Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Aeroporti sì, aeroporti no


  • Per cortesia connettiti per rispondere
7 risposte a questa discussione

#1
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4637 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Da mesi è in corso una guerra fra il Comune di Ciampino, la Regione Lazio, la Società Aeroporti di Roma ed il principale utilizzatore Ryan Air.

I primi sostengono che l'aeroporto inquina, sia dal punto di vista del rumore, sia da quello delle emissioni, e spingono perchè venga trasferito a Viterbo.
Le seconde sostengono il contrario.

A complicare la faccenda, un bel po' di case sono state costruite vicino all'aeroporto...

Oggi Ryan Air ha accusato le autorità italiane di aver coperto i risultati delle analisi del rumore: LINK
Se leggi, sono a metano...

#2
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8619 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
la vera grande notizia è che NON hai linkato "Il Giornale" ciapet.gif 44.gif ops.gif

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=


#3
fabiobologna

fabiobologna

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 3209 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Colli bolognesi
  • Interests:Dicono di lui: per una volta anche il superfabio ha sbagliato: E' UMANO!!
Trasferendolo da Ciampino vuol dire spendere soldi, dare meno lavoro alla Capitale, creare più pendolari.
Mah..

VW Caddy Maxi EcoFuel ComfortLine (60mila km dal 28/09/12) (ex Zafira A EcoM: solo 275mila km)

[quattro] CERCO 128 3p Sport 1.3


#4
Arsenio Pinny

Arsenio Pinny

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 541 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
come sempre facciamo la nostra bella figura di italiani................................

#5
sbirkey

sbirkey

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 401 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Valmadrera
Il problema dell'inquinamento dell'aria ed acustico sia un problume inevitaile e comune a tutti gli aeroporti del mondo, l'aereo fa un baccano infernale ed ha un consumo elevatissimo al momento del decollo, l'aeroporto di ciampino c'è da un bel pezzo quindi chi ha costruito li perchè la terra costava poco è meglio che se ne stia zitto.
Secondo il mio modesto parere sta nel fatto che costruendo un nuovo aeroporto si hanno dei fortissimi interessi economici per la sua realizzazione, dagli studi di fattibilità alla sua realizzazione materiale, quindi con molto probabili favori all'amico di tizio e al parente di caio ed alla cosca di sempronio, che vergogna!

#6
gsani

gsani

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 774 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Verona
CITAZIONE(Sile650 @ Sep 1 2009, 06:57 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Da mesi è in corso una guerra fra il Comune di Ciampino, la Regione Lazio, la Società Aeroporti di Roma ed il principale utilizzatore Ryan Air.

I primi sostengono che l'aeroporto inquina, sia dal punto di vista del rumore, sia da quello delle emissioni, e spingono perchè venga trasferito a Viterbo.
Le seconde sostengono il contrario.

A complicare la faccenda, un bel po' di case sono state costruite vicino all'aeroporto...

Oggi Ryan Air ha accusato le autorità italiane di aver coperto i risultati delle analisi del rumore: LINK


Bello il ragionamento di chi vuole trasferire l'aeroporto...forse che a Viterbo il costruendo non inquina e non fa rumore.
Ma tant'è, lasciamo la patata bollente ad altri
Inoltre cè una cosa che mi fa enormemente incaz...ed è l'atteggiamento dei proprietari di case costruite nei dintorni dei siti potenzialmente rumorosi o inquinanti, aeroporti, autodromi, inceneritori, campi di cross.
Comprano sapendo dove andranno ad abitare e poi si lamentano.
Atteggiamento inqualificabile.
"Metà del mio denaro l'ho speso in donne, champagne, automobili, moto e aerei...il resto l'ho solo sprecato!!!" (gsani)
“Una volta che hai conosciuto il volo, camminerai sulla terra con gli occhi rivolti sempre in alto, perché là sei stato, e là sogni tornare”. (Leonardo Da Vinci, mica bau bau micio micio)

#7
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4637 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
CITAZIONE(nicovent @ Sep 1 2009, 07:55 PM) <{POST_SNAPBACK}>
la vera grande notizia è che NON hai linkato "Il Giornale" ciapet.gif 44.gif ops.gif


Ciapa. prrr.gif
LINK

LINK

LINK

LINK

LINK
Se leggi, sono a metano...

#8
Metano17

Metano17

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1857 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Roma...sempre e comunque!
  • Interests:Nordic Explorer
Accidenti! Avete toccato un tasto dolente molto a cuore ai trasportisti romani.
Parliamo della parte tecnica prima. Il traffico di Ciampino era arrivato ormai a livelli fuori dal normale da tempo,pensate che quello era solo un aeroporto militare fino a qualche anno fa dove atterravano anche voletti charter, canadair, jet privati. COn il boom delle low cost credo sia arrivato a 6-7 milioni di passeggeri l'anno: hanno dovuto ampliare l'aeroporto ma poi hanno dovuto mettere un freno:
1) A causa dell'elevato rumore nell'interland di Ciampino
2) A causa della non facile accessibilità

Sul primo è facile intuire che si sono svegliati gli abitanti che ci hanno costruito intorno, ma che soprattutto ci hanno continuato a costruire...poi sono arrivate sanatorie e cacchi vari e Ciampino ora conta quasi 40.000 abitanti...esclusi i passeggeri che gli volano sopra!
Anche se Ciampino è più prossimo al centro di quanto non lo sia Fiumicino provate ad arrivare al centro di Roma da partendo dai due aeroporti...so già come va a finire.
Si è capito presto che per far fronte alle due problematiche si doveva procedere con una alternativa: il terzo aeroporto di Roma.
In fondo Londra ne ha 4, Parigi 3, perchè Roma con il traffico di turisti che ha non ne deve avere 3 anch'essa?
Se inquadrate la situazione non a livello comunale ma provinciale capirete presto che la manovra fosse urgente perchè non si può convogliare un tale traffico in modo continuo solo da e verso le due direttrici aeroportuali ma che fosse meglio decentrare questa domanda di mobilità.
Ora passeggeri che si spostano creano lavoro e questo è inevitabile, ma è anche vero che piazzare un aeroporto non era cosa facilissima...ed ecco che le tre province si sono fatte davanti: Viterbo, Frosinone e Latina.
Le analisi trasportistiche fatte anche nel nostro dipartimento a Roma hanno evidenziato pro e contro di ognuna delle tre proposte.
E' stata scelta Viterbo perchè:
1) Nell'attuale aera aeroportuale c'è una bella piana scarsamente abitata e distante dal centro della città con atterraggi e decolli di fianco alla città e non sopra come a Ciampino (che diciamolo, rimarrà, non crediate che lo chiuderanno: rimarrà con una buona fetta di traffico)
2) Vicinanza alla direttrice autostradale A1
3) Vicinanza al Porto di Civitavecchia in continua espansione, uno dei primi porti del Mediterraneo per traffico passeggeri su traghetti e/o navi da crociera
4) Collegamento ferroviario (un po' scarso, diciamolo, ma basterebbe raddoppiare la linea da Cesano a Viterbo come in progetto da anni ormai)
5) La linea diretta stradale- Via Cassia con progetto approvato dalla Regione di costruzione di una superstrada Viterbo Roma sulla direttrice Cassia

Frosinone anche se ha la possibilità dell'A1 sul fianco e della vicinanza a due linee ferroviarie (la futura TAV per Napoli e la vecchia linea Roma-Frosinone-Caserta/Campobasso/Bari) pagherebbe lo scotto di un aeroporto infilato tra due valli e forse di non così facile approdo per gli aerei, ma pagherebbe anche scotto la parte autostradale sempre carica nei week end.
Latina...senza autostrada anche se su una buona piana per fare atterrare gli aerei in sicurezza...ma provate a farvi qualche km sulla strada Pontina la mattina in direzione Roma, o magari nei week end estivi verso la costa...andate...andate pure...Londra - Latina (Roma) 2h 15 min.... Latina - Roma centro 2h.
Viterbo è la soluzione, soprattutto dal punto di vista dell'inquinamento acustico, proprio perchè atterraggi e decolli non sono sopra la città. Quello che ha fatto schifo è il continuo rallentare il processo da parte delle altre due province che, invidiose per aver perso "l'affare" non hanno accettato di buon grado la decisione della Regione ed hanno proceduto con ricorsi su ricorsi, rallentando ancor più il tutto.
Le infrastrutture si costruiscono e bisogna costruirle: qui siamo a Roma e se vogliamo crescere bisogna far girare il turismo e se vogliamo questo dobbiamo fare le infrastrutture...anche se con il solito bradipismo italiano...all'aeroporto seguirebbe il raddoppio della linea ferroviaria e della superstrada Viterbo-Roma, cosiccome il prolungamento della Orte Civitavecchia fino a Civitavecchia (si chiama così, ma di fatto finisce a Viterbo quel raccordo)...ci sarà da aspettare ma bisogna cominciare!
Sotto metto una mappetta che rende meglio l'idea:


rally.gifHonda Civic 1.4 Mood 100 cv - metano Bigas by metanomobile

          Opel Zafira A CNG - Rengined - Tuned?





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users