Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Studio WWF: l'auto elettrica inquina più di quella a benzina


  • Per cortesia connettiti per rispondere
21 risposte a questa discussione

#21
Pha79

Pha79

    Ambientalista

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1985 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Provincia di Milano
Quindi vorresti dire che smaltire il vecchio motore termico, produrne uno elettrico, (per poi smaltirlo a fine vita) produrre le batterie (per poi smaltirle a fine vita) per utilizzare elettricità prodotta con petrolio e carbone
è più ecologico che tenermi la macchina così com'è?
Fehler In Allen Teilen

www.ilRasoio.com

#22
Salvo84

Salvo84

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 51 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Padova
Buongiorno a tutti, mi rammarica di essermi perso questa discussione precedentemente, anche perchè è un argomento che mi appassiona molto e a cui mi ci sono dedicato per anni e che ho tentato di approfondire il più possibile.
Scorrendo i post ho letto molte cose giuste (quasi tutte) che se messe assieme fanno capire il perchè al momento l'auto elettrica non risolva davvero il problema dell'inquinamento.
Non voglio scendere in dati tecnici, anche se ne avrei a bizzeffe per corroborare la mia tesi, ma il problema del trasporto dell'energia elettrica dalla centrale all'utilizzatore, è la causa maggiore di sperpero. Infatti non tutti sanno che l'energia elettrica purtroppo non si può immagazzinare in grosse quantità, di conseguenza il gestore della rete (in questo caso l'enel) produce energia elettrica basadosi su stime approssimate.

Ad esempio il lunedì alle ore 11 della mattina serve (sempre per un esempio e per mettere numeri facili) 100 KW/h quindi l'enel per star sicura ne produce 105. Se ne vengono usati 98, gli altri 7 in più si perdono.

Ora l'esempio è semplicistico però funziona più o meno così, ne parlava in dettaglio un articolo che ho letto su repubblica tanti anni fa, in collaborazione con legambiente, che spiegava come viene prodotta l'energia in italia (praticamente tutto o quasi gas e puzzolio) e poi di come viene distribuita e, conti alla mano, il rendimento risultava veramente bassisimo (anche se è il meglio che si possa fare).
Tutto questo l'ho scritto, anche se in maniera un po evanescente perchè l'argomento è così vasto che ci si potrebbe scrivere un libro, per dirvi che PURTROPPO dopo mille studi mi son fatto l'idea che l'auto elettrica sia un ottimo sistema per abbattere l'inquinamento a patto che l'energia elettrica venga prodotta in maniera pulita e in quantità sufficiente a soddisfare il nostro fabbisogno. Sono comunque dell'idea che l'unica speranza che l'umanità ha a riguardo sia la fusione nucleare. Quando troveremo ciò tutti i nostri discorsi sulle auto elettriche saranno validi al 100%. Nel frattempo possiamo solo impegnarci al massimo a consumare meno e sperare che una soluzione vera e propria si trovi al più presto.

Comunque tutto ciò è una mia opinione...anche se purtroppo, non credo che sia così lontana dalla verità!

Messaggio modificato da Salvo84, 08 marzo 2011 - 01:56





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users