Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Possibile chiusura di Report


  • Per cortesia connettiti per rispondere
27 risposte a questa discussione

#21
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4650 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Ottimo! smile.gif

CITAZIONE(nicovent @ Sep 15 2009, 01:41 PM) <{POST_SNAPBACK}>
1) Vengo Eletto


Ok, facciamo finta che vieni eletto proprio tu, che sei onesto e non hai voglia di fare lottizzazione alcuna.

CITAZIONE(nicovent @ Sep 15 2009, 01:41 PM) <{POST_SNAPBACK}>
2) Tra le prime cose faccio, visto che non ci sono problemi più importanti da affrontare e visto che tanto la televisione è solo televisione, nomino il nuovo CDA della Rai.


Ti tocca farlo, perchè il precedente CDA è scaduto, e la Costituzione te lo impone.


CITAZIONE(nicovent @ Sep 15 2009, 01:41 PM) <{POST_SNAPBACK}>
3) Mumble mumble... chi nomino? Ovviamente, visto che la lottizzazione della Rai non l'ho ne decisa ne iniziata io e visto che sarebbe brutto rompere le tradizioni, direi i fedelissimi di partito (e dintorni) che anche se non capiscono una mazza di gestione d'impresa sapranno certamente muoversi nell'interesse del partito.


Sta a te scegliere. Ovviamente nominerai chi è di tua fiducia, e non chi ritieni essere un lazzarone, no?
Poi il criterio con cui scegli è affar tuo.
Comunque tu effettui la scelta, l'opposizione dirà: "Ecco, Nicovent ha lottizzato la Rai."
E tu risponderai: "No, ho fatto delle scelte di qualità per il bene dell'azienda."


CITAZIONE(nicovent @ Sep 15 2009, 01:41 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Adesso il nuovo CDA inizierà la nuova girandola di Direttori, vice direttori, capo redattori, redattori, etc etc...


Giustamente, essendo stata in precedenza la Rai lottizzata ed infarcita di leccapiedi e faziosi, tu decidi di far piazza pulita. L'opposizione srà pronta a dire qualcosa del genere: "...come tradizione vuole saranno sempre "amici".A questo punto... si tratta di leccapiedi o di personaggi messi nel posto giusto per eseguire gli "ordini" delle segreterie di partito?

E siamo da capo... sad.gif

Soluzioni?
Se leggi, sono a metano...

#22
cpaolo67

cpaolo67

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 889 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Brescia
CITAZIONE(Sile650 @ Sep 15 2009, 03:15 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Soluzioni?



Un giornalista aveva avanzato una cosa simile: “Il bollettino di conto corrente per il pagamento del canone Rai 'promosso' da balzello a scheda elettorale, grazie all'aggiunta di due caselle: per esprimere una preferenza, su una platea di tot candidati per i venti posti di un nuovo Cda Rai e per chiedere piu' spazio allo sport, o al teatro, o comunque al settore che il teleutente vorrebbe maggiormente valorizzato”.
Oppure si potrebbe cambiare un pochino le cose e mettere per legge che "almeno" una rete venga lasciata all'opposizione...
Vivo ogni giorno sperando che il bambino che ero, possa apprezzare l'uomo che sono diventato.

#23
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4650 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
CITAZIONE(cpaolo67 @ Sep 15 2009, 03:36 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Oppure si potrebbe cambiare un pochino le cose e mettere per legge che "almeno" una rete venga lasciata all'opposizione...


Interessante, però così si avrebbe il peggio della lottizzazione, con guerre fra programmi... unsure.gif
Se leggi, sono a metano...

#24
Pha79

Pha79

    Ambientalista

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1985 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Provincia di Milano
CITAZIONE(Sile650 @ Sep 15 2009, 03:15 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Giustamente, essendo stata in precedenza la Rai lottizzata ed infarcita di leccapiedi e faziosi


Piccolo OT

Ricordo ancora Fede Direttore del TG3 con tessera del Partito Comunista Italiano e abbonamento alla Juventus...
come cambia il vento...

Fine OT

Sulla questione Freelance, è stato ripetuto più volte in trasmissione,
io credo moltissimo nella libertà ideologica della trasmissione, in quanto oltre che "sputtanare" i costi nascosti della social card, è stato l'unico programma che ha fatto un'inchiesta pelo e contropelo ai sindacati italiani... denunciando una situazione veramente raccapricciante!
poi ognuno la vede a modo suo...

Sono certo del fatto che chiedendo la disdetta dell'abbonamento rai, sarei in fallo, ma visto che non ho intenzione di sostenere l'informazione veicolata da nessun governo, questa sarà la mia forma di protesta pacifica, per un cambiamento ad personam delle radiofrequenze, e nel caso ne pagherò le conseguenze (multe)
Fehler In Allen Teilen

www.ilRasoio.com

#25
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4650 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Sono daccordo, ad ogni modo con Nicola si stava facendo un discorso in generale, non sul singolo caso di Report. smile.gif
Se leggi, sono a metano...

#26
Cicciodonny

Cicciodonny

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 2099 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Cento (FE)
  • Interests:Viaggi, Computer, Metano, Canto, figlia, moglie etc.etc.
    Il lavoro (quello vecchio) non rientra nella lista, prima del milionesimo posto....
EHM, sile posso tirarti un pochino le orecchie (ed anche a nico visto che lo tiri in ballo....)
visto che se parlate in generale siete OT???
Il titolo della discussione riguarda Report e la mancata copertura legale......
(da che pulpito vien la predica...... wink.gif)

MIA opinione spassionata IT, è che come al solito tu , il PAPI, ed il giornale siete in fallo, ma sono un sindacalista comunista (o similare, ma non è vero....) e NON FACCIO TESTO.....

PERO' STRAQUOTO NICO sulla frase di Voltaire
e per quello che riguarda il CDA RAI, anch'io vado OT dicendo....

"SONO STATO eletto io
scelgo chi c'è GIA' e RISPARMIO LICENZIAMENTI ED ALTRO, IN NUMERO PARI, persone di destra e sinistra in egual misura
(o centro destra e centro sinistra)
ED IO FACCIO da ago della bilancia una volta di qua, ed una volta di la' a seconda di chi ha ragione......."

SON CONVINTO (vediamo se sbaglio wink.gif ) che non va bene NEANCHE COSI'......

Convintescion

Chi vol fer i comed so' al vaga a Zent (Cardinal Prospero Lambertini poi Benedetto XIV)
Ei Fù Multipla Bipower
- 370.000 km
New Multipla NP Year 2008 -  50.000 km
NUOVI ISCRITTI: Mi leggi per la 1^ volta?? Allora è gradito un messaggio di presentazione IN QUESTO FORUM


#27
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4650 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
CITAZIONE(Cicciodonny @ Sep 17 2009, 11:29 PM) <{POST_SNAPBACK}>
SON CONVINTO (vediamo se sbaglio wink.gif ) che non va bene NEANCHE COSI'......


Beh, sì, perchè tutto sommato è proprio quello che si fa da cinquant'anni a questa parte, e portava ad avere una rete DC, una PSI, una PCI... magari par condicio, ma sicuramente tutt'altro che libertà di stampa ed obiettività di informazione. wink.gif

CITAZIONE(Cicciodonny @ Sep 17 2009, 11:29 PM) <{POST_SNAPBACK}>
MIA opinione spassionata IT, è che come al solito tu , il PAPI, ed il giornale siete in fallo, ma sono un sindacalista comunista (o similare, ma non è vero....) e NON FACCIO TESTO.....


Beh, tornando IT, c'è poco da aggiungere a quel che si è detto: vediamo se la copertura verrà tolta per davvero, vediamo se Report verrà chiuso per davvero e poi eventualmente fischiamo il fallo. wink.gif
Se leggi, sono a metano...

#28
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4650 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Alla fine Report ha avuto la copertura legale, anche se la Gabanelli lamenta il fatto che è stata asicurato solo per questa stagione, poi si vedrà.

Ad ogni modo nel frattempo sono venute fuori un paio di cosine assai utili per meglio focalizzare questa discussione:

1) La copertura legale NON c'è sempre stata per Report, anzi è cosa assai recente (2007)

2) Il problema principale non era lecchinaggio o disprezzo berlusconiano per la libertà di stampa, quanto il fatto che nessuna assicurazione europea ha voluto accollarsi il rischio di pagare le spese legali della trasmissione.

3) Le cause di Report non sono 3 o 4 e tutte vinte come era stato scritto all'inizio di questa discussione ma... «Le cause pendenti sulla mia testa sono una trentina, più quattro denunce penali di esponenti politici»
Giusto una settimana fa è arrivata la condanna in primo grado (quindi non definitiva e ribaltabile, come pure quella di Mills e la penale per la Fininvest) per lo "scandalo degli informatori medico scientifici".

4) Effettivamente sbagliavamo (io ed altri) a parlare di Berlusconi, in quanto le cause sono state fatte:
- metà dal PD (quello che è sceso in piazza contro B. che fa causa all'Unità ed a Repubblica)
- una dalla Lega
- una dalla ex AN
- le altre non dovrebbero essere riconducibili alla politica
- ZERO da Berlusconi e soci.

5) Le assicurazioni non hanno voluto farlo perchè le cause di Report costano assai. Italia Oggi ha calcolato i costi: «La Gabanelli è una cliente troppo rischiosa, non è assicurabile. Se per una causa legata a un reato a mezzo stampa, tipicamente la diffamazione, si può stimare una spesa legale di sei o settemila euro all'anno e una durata media di tre anni, è presto raggiunta la ragguardevole cifra totale di 600mila euro»

6) Ognuno ha i propri scheletri nell'armadio. Vi allego un estratto dell'intervista a Paolo Barnard, cofondatore di Report, da parte del Giornale:
di Massimo Malpica
Roma
Finito in tribunale per una causa civile nata da un servizio di Report nel 2001, Paolo Barnard sembra una bandiera della battaglia per la tutela legale che Milena Gabanelli ha combattuto a mezzo stampa nell'ultimo periodo. Ma non è così. Barnard, cofondatore di Report, accusa la conduttrice di averlo abbandonato. «Nel 2001 - attacca - un mio servizio sul comparaggio farmaceutico va in onda dopo il vaglio dell'avvocato Pierluigi Lax dell'ufficio legale della Rai.
Viene pure replicato. Nel 2004 avevo lasciato Report da qualche mese, e io, la Gabanelli e la Rai veniamo citati in giudizio per una causa civile».
E che cosa succede?
«Mi viene negata la copertura legale, e la Rai mi spedisce pure un atto di costituzione in mora, avvertendomi
che in caso di condanna l'azienda intende rivalersi su di me. Io, naturalmente, chiedo alla Gabanelli di prendere
posizione».
L'ha fatto?
«No. Nessuna protesta formale e pubblica da parte sua. Mi disse che la lettera era un atto dovuto e sarebbe
morta lì, ma invece...».
Invece?
«Non solo quell'atto è ancora valido, ma quando arriva la prima sentenza, scopro che la parte convenuta,
Rai e Gabanelli, aveva dettato la sua linea difensiva scaricando tutto su di me.
Cito dagli atti: "Per tutto quanto argomentato la Rai e Milena Gabanelli chiedono che l'Illustrissimo Tribunale adìto voglia (...) porre a carico di Paolo Barnard ogni conseguenza risarcitoria".
Capito?».
Il cerino le è restato in mano.
«Esatto. La cosa che mi fa schifo è che lei si è sdraiata ai piedi dei dirigenti della "Rai di regime", dove da anni
è in prima serata anche con Berlusconi al governo, e in pubblico si vende come paladina della libertà e del coraggio, quando avrebbe dovuto spendersi per difendere i giornalisti abbandonati dagli editori.
In privato ha preferito non mettersi in gioco. Ha ingannato me, ma anche il suo pubblico adorante. Se fai il paladino, ma poi
tradisci i principi morali e di libertà dell'informazione, sei come le parrocchie che dici di combattere».
In questi anni vi siete sentiti?
«Ci siamo scambiati accuse sul forum del sito web di Report, dove - a proposito di censura - ha cancellato decine di messaggi che chiedevano spiegazioni sulla mia vicenda, bannando anche gli utenti dal forum. Ha anche scritto di avermi mandato un atto col quale si impegna a pagare di tasca sua in caso di condanna, che c'è stata pochi giorni fa».
Ah, però.
«Ma la lettera non esiste. E se esistesse, sarebbe un vergognoso escamotage:
da una parte non combatte per la libera informazione contro i suoi padroni, dall'altra mi lascia massacrare
col suo benestare, e paga i danni per salvarsi la faccia. Un anno fa diceva che il rischio della censura
legale "non è colpa della Rai ma del sistema giudiziario".
Ora sostiene invece che" è dovere del servizio pubblico esercitare il giornalismo d'inchiesta assumendosene rischi e responsabilità".
Ipocrisia ai massimi livelli.
Lei, intanto, dal 2007, dopo il mio caso, ha ottenuto la copertura legale per i suoi.
Ma la battaglia per la libera informazione andava fatta per tutti».
Ma in Italia c'è un regime?
«No. C'è sicuramente una parte politica che tenta di imbrigliare l'informazione, ma il regime è quello degli
italiani che non scelgono la buona informazione, e che hanno mollato la sinistra.
E las inistra, non sapendo come giustificare il proprio sfacelo, dà la colpa a Berlusconi.
Io sono antiberlusconiano di lungo corso, ma non sono un falsario:
se Berlusconi è la mafia, allora io ieri ho visto la camorra scendere in piazza contro la mafia.
È ridicolo che la Fnsi organizzi una manifestazione simile quando non ha mosso un dito sulla vicenda della censura
legale.
O Travaglio che nel 2006 disse "chi non ha il guinzaglio in tv in questo momento non lavora", e oggi lo vedi da tutte le parti».

Se leggi, sono a metano...




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users