l'ideale è che ti cerchi un'auto 1.4 per poi mettere un impianto nuovo sfruttando ancora gli incentivi.
Quanto ti costerebbe l'auto?

rally.gifHonda Civic 1.4 Mood 100 cv - metano Bigas by metanomobile

          Opel Zafira A CNG - Rengined - Tuned?


#3
ufoonline

ufoonline

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 31 messaggi
  • Gender:Male
CITAZIONE(Metano17 @ Oct 24 2009, 11:37 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Ti rispondo qua e là.
Allora, appena prendi la macchina direi di girare un po' a benza, soprattutto se è stata ferma un po', questo per lubrificare un po' valvole ed iniettori....magari fatti 200-300 km a benza e non rilanciarla subito.

Visto che probabilmente l'inizi odell'auto sarebbe proprio sull'a24 Na-RM e ritorno, dici di non fargliela bere subito ? E di posticipare un pochino l'uso dell'auto su quella tratta?
Non e che posso posticipare molto... i primi 40km saranno tra urbano e extraurbano... però poi avrò bisogno cmq di andare a roma ohmy.gif

CITAZIONE(Metano17 @ Oct 24 2009, 11:37 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Gli additivi? Mah...il modo migliore per evitarli è andare ogni tanto a benzina in modo da tenere lubrificate le valvole.

Se si può evitare spese inutili, andando a benzina.. allò vado a benzina tongue.gif

CITAZIONE(Metano17 @ Oct 24 2009, 11:37 AM) <{POST_SNAPBACK}>
L'ideale sarebbe quello di capire quanti km ha l'auto...sai i concessionari sono molto bravi a scalare...controlla gli interni quanto sono consumati...informati su che tipo di interventi sono stati fatti di recente (gomme, pastiglie, distribuzione, batteria...) per non trovarti a fare tu tutto dopo.

L'auto ha teoricamente 91000KM... non possono essere molti di più dato che dice che è stato fatto il tagliando da poco stesso dalla Fiat.
DI interventi sò che è stata sostituita la frizione qualche anno fa, e che ha la fattura anche di quest'operazione (Sempre dalla fiat).

CITAZIONE(Metano17 @ Oct 24 2009, 11:37 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Comunque, se non hai già stipulato un contratto...se posso darti un consiglio...secondo me l'ideale è che ti cerchi un'auto 1.4 per poi mettere un impianto nuovo sfruttando ancora gli incentivi.
Quanto ti costerebbe l'auto?

L'auto mi costerebbe 2400€ comprensiva di passaggio di proprietà.

COn una 1.2 di assicurazione risparmio circa 300\400€ ohmy.gif
Fiat Punto II 1.2 8V (2000)

Powered by GPL (BRC)

#4
Metano17

Metano17

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1857 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Roma...sempre e comunque!
  • Interests:Nordic Explorer
Ho visto concessionarie che toglievano il vecchio libretto dei tagliandi e metterne uno nuovo con qualche timbrino...
L'unico modo per testimoniare la storia è avere tutte le vecchie ricevute...se mai bastasse.


Ma tornando all'auto...ma tu hai bisogno di un'auto media per forza? Ci sono 1.2 interessanti...ma devi scendere ad una utilitaria.

rally.gifHonda Civic 1.4 Mood 100 cv - metano Bigas by metanomobile

          Opel Zafira A CNG - Rengined - Tuned?


#5
ufoonline

ufoonline

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 31 messaggi
  • Gender:Male
CITAZIONE(Metano17 @ Oct 24 2009, 02:15 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Ho visto concessionarie che toglievano il vecchio libretto dei tagliandi e metterne uno nuovo con qualche timbrino...
L'unico modo per testimoniare la storia è avere tutte le vecchie ricevute...se mai bastasse.

Madò ohmy.gif Mi sa che tiene solo l'ultimo del tagliando fiat... devo ancora andarla a vedere.. non sò se vado domani o fine sett prossimo, il tutto dipende da mio cognato!
Dev oessere sinceri, dal comportamento al telefono, mi sono sembrati molto seri, rispetto ad un altro concessionario che mi ha detto una cosa una tipa al telefono, rimandandomi sempre all'incontro da vicino... e poi da vicino si sò rimangiati tutto -.-

CITAZIONE(Metano17 @ Oct 24 2009, 02:15 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Ma tornando all'auto...ma tu hai bisogno di un'auto media per forza? Ci sono 1.2 interessanti...ma devi scendere ad una utilitaria.

Personalmente non ci faccio molto con l'auto... almeno perora, poi in futuro dio sà... l'uso è
Casa -> Lavoro (sono un tecnico delle reti.. al massimo posso avè qualche pc, router e menate varie nella macchina se vado da qualche cliente.. cosa che ora mi porto a mano con i mezzi pubblici -.-)
e Casa -> Morosa (Roma)

Al max.. serve pure il finesettimana a roma che si esce con gli amici, o per fare la spesa alle città mercato.. diciamo che il classico.. a parte il Napoli-Roma continuo ogni fine settimana.

Il mio grosso problema e che non ho tempo, oltre che possibilità di muovermi ed andare dai concessionari autononamente a vedere le auto da vicino, quindi me le trovo su internet e poi contatto i concessionari al telefono.. per poi organizzarmi ed andarla a vedere da vicino a sorpresa.

Avevo visto le Fiat Punto 1.2 ma costicchiano un pò id più ed esco fuori budget.. perchè + di 2500 non posso spendere, o la devo tenere ferma almeno 2\3 mesi senza assicurazione =P Solo quello mi ha bloccato.. poi il problema grosso è il tempo, per fine mese, massimo inizio mese prossimo devo avere la macchina.. che mi scadono gli abbonamenti.
Fiat Punto II 1.2 8V (2000)

Powered by GPL (BRC)

#6
Metano17

Metano17

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1857 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Roma...sempre e comunque!
  • Interests:Nordic Explorer
Queste sono tutte Bravo a gas (GPL o metano) vendute da privati. Se le cerchi su autoscout su Roma o Napoli...te le tirano dietro... e conta che il prezzo poi lo puoi trattare.
La Bravo...proprio a dire tanto...una 1.4 non può valere più di 1000-1200 euro con 10 anni di vita...
Mi sono ricordato che fecero anche un'Astra G 1.2...un'auto media con pochi cavalli, certo ma fatta apposta per abbassare le spese...

rally.gifHonda Civic 1.4 Mood 100 cv - metano Bigas by metanomobile

          Opel Zafira A CNG - Rengined - Tuned?


#7
lor.87

lor.87

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1045 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:bologna e senigallia
Angelo ho guardato i prezzi. Secondo me se l'auto ha veramente 91000km e costa 2400 euro comprensiva di passaggio di proprietà non è male. Ce n'è una con 98000km del '99 con gpl a 2190 escluso passaggio. Se poi questo concessionario gli da pure la garanzia di 12 mesi siamo a cavallo. Ufoonline hai anche la garanzia o nada? C'è possibilità di limare il prezzo ancora un po'?

#8
ufoonline

ufoonline

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 31 messaggi
  • Gender:Male
Sono andato a vedere proprio una bravo da un concessionario che sta li in quella lista, la bravo in effetti mi piacerebbe di più, ma seguo uno schema nella scelta...
Massimo 10anni, non più di 100mila km.. chi meno ha meglio è, e deve essere UniProprietario (e deve essersela tenuta almeno 9\10 anni.. le auto con targa oscurata sulla foto le ignoro perchè non posso visurarle al pra).. e garanzia almeno 6 mesi su cambio e motore.

Il problema del privato e che non ti da garanzia, quella brava che ho trovato da un concessionario invece ha 12mesi di garanzia su cambio e motore... e non e che prendo l'auto, esco da li mi si fonde il motore .. ho solo buttato soldi.
Per questo motivo ho scartato la Bravo azzurrina di un concessionario di napoli (sta in quella lista), nessuna garanzia... sono andata a vederla da vicino, era mantenuta bene.. in ottime condizioni davvero, ma mio cognato dice sempre "Cercati un concessionario che ti da la garanzia.. eviti che ti fai un bagno e rimani a piedi".

Per questo rischio poi di cadere su prezzi alti io... le mie pretese son tante, ma sono fatte per evitare di buttare soldi.. che a me costano dato che quel che guadagno è una sputacchiata e l'auto lo vedo davvero come un Lusso!

La brava l'unico fastidio che mi da.. e che essendo un pò "Grandina" sarà uno stress portarla per le stradine di napoli, ma se c'ho portato una grande punto noleggiata fino a giuliano\villa ricca... portare questa sarà un gioco da ragazzi biggrin.gif
(ahahah la mia ragazza con le mani nei capelli per come guidavano a napoli ... poi a villa ricca all'1 di notte ha iniziato a tremare a vedè le peggio auto che spuntavano ovunque a tutta velocità.... anche se... ero più tranquillo quì a casa mia che a roma.. dove ho rischiato i n2 settimane 4 incidenti per dei deficienti, mentre quà 0 assoluto... sarà che sono abituato.. ma non andiamo OT tongue.gif).

Poi.. oramai mi sono innamorato di questa brava tongue.gif me la sogno pure la notte oramai hihihihi

CITAZIONE(lor.87 @ Oct 24 2009, 03:13 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Angelo ho guardato i prezzi. Secondo me se l'auto ha veramente 91000km e costa 2400 euro comprensiva di passaggio di proprietà non è male. Ce n'è una con 98000km del '99 con gpl a 2190 escluso passaggio. Se poi questo concessionario gli da pure la garanzia di 12 mesi siamo a cavallo. Ufoonline hai anche la garanzia o nada? C'è possibilità di limare il prezzo ancora un po'?


Ho garanzia 12 mesi su cambio e motore. Il prezzo sarebbe 2490 inclusivo di passaggio di proprietà.. ma io lo voglio limare, appena vado li vedo se riesco a limarlo almeno a 2400 (Sti 90euro non mi gustano molto).

Poi è ben accessoriata...
ABS, Airbag, Airbag passeggero, Alzacristalli elettrici, Autoradio, Cerchi in lega, Chiusura centralizzata, Climatizzatore, Fendinebbia, Immobilizzatore elettronico, Lettore CD, Servosterzo.
Fiat Punto II 1.2 8V (2000)

Powered by GPL (BRC)

#9
Carlos

Carlos

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 317 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Lamporecchiano a Ferrara
Io il 1.4 12v lo eviterei come la peste..................molto meglio il 1.2 16v della Brava.

2oo1 Multipla BiPower ELX, da Ottobre 2oo7! 1o2.ooo Km di soddisfazioni! Tot.185.ooo Km
Sintoflon, E.T.+Protector+GearLube Record V->P->V 523 Km, 19,71 Km/Kg


#10
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Ciao!

Ti dico anch'io la mia: la rogna più grossa che ti possa capitare su un'auto è di dover rifare la testata... circa un migliaio di euro qui in Veneto, al sud so che i meccanici chiedono meno.
Io tenendo conto di questo parametro ho sempre acquistato auto usate da privati: una buona prova prima dell'acquisto ti fa capire se ci sono giochi su sterzo e sospensioni (tipo dei cloc in tiro/rilascio), o può far sentire dei rimoracci dal cambio ecc.
Fra un'auto dal conce con garanzia molto breve (tipo i sei mesi di cui parlavi) ed una da privato (che ha molta meno facilità nello scalare i km) che costa la metà io sceglierei la seconda.
Se leggi, sono a metano...

#11
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Venendo allo specifico, rispondo a qualche tua domada sull'utilizzo a gas.

CITAZIONE(ufoonline @ Oct 24 2009, 10:09 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Ha un impianto GPL installato nel 2006 della OMB, si suppone che il serbatoio sia 47L (il concessionario non sapeva quant'era la capienza.. ma aveva la fattura di installazione.. 1300€).


Dal prezzo direi che si tratta di un'iniettato.
Se apri il cofano motore dovresti vedere un piccolo rail metallico dal quale partono quattro iniettorini del gas che finiscono dentro al collettore di aspirazione.

CITAZIONE(ufoonline @ Oct 24 2009, 10:09 AM) <{POST_SNAPBACK}>
La scelta del GPL è stata fatta per questioni economiche in primis, devo percorrere circa 24400 KM\annui di cui buoni 1600km al mese sono in autostrada (la Napoli-Roma), ed ho visto che cho 2 distributori sulla tratta, che mi aiuterebbero a fare il pieno settimanale


Hai valutato la possibilità del metano?
Facendo parecchia strada forse il risparmio aumenterebbe. wink.gif

CITAZIONE(ufoonline @ Oct 24 2009, 10:09 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Consigli su cosa guardare appena vado dal concessionario, per ciò che riguarda l'impianto GPL ? (fate conto che sono ignurant totale, anche se vado con mio cognato che ne capisce abbastanza di auto).. e che quasi sicuramente l'impianto sarà a secco (almeno tutte le auto viste fino adesso dal concessionario erano tutte scariche).


Allora, NON comprare una macchina se non te la lasciano provare.
NON comprare una macchina a gas se non te la lasciano provare a benzina E a gas!!! Di gente che si è trovata con l'impianto fatto male, la macchina che si spegne al minimo, strappa ecc ce n'è tanta. Meglio non ingrossarne le fila, no?

Io farei queste prove.
BENZINA
La macchina deve accendersi subito, senza esitazioni, da fredda.
Deve tenere il minimo senza oscillazioni. Accendi i fari, lo sbrinavetri, il clima (se c'è). Il minimo deve restare regolare, senza traballamenti.
In queste condizioni accelera a due-tremila giri e molla l'acceleratore pestando sul freno. Il motore deve stabilizzarsi al minimo, senza traballare.
Con il motore in moto cerca di ascoltare se dal catalizzatore arrivano dei titinnii: sarebbe indice di ceramiche rotte dalle temperature più alte del gas. La sua sostituzione è assai costosa. Il problema non è tanto ecologico quanto di funzionamento dell'auto: ad un certo punto i frammenti di ceramica creano un tappo e l'auto non va più.
Guidala per un paio di km con un filo di acceleratore, adando piano. Non ci devono essere tentennamenti nè strappi: molto spesso la gente va continuamente a gas lasciado invecchiare la benzina nel serbatoio, gli iniettori della benzina si sporcano e la macchina va da schifo.
Prova a vedere cosa succede accelerado a fondo, prima con una marcia bassa, poi con una alta da basso numero di giri.
In terza accelera a fondo, vai su di giri, molla l'acceleratore, quando l'auto rallenta ed è a circa 1200 giri accelera di nuovo a fondo.
Deve riprendere senza strappi ed esitazioni.
Dallo scarico non devono uscire fumi nè bianchi nè azzurri, nè in accelerazione nè in rilascio.

GAS
Stessi controlli, facendo particolare cura al comportamento del minimo:
mettiti a settanta all'ora, metti in folle e frena fino a fermarsi. Il minimo non deve scendere eccessivamente, senza traballamenti. Rifai la prova con i fari accesi, il lunotto termico ed il clima.

Dopo aver fatto qualche km a gas, girala a benzina. Deve andare subito bene, senza strappare e tenendo bene il minimo (sarebbe indice di errori rilevati dalla centralina durante il precedente funzionamento a gas).

CITAZIONE(ufoonline @ Oct 24 2009, 10:09 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Cosa fare appena presa l'auto ? Vado subito a fare il pieno? Oppure è consigliabile fare qualcos'altro ? (p.s. anche se mio cognato mi dice che è una scemenza, appena presa la porto dal loro meccanico.. e la faccio ricontrollare tutta.. non posso rischiare che mi molli per strada, pò me costa 3 volte tanto il carrattrezzi per farmela portà dal meccanico.)


Vai subito a fare il pieno, così se ci sono perdite di gas dalla valvola di carica te ne accorgi subito.
Poi ottimo il consiglio di tuo cognato di far fare un controllo (ed io direi pure un tagliandone) al tuo meccanico di fiducia.
Chiederei espressamente di fare un test di compressione dei cilindri. Ti costerà qualche decina di euro ma se saltasse fuori una rogna ti risparmieresti una spesa di un migliaio di euro per rifare il motore (nel senso che te li faresti pagare dal conce fresco fresco di "affare" ).
P.S. Se resti a piedi il carro attrezzi lo paga il conce che ti ha dato un'auto mal funzionante, eccheccacchio! incazzed.gif

CITAZIONE(ufoonline @ Oct 24 2009, 10:09 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Perdita potenza, quanto si sente questa perdita potenza sulla macchina?


Specialmente a GPL la perdita di potenza non è drammatica. Tutto sommato tu ne farai un uso abbastanza a "regime costante", quindi non mi preoccuperei di questo.

CITAZIONE(ufoonline @ Oct 24 2009, 10:09 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Manutenzione e Gestione del carburante:...... c'è chi dice di farsi i tratti a benzina, c'è chi dice di no, c'è chi dice di usare additivi da miscelare stesso nel GPL o nella benzina, e altri che dicono di iniettarli direttamente nel motore ogni 40000KM. Inoltre, che tipologia di manutenzione richiede un impianto GPL per essere tranquillo e sicuro ? Oltretutto, come avviare il motore? A benzina o GPL? Quanta benzina tenere all'interno del serbatoio? Pure un pieno finch'è non arriva alla riserva e poi rifare il pieno?


Allora, i motori Fiat non hanno grossi problemi di lubrificazione delle valvole ecc.
Lascia pure perdere gli addittivi.
Se l'impianto è di tipo iniettato come credo sarà tarato per passare a gas dopo un paio di minuti di funzionamento a benzina, sufficienti per mantenere in ordine l'impianto di alimentazione della benza.
Se invece fosse di tipo aspirato (ma non credo) la macchina passa a gas dopo la prima accelerata a benzina. Basta avere l'accortezza di tenerla a benzina ogni mattina per un paio di km.
Non viaggiare mai col serbatoio della benzina in riserva: la pompa pescherebbe male (funziona anche durante il funzionamento a gas) finendo per surriscaldarsi.
Non lasciare la benzina per mesi ad invecchiare, ti rovinerebbe gli iniettori.
L'ideale è tenere un quarto di serbatoio. Quando si accende la spia della riserva aggiungi 10 euro e via così.

Infine una piccola nota sulla scelta dell'auto.
Piccola cilindrata e motore spinto (come è il 1.2 da 80cv) su vettura pesante si coniugano male con un funzionamento su lunghe tratte autostradali, soprattutto a gas.
La cosa comporta temperature elevate sulla testata, il che può mettere in crisi le valvole.
E' vero che a Bravo/a non ha una sezione frontale enorme, ma io ne terrei conto, od orientandomi verso una 1.4 (perchè critichi quel motore Carlos?) o, se proprio vuoi prendere questa, rispettando scrupolosamente i limiti di velocità autostradali.
Se leggi, sono a metano...

#12
lor.87

lor.87

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1045 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:bologna e senigallia
CITAZIONE
Infine una piccola nota sulla scelta dell'auto.
Piccola cilindrata e motore spinto (come è il 1.2 da 80cv) su vettura pesante si coniugano male con un funzionamento su lunghe tratte autostradali, soprattutto a gas.
La cosa comporta temperature elevate sulla testata, il che può mettere in crisi le valvole.
E' vero che a Bravo/a non ha una sezione frontale enorme, ma io ne terrei conto, od orientandomi verso una 1.4 (perchè critichi quel motore Carlos?) o, se proprio vuoi prendere questa, rispettando scrupolosamente i limiti di velocità autostradali.

Volevo dirlo io, ma avevo paura di ricevere degli insulti accusandomi di essere un maniaco della velocità prrr.gif
Comunque sono perfettamente d'accordo, quando ho letto che doveva girare soprattutto in autostrada ho pensato anch'io come minimo al 1.4 (anch'io sono curioso di sapere cos'ha che non va secondo Carlos) o anche il 1.6 che ne dici?

CITAZIONE
Hai valutato la possibilità del metano?
Facendo parecchia strada forse il risparmio aumenterebbe.

anch'io valuterei il metano però a patto di trovare un'auto con un impianto che gli dia una sufficiente autonomia. Considerando il tragitto che deve fare secondo me deve permettergli di non fermarsi nel viaggio Roma Napoli. Quindi un km di autonomia. Tanto il viaggio non è particolarmente lungo, a meno che per ufoonline non è un problema uscire dall'autostrada perdendo una ventina di minuti. Ma 250km di autonomia dovrebbero bastare, meglio 300 per star sicuri. Quindi non è difficile trovare un'impianto con questa autonomia. In effetti nel suo caso può andare benissimo anche il metano.

Ps se per caso dovessi comprare un'auto usata posso chiamarti come consulente Giulio? Mi sa che gli facciamo il ciapet.gif ai venditori

#13
ufoonline

ufoonline

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 31 messaggi
  • Gender:Male
CITAZIONE(Sile650 @ Oct 25 2009, 12:07 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Ciao!

Ti dico anch'io la mia: la rogna più grossa che ti possa capitare su un'auto è di dover rifare la testata... circa un migliaio di euro qui in Veneto, al sud so che i meccanici chiedono meno.
Io tenendo conto di questo parametro ho sempre acquistato auto usate da privati: una buona prova prima dell'acquisto ti fa capire se ci sono giochi su sterzo e sospensioni (tipo dei cloc in tiro/rilascio), o può far sentire dei rimoracci dal cambio ecc.
Fra un'auto dal conce con garanzia molto breve (tipo i sei mesi di cui parlavi) ed una da privato (che ha molta meno facilità nello scalare i km) che costa la metà io sceglierei la seconda.

La garanzia è 12mesi su questa macchina, per quanto riguarda una prova su strada, visto che mi sono sembrati molto disponibile (m'avrebbero accompagnato senza costi aggiuntivi, fino a desinazione con la targa di prova... se non avessi l'assicurazione....), appena ci vado.. domando!.. sinceramente non l'avevo chiesto al concessionario se si poteva fare.. ma perchè non tentare.

CITAZIONE(Sile650 @ Oct 25 2009, 12:42 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Hai valutato la possibilità del metano?
Facendo parecchia strada forse il risparmio aumenterebbe. wink.gif

L'ho valutata, ma visto il minimo di risparmio.. (si parla di 100\150€ annui circa) e visto quest'è quello che ho trovato in commercio, m'accontento... (tant'è che m'accontento anche di un 1.2...) l'idea e quella che tra 2 anni la rottamo e mi prendo un auto nuova.

CITAZIONE(Sile650 @ Oct 25 2009, 12:42 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Allora, NON comprare una macchina se non te la lasciano provare.
NON comprare una macchina a gas se non te la lasciano provare a benzina E a gas!!! Di gente che si è trovata con l'impianto fatto male, la macchina che si spegne al minimo, strappa ecc ce n'è tanta. Meglio non ingrossarne le fila, no?

Come h oanticipato prima, chiederò... in effeti vado li per prenderla non solo per guardarla, quindi, almeno una prova su strada me la devono far fare che diamine!. (Sennò poi la domanda sorgerebbe spontanea... quale losco motivo c'è sotto?)
L'unico dubbio e che trovo il serbatoio di GPL con qualche goccia dentro... l'ho sempre visti a secco fino ad oggi :X

CITAZIONE(Sile650 @ Oct 25 2009, 12:42 PM) <{POST_SNAPBACK}>
[.. CUT ..]
Vai subito a fare il pieno, così se ci sono perdite di gas dalla valvola di carica te ne accorgi subito.
Poi ottimo il consiglio di tuo cognato di far fare un controllo (ed io direi pure un tagliandone) al tuo meccanico di fiducia.

Mio cognato dice che è inutile.. sono io che dico di volerlo fare tongue.gif
Il tagliando non è inutile? visto che è già stato fatto dal vecchio proprietario? (E dicono di avere la fattura della fiat).

CITAZIONE(Sile650 @ Oct 25 2009, 12:42 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Chiederei espressamente di fare un test di compressione dei cilindri. Ti costerà qualche decina di euro ma se saltasse fuori una rogna ti risparmieresti una spesa di un migliaio di euro per rifare il motore (nel senso che te li faresti pagare dal conce fresco fresco di "affare" ).
P.S. Se resti a piedi il carro attrezzi lo paga il conce che ti ha dato un'auto mal funzionante, eccheccacchio! incazzed.gif

Il test di compressione mel'aveva consigliato anche un mio amico, e il tuo è una doppia conferma dell'utilità di questo test... anche se si fonde il motore.. basta che lo fa nei primi 12 mesi, almeno sò problemi suoi e solo un disagio mio angel.gif

Per il carro attrezzi, boh... chissà.. conoscendo la situazione quà a napoli ho i miei dubbi incazzed.gif

CITAZIONE(Sile650 @ Oct 25 2009, 12:42 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Specialmente a GPL la perdita di potenza non è drammatica. Tutto sommato tu ne farai un uso abbastanza a "regime costante", quindi non mi preoccuperei di questo.

Si, escluso durante la settimana che devo fare la spola casa-lavoro, ma sono pochi Km, la maggior parte poi in tangenziale.. ma roba di 50Km totali.

CITAZIONE(Sile650 @ Oct 25 2009, 12:42 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Allora, i motori Fiat non hanno grossi problemi di lubrificazione delle valvole ecc.
Lascia pure perdere gli addittivi.
Se l'impianto è di tipo iniettato come credo sarà tarato per passare a gas dopo un paio di minuti di funzionamento a benzina, sufficienti per mantenere in ordine l'impianto di alimentazione della benza.

Quindi se è a iniezione non mi devo preoccupare di nulla, al massimo devo verificare se switcha troppo velocemente oppure lo fa dopo 2\3 minuti.

CITAZIONE(Sile650 @ Oct 25 2009, 12:42 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Infine una piccola nota sulla scelta dell'auto.
Piccola cilindrata e motore spinto (come è il 1.2 da 80cv) su vettura pesante si coniugano male con un funzionamento su lunghe tratte autostradali, soprattutto a gas.
La cosa comporta temperature elevate sulla testata, il che può mettere in crisi le valvole.


Ma sbaglio, o ci sono delle sorte di sistemi per garantire il raffreddamento delle sedi di valvola ? in modo da evitare proprio questo problema ?

CITAZIONE(Sile650 @ Oct 25 2009, 12:42 PM) <{POST_SNAPBACK}>
E' vero che a Bravo/a non ha una sezione frontale enorme, ma io ne terrei conto, od orientandomi verso una 1.4 (perchè critichi quel motore Carlos?) o, se proprio vuoi prendere questa, rispettando scrupolosamente i limiti di velocità autostradali.

CITAZIONE(lor.87 @ Oct 25 2009, 12:57 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Volevo dirlo io, ma avevo paura di ricevere degli insulti accusandomi di essere un maniaco della velocità prrr.gif
Comunque sono perfettamente d'accordo, quando ho letto che doveva girare soprattutto in autostrada ho pensato anch'io come minimo al 1.4 (anch'io sono curioso di sapere cos'ha che non va secondo Carlos) o anche il 1.6 che ne dici?

L'idea era quella di prendere una 1.4, ma purtroppo, ho i tempi ridotti e le scelte quelle sono a causa pure del budget ridotto a disposizione... mi sognerò le pazzie fatte quest'estate sull'autostrada o al centro di roma rolleyes.gif , ma visto le necessità, mi arrangio pure ad andare un pò più con calma... almeno per questi 2 annetti, nella speranza che poi riesco a prendermi un auto nuova di zecca.
Fiat Punto II 1.2 8V (2000)

Powered by GPL (BRC)

#14
Carlos

Carlos

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 317 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Lamporecchiano a Ferrara
Il 1.4 12v ha una distribuzione abbastanza fragile, ha problemi di GDT, consuma parecchio e non è complessivamente un gran motore. Andando a memoria il 1.4 12v è stato sostituito dal 1.2 16v dopo soli 3 anni ed è stato usato solo su Brava, Bravo e Y. Dagli ex colleghi Fiat, non ne ho mai sentito parlare molto bene...

2oo1 Multipla BiPower ELX, da Ottobre 2oo7! 1o2.ooo Km di soddisfazioni! Tot.185.ooo Km
Sintoflon, E.T.+Protector+GearLube Record V->P->V 523 Km, 19,71 Km/Kg


#15
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Ok. Lo dicevo solo perchè un amico ha una Bravo col 1.4 che ha fatto un botto di km senza problemi (a benzina).

CITAZIONE(ufoonline @ Oct 25 2009, 07:41 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Ma sbaglio, o ci sono delle sorte di sistemi per garantire il raffreddamento delle sedi di valvola ? in modo da evitare proprio questo problema ?


Il problema alle sedi valvola riguarda soprattutto quelle di scarico. Eventuali addittivi invece influiscono soprattutto su quelle di aspirazione.

I motori Fiat, ripeto, non hanno problemi nell'andare a gas. Solo che un 1.2 con una grossa vettura da tirarsi dietro può sviluppare delle temperature molto alte, soprattutto andando forte in autostrada.
Se rispetti i limiti, comunque, non dovrebbero esserci problemi.
Se leggi, sono a metano...

#16
Toninon

Toninon

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 297 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Roma
CITAZIONE(Sile650 @ Oct 26 2009, 12:52 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Il problema alle sedi valvola riguarda soprattutto quelle di scarico. Eventuali addittivi invece influiscono soprattutto su quelle di aspirazione.

Guarda non credo proprio che sia cosi'.
Visto che notoriamente il problema riguarda le valvole di scarico perche' mai qualcuno venderebbe additivi specifici che pero' proteggono le valvole di aspirazione, che peraltro non ne avrebbero bisogno ?

Non sono ferrato in materia ma ritengo che questi additivi lascino uno strato protettivo dopo la combustione, un po' come faceva la benzina al piombo.

ciao

#17
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Mah, il problema non è tanto lo strato protettivo, quanto le temperature. Il tema è assai vasto (ed andrebbe approfondito in una sezione apposita).
Anch'io ero (ed in parte sono) fautore di prodotti tipo il Flash Lube. Va detto però che molti installatori e meccanici mi hanno fatto l'obiezione tecnica che ho riportato sopra, ed il ragionamento fila.

Diciamo che posso individuare un beneficio per auto con sedi valvole delicate, meno per quelle normali che vengono sfruttate con le condizioni che si diceva di questa Brava.
Se leggi, sono a metano...

#18
Toninon

Toninon

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 297 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Roma
CITAZIONE(Sile650 @ Oct 26 2009, 11:47 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Mah, il problema non è tanto lo strato protettivo, quanto le temperature. Il tema è assai vasto (ed andrebbe approfondito in una sezione apposita).

Beh ma sulle temperature non interviene certo l'additivo. La sezione giusta esiste, come tu ben sai...
CITAZIONE(Sile650 @ Oct 26 2009, 11:47 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Anch'io ero (ed in parte sono) fautore di prodotti tipo il Flash Lube. Va detto però che molti installatori e meccanici mi hanno fatto l'obiezione tecnica che ho riportato sopra, ed il ragionamento fila.

Cioe' l'additivo proteggerebbe solo le valvole di aspirazione ? Beh se fosse vero certo, ma non credo sia cosi'.
Bisognerebbe chiedere alla Sintoflon.

ciao

#19
ufoonline

ufoonline

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 31 messaggi
  • Gender:Male
Portando il discorso un attimo sul pratico, mi conviene non spararmi a 170Km\h sull'autostrada... ondevitare di ritrovarmi poi nella corsia di SOS col triangolino rosso a terra tongue.gif

Ma mantenermi costante sui 120-130km\h.. al massimo giusto qualche piccolo picco per sorpassare gli addormuti che vanno a 2km\h.. quello si può vero?ohmy.gif

Alla fine comunque in autostrada sono solo 2 viaggi alla settimana (uno andata e uno al ritorno)....

Anche se mi avete convinto, con spiegazioni più che valide.. a vedere se casomai trovo qualche motore più adatto a fare questo lavoro... tant'è che sto continuando a cercare ogni giorno, sperando di trovare qualcosa di nuovo!

Casomai proprio per questo discorso, lavorerebbe meglio una Renault Clio 1.1 3p ? Visto che è più piccolina e meno pesante 880kg contro 1115kg, o sarebbe.. alla fine la stessa cosa? visto che il motore è poco meno potente.. e quindi relazionando la cosa sarebbe identico?
(madò.. com'è difficile acquistare un auto quando si è ignorante del mondo auto sad.gif... ci sono tante cose da valutare, troppe cose... e ci sono alcune, che vedendo a voi, solo l'esperienza può insegnare)
Fiat Punto II 1.2 8V (2000)

Powered by GPL (BRC)

#20
guba

guba

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 431 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:S. Giorgio di Piano (BO)
CITAZIONE(ufoonline @ Oct 27 2009, 09:50 AM) <{POST_SNAPBACK}>
... giusto qualche piccolo picco per sorpassare gli addormuti che vanno a 2km\h.. quello si può vero? ohmy.gif
...


Gli ADDORMUTI... laugh.gif laugh.gif laugh.gif

Ciao
Guba
"Sono nervoso come un gatto coda-lunga in una stanza piena di sedie a dondolo..."
Zafira A EcoM giunta al traguardo dei 318.000 ECO-KM! (71.000 dal rifacimento testata)




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users