Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Legge ex- Cirielli e stupro


  • Per cortesia connettiti per rispondere
15 risposte a questa discussione

#1
cpaolo67

cpaolo67

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 889 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Brescia
CITAZIONE(Sile650 @ Oct 2 2009, 01:23 PM) <{POST_SNAPBACK}>
P.S. Chi scrive l'artiolo sarà pure di destra, ma i virgolettati dei vari personaggi fanno davvero cadere le braccia: LINK



Io non voglio entrare nel merito perchè ne ho sentite molte su questo caso ma non conoscendolo a fondo non saprei distinguere il vero dal falso... (c'è chi dice che Polansky patteggiò ed allora venne ri-processato con un altra forma di accusa ecc.ecc.)! Non so, son passati più di 30 anni e ripeto, non conosco la cosa! Però vorrei poter dire al signore che ha scritto sul "Giornale" che in Italia la prescrizione di quel reato era di 10 anni (hai voglia, Polansky sarebbe a posto da oltre 20 anni) ma visto che quel reato non è poi così grave, un certo governo con una legge detta ex Cirielli ha portato la prescrizione a 6 anni, tanto appunto, non è un reato grave ed allora mi dico: ma cosa vuole il "Giornale" di governo da chi si schiera con una petizione dalla parte di uno stupratore se poi invece si schiera, lo stesso Giornale dalla parte di chi reputa quel reato una minimezza??? Che il giornalista si metta d'accordo con se stesso! O reputa il reato di stupro una stupidata ed allora sta con Polansky o se lo reputa grave dovrebbe avere il coraggio di sputare nel piatto in cui mangia e parlare anche della Ex Cirielli!!!
N.B.: con la durata dei processi in Italia 6 anni volano... per non parlare poi dell'indulto, han fatto uscire anche gli stupratori!!!
Vivo ogni giorno sperando che il bambino che ero, possa apprezzare l'uomo che sono diventato.

#2
lor.87

lor.87

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1045 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:bologna e senigallia
quoto cpaolo. Ricordo bene anch'io che la legge "ex cirielli" (e non sto a spiegare perchè ex, sono sicuro che lo sappiate) dimezzava i tempi per la prescrizione non solo per i reati "minori" come il falso in bilancio, ma anche per lo stupro per esempio. Non vado oltre

#3
Pha79

Pha79

    Ambientalista

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1985 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Provincia di Milano
Io dico che è uno schifo!
adesso dice di essere innocente ertc etc, ok può anche esserlo, visto che è stato giudicato in contumacia, ma appunto per questo, se innocente perchè si è sottratto alla giustizia invece di difendersi a suo tempo?!?

Attenzione la prescrizione è del reato, non della pena. quindi anche in itaGlia avrebbe pagato (forse)
Fehler In Allen Teilen

www.ilRasoio.com

#4
gsani

gsani

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 774 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Verona
Non facciamo confusione.
La prescrizione si applica solo quando nei tempi previsti non arriva la condanna.
Se c'è condanna passata in giudicato non si può parlare di prescrizione.
C'è anche da dire che non sono un penalista, ma non credo di sbagliare.
"Metà del mio denaro l'ho speso in donne, champagne, automobili, moto e aerei...il resto l'ho solo sprecato!!!" (gsani)
“Una volta che hai conosciuto il volo, camminerai sulla terra con gli occhi rivolti sempre in alto, perché là sei stato, e là sogni tornare”. (Leonardo Da Vinci, mica bau bau micio micio)

#5
cpaolo67

cpaolo67

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 889 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Brescia
Gianluca, a me sembra che ci sia anche la prescrizione della pena, tranne per l'ergasotolo.
Però io non solo non sono avvocato penalista, ma neppure avvocato, quindi potrei sbagliare molto più di te! wink.gif

Però ora ho trovato questi articoli del codice penale:

Capo II - DELLA ESTINZIONE DELLA PENA
(tra gli altri)

Art. 172 - Estinzione delle pene della reclusione e della multa per decorso del tempo
La pena della reclusione si estingue col decorso di un tempo pari al doppio della pena
inflitta e, in ogni caso, non superiore a trenta e non inferiore a dieci anni.
La pena della multa si estingue nel termine di dieci anni.
Quando, congiuntamente alla pena della reclusione, è inflitta la pena della multa, per
l'estinzione dell'una e dell'altra pena si ha riguardo soltanto al decorso del tempo
stabilito per la reclusione.
Il termine decorre dal giorno in cui la condanna è divenuta irrevocabile, ovvero dal giorno
in cui il condannato si è sottratto volontariamente alla esecuzione già iniziata della pena.
Se l'esecuzione della pena è subordinata alla scadenza di un termine o al verificarsi di una
condizione, il tempo necessario per la estinzione della pena decorre dal giorno in cui il
termine è scaduto o la condizione si è verificata.
Nel caso di concorso di reati si ha riguardo, per l'estinzione della pena, a ciascuno di
essi, anche se le pene sono state inflitte con la medesima sentenza.
L'estinzione delle pene non ha luogo, se si tratta di recidivi, nei casi preveduti dai
capoversi dell'articolo 99, o di delinquenti abituali, professionali o per tendenza; ovvero
se il condannato, durante il tempo necessario per l'estinzione della pena, riporta una
condanna alla reclusione per un delitto della stessa indole.

Art. 173 - Estinzione delle pene dell'arresto e dell'ammenda per decorso del tempo
Le pene dell'arresto e dell'ammenda si estinguono nel termine di cinque anni. Tale termine è
raddoppiato se si tratta di recidivi, nei casi preveduti dai capoversi dell'articolo 99,
ovvero di delinquenti abituali, professionali o per tendenza.
Se, congiuntamente alla pena dell'arresto, è inflitta la pena dell'ammenda, per l'estinzione
dell'una e dell'altra pena si ha riguardo soltanto al decorso del termine stabilito per
l'arresto.
Per la decorrenza del termine si applicano le disposizioni del terzo, quarto e quinto
capoverso dell'articolo precedente.
Vivo ogni giorno sperando che il bambino che ero, possa apprezzare l'uomo che sono diventato.

#6
gsani

gsani

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 774 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Verona
Caro Paolo, mi ero parato il ....in precedenza affermando di poco o nulla sapere in materia penale.
Confermo quanto detto, di penale ne so quanto un operaio si intende di trapianto del rene.
Detto questo però devo anche precisare che gli articoli citati riguardano il cpp Italiano, non so cosa prevede la legge americana sul punto estinzione della pena.
Al riguardo però dato l'infamente reato di cui è accusato il nostro, sono inflessibile sul fatto, come guba, che debba scontare la sua pena.
"Metà del mio denaro l'ho speso in donne, champagne, automobili, moto e aerei...il resto l'ho solo sprecato!!!" (gsani)
“Una volta che hai conosciuto il volo, camminerai sulla terra con gli occhi rivolti sempre in alto, perché là sei stato, e là sogni tornare”. (Leonardo Da Vinci, mica bau bau micio micio)

#7
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4650 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Dalla legge ex - Cirielli: "la prescrizione estingue il reato decorso il tempo corrispondente al massimo della pena edittale stabilita dalle legge, e comunque un tempo non inferiore a sei anni se trattasi di delitto ed a quattro anni se trattasi di contrav-venzione, ancorché puniti con la sola pena pecuniaria."

Prima invece si dividevano i reati in fasce di 5 anni:
"a ) 20 anni, se per il reato la legge stabilisce la reclusione non inferiore a 24 anni;
b ) 15 anni, se la reclusione non è inferiore a 10 anni:
c ) 10 anni, se la reclusione era non inferiore a 5 anni;
d ) 5 anni se la legge prevede la reclusione inferiore a 5 anni o la pena della multa;
e ) 3 anni se è prevista la pena dell’ arresto;
f ) 2 anni se è prevista la pena dell’ammenda ( il termine originario di 18 mesi era stato elevato dalla L.689/81)
.

Il cambiamento ha generato, per alcuni reati un innalzamento, per altri un abbassamento dei termini di prescrizione.
Ovvero un reato che viene punito con una pena da 5 ad 8 anni prima si prescriveva in 10 anni, ora si prescrive in 8.
Al contrario, un reato che andava da 4 a 7 anni prima si prescriveva in 5 anni, ora in 7.

Ma quali sono i reati che vedono scendere e quali che vedono salire i termini?

Et voilà!

a 1) Per i reati indicati sub a ) e per i quali è prevista una reclusione non inferiore a ventiquattro anni, il termine di prescrizione viene ad essere aumentato; si va infatti dai ventiquattro2 sino ai trenta anni3.
b 1) Per i reati indicati sub b ), puniti con la reclusione non inferiore a dieci anni, avre-mo casi di diminuzione4 e casi di aumento5 del termine prescrizionale.
c 1) Per i reati indicati sub c ), reati puniti con una pena compresa tra i cinque ed i dieci anni, si ha invece una generalizzata riduzione dei termini di prescrizione.
d 1) Per i reati indicati sub d ), reati con pena inferiore a cinque anni, il termine di pre-scrizione aumenta, passando da cinque a sei anni6.
e 1) per i reati indicati sub e ), contravvenzioni punite con la pena dell’ arresto o pena alternativa, è aumentato il termine di prescrizione, che passa dagli originari tre anni a-gli attuali quattro anni7.

2 Pena prevista per alcuni delitti quali intelligenze con lo straniero a scopo di guerra contro lo Stato italiano (art. 243 c.1), favoreggiamento bellico (art. 247), somministrazione al nemico di provvi-gioni (art. 248 c.p.), spionaggio politico o militare (art. 258 c.1) etc…
3 Si pensi all’attentato per finalità terroristiche o di eversione da cui derivi la morte della persona punito dall’art. 280, comma 4, ultimo periodo c.p.
4 Si vedano a solo titolo di esempio i reati di corruzione del cittadino da parte dello straniero (art. 246 c.p.), concussione (art. 317 c.p.), corruzione in atti giudiziari da cui derivi una ingiusta con-danna inferiore a cinque anni (art. 319 ter comma 2 c.p.) etc…….
5 Si veda per tutti il delitto di prostituzione minorile in danno di minore di anni quattordici previsto dall’ art. 600 bis comma 1 e punito con la pena massima di anni diciotto di reclusione. Per tale rea-to il precedente termine prescrizionale di anni quindici viene incrementato ad anni diciotto.
6 Per questi reati tuttavia il termine prescrizionale massimo, a seguito degli atti interruttivi, sarà di anni sette e sei mesi, identico a quello previsto dalla previgente normativa.
Il nuovo disposto dell’art. 161, 2° comma, c.p. consente di incrementare il termine prescrizionale ordinario (nella specie di anni sei) di un quarto con la conseguenza che il termine prescrizionale massimo è di anni sette mesi sei.
Il precedente regime prevedeva invece un termine prescrizionale ordinario di anni cinque elevabile della metà per effetto delle interruzioni, cosicchè il termine massimo risultava essere comunque di anni sette mesi sei.
7 Per tali contravvenzioni valgono in parte le considerazioni svolte alla nota precedente in relazio-ne ai termini di prescrizione a seguito degli atti interruttivi. Infatti il termine di anni quattro, eleva-to di un quarto, diventa di anni cinque, mentre la precedente disciplina consentiva di aumentare della metà il termine prescrizionale di anni tre, con la conseguenza che la prescrizione massima era fissata in anni quattro mesi sei.
4
F 1) per i reati indicati sub f, contravvenzioni punite con la sola pena pecuniaria, il termine di prescrizione passa dagli originari anni due agli attuali quattro anni. "

Fonte: Relazione del Dott. Paolo Scognamiglio, Magistrato del Tribunale di Paola. LINK

Sicuramente un intervento legislativo sulla bontà del quale si può discutere, ma non mi pare ci sia nulla di scandaloso.






Se leggi, sono a metano...

#8
cpaolo67

cpaolo67

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 889 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Brescia
Ma Gianluca, io non dico assolutamente il contrario, ho una bimba anche io e se solo sapessi che qualcuno incazzed.gif ... ecco, non ci sarebbero tribunali per quella persona, ma per me, perchè dovrei affrontare un processo per un efferato omicidio!!!!
Detto questo, io mi riferivo solo al discorso di quel giornalista che "sparava" sui firmatari pro-Polansky e che però non ha mai sparato sulla legge che permette ad uno stupratore ricco circondato da avvocati facoltosi (e NON è assolutamente un esempio riferito a chichessia ma solo un esempio) di rimandare e rimandare un processo per sei anni fino a farla franca; oppure permette ad uno stupratore che si è beccato 5 anni di poter tornare in Italia tra dieci anni senza poter essere più arrestato. E' questo che non mi andava giù di quel discorso.
Polanksy è un problema americano e svizzero, che lascino stare, i nostri "giornalai", il marciume altrui e guardino il marciume delle nostre leggi riguardo agli stupratori!!! Hai visto a quanti pochi anni hanno condannato i due animali stupratori della 15enne alla Caffarella??? Ecco di qulle cosa il "giornalaio" Perna ha scritto qualche cosa???? Ste cose mi fanno davvero imbestialire!!!!
Vivo ogni giorno sperando che il bambino che ero, possa apprezzare l'uomo che sono diventato.

#9
cpaolo67

cpaolo67

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 889 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Brescia
CITAZIONE(Sile650 @ Oct 7 2009, 04:09 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Ma quali sono i reati che vedono scendere e quali che vedono salire i termini?

Et voilà!

c 1) Per i reati indicati sub c), reati puniti con una pena compresa tra i cinque ed i dieci anni, si ha invece una generalizzata riduzione dei termini di prescrizione.
Sicuramente un intervento legislativo sulla bontà del quale si può discutere, ma non mi pare ci sia nulla di scandaloso.




Giulio, ho lasciato il punto su cui si discute!!! Uno dei due animali della Caffarella ha preso meno di 10 anni e, non sarà il suo caso perchè è un poveraccio, ma se fosse il classico figlio di papà viziato e coccolato, ruscirebbe quasi sicuramente ad allungare il processo a suo piacimento; oppure sparirebbe per qualche hanno, nella sua bella casa a Santo Domingo e poi tornerebbe senza preoccupazione alcuna!!!
Non vedo proprio perchè si sia sentito il bisogno di abbassare i tempi delle prescrizioni; e addirittura sto legge del piffereo si chiama ex-Cirielli perchè quello stesso Cirielli la ritirò, ma ahimè, troppo tardivamente !
Vivo ogni giorno sperando che il bambino che ero, possa apprezzare l'uomo che sono diventato.

#10
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4650 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
No Paolo, non funziona così.

Per il calcolo della prescrizione si piglia la pena massima prevista per il reato. Non i 10 anni scandalosi dati a quel delinquente. wink.gif

Ad ogni modo, forse più che sui termini di prescrizione sarebbe bene discutere sull'entità delle pene per i vari reati, nonchè sulla possibilità di decurtarle con benefici vari.
L'altro giorno è stato beccato un pedofilo che aveva appena rapito 4 bambine: era già stato condannato per lo stesso reato!

Quindi i casi sono due: o chi l'ha condannato è un incapace, o la legge prevede una pena evidentemente troppo leggera per quel reato.

Non ci fosse il clima di guerra politica su qualsiasi provvedimento forse certe modifiche si potrebbero fare più velocemente: ogni riferimento al provvedimento per i diritti dell'infanzia bloccato oggi (per la sbadataggine della maggioranza e la cocciutaggine dell'opposizione) è puramente voluto. incazzed.gif
Se leggi, sono a metano...

#11
fabiobologna

fabiobologna

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 3225 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Colli bolognesi
  • Interests:Dicono di lui: per una volta anche il superfabio ha sbagliato: E' UMANO!!
Ma della moralità esiste al mondo? Poverino???
Ad ogni modo uno che stupra una 13enne non merita nulla!
Hanno fatto bene ad arrestarlo.
VW Caddy Maxi EcoFuel ComfortLine (70mila km dal 28/09/12) (ex Zafira A EcoM: solo 275mila km)

#12
Pha79

Pha79

    Ambientalista

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1985 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Provincia di Milano
CITAZIONE(Pha79 @ Oct 7 2009, 12:23 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Attenzione la prescrizione è del reato, non della pena. quindi anche in itaGlia avrebbe pagato (forse)


Mi Autoquoto per fare pubblica ammenda! alla luce dei fatti.

quindi il 50% dei latitanti, se tornano sono umoni liberi?!? balordescion....
Fehler In Allen Teilen

www.ilRasoio.com

#13
cpaolo67

cpaolo67

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 889 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Brescia
CITAZIONE(Sile650 @ Oct 7 2009, 06:15 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Non ci fosse il clima di guerra politica su qualsiasi provvedimento forse certe modifiche si potrebbero fare più velocemente:


Su questo ti quoto, straquoto ed iperquoto!!!! La cosa peggiore della politica, dal mio punto di vista, è proprio quella: se una legge proposta dal governo in carica è buona, io opposizione non posso che ammetterlo e favorire la sua promulgazione, devo fare il bene del paese!!! Invece no, fanno tutti come i bambini dell'asilo, fanno le ripicche e per ripicca mettono non i bastoni tra le ruote, ma ci mettono le traversine dei binari!!! incazzed.gif
E la cosa che mi fa ancor più inca..are è che invece per fare le leggi disastrose (indulto docet) si trovano d'amore e d'accordo! Solo Lega ed IDV non votarono a favore di quell'assurda legge! incazzed.gif
Vivo ogni giorno sperando che il bambino che ero, possa apprezzare l'uomo che sono diventato.

#14
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4650 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Comunque tornando IT con la ex Cirielli, mi pare che per il reato di stupro alla fine la prescrizione sia aumentata, non diminuita.
Se leggi, sono a metano...

#15
guba

guba

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 431 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:S. Giorgio di Piano (BO)
CITAZIONE(Sile650 @ Oct 7 2009, 06:15 PM) <{POST_SNAPBACK}>
...

Non ci fosse il clima di guerra politica su qualsiasi provvedimento forse certe modifiche si potrebbero fare più velocemente


Mi scuserete, ma mi vien proprio da dirlo mellow.gif : specie in tema di norme sui procedimenti giudiziari, l'entità di pene e prescrizioni, ecc., forse il clima sarebbe molto più sereno se non si vivesse sotto il perenne sospetto che chi fa certe proposte, lo faccia per qualche suo (o di suoi) interesse e NON per il cosiddetto "bene del Paese".
E questo è ancor più vero se l'esponente di punta dichiara guerra un giorno sì e l'altro pure alla magistratura, mostra spregio per le altre istituzioni democratiche, blandisce gli evasori fiscali e via dicendo dry.gif .


CITAZIONE(Sile650 @ Oct 7 2009, 06:15 PM) <{POST_SNAPBACK}>
ogni riferimento al provvedimento per i diritti dell'infanzia bloccato oggi (per la sbadataggine della maggioranza e la cocciutaggine dell'opposizione) è puramente voluto. incazzed.gif


Questo mi è sfuggito...di cosa parlava tale provvedimento?

Ciao
Guba
"Sono nervoso come un gatto coda-lunga in una stanza piena di sedie a dondolo..."
Zafira A EcoM giunta al traguardo dei 318.000 ECO-KM! (71.000 dal rifacimento testata)

#16
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4650 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Si tratta dell'istituzione del Garante per l'Infanzia, proposta dal ministro Carfagna.

Al solito il governo difende il provvedimento, l'opposizione sostiene di aver bloccato un'iniziativa che sarebbe stata "solo di facciata" perchè il governo è "in confusione".

Alle solite. mellow.gif

P.S. Se vogliamo approfondire il tema separo la discussione, fatemi sapere.
Se leggi, sono a metano...




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users