Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pił informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Rendimento impianti a metano


  • Per cortesia connettiti per rispondere
4 risposte a questa discussione

#1
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4639 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
CITAZIONE(nicovent @ May 4 2009, 12:37 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Se queste prime indicazioni fossero confermate significherebbe un rendimento tra consumo in litri di benzina ed in kg di metano di 1,72!!!


Il che va a confermare quanto sostengo da anni (vedi anche il topic metano vs gpl): un impianto after market fatto bene dą i valori REALI di rendimento, mentre quelli di serie tarati grassi danno una visione distorta. wink.gif
Se leggi, sono a metano...

#2
Toninon

Toninon

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 297 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Roma
CITAZIONE(Sile650 @ May 4 2009, 02:33 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Il che va a confermare quanto sostengo da anni (vedi anche il topic metano vs gpl): un impianto after market fatto bene dą i valori REALI di rendimento, mentre quelli di serie tarati grassi danno una visione distorta. wink.gif


OT

Sul rendimento io sostengo una cosa diversa e cioe' che non vedo come sia possibile avere un rendimento maggiore a metano rispetto che a benzina.
Almeno finche' qualcuno mi spiega come questo dovrebbe avvenire.
Pero' anch'io ho letto diverse volte di aftermarket con rendimento superiore al tipico valore di 1.5, tra 1 litro di benzina ed 1 kg di metano, che e' relativo al contenuto energetico. La mia idea in generale e' che a metano si spinga di meno.
Apriamo il thread ? smile.gif

Come "tarati grassi" ? Deve essere sempre rispettato il rapporto stechiometrico.

ciao

#3
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4639 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Detto... fatto! wink.gif

(Sono un moderatore operaio... tongue.gif )
Se leggi, sono a metano...

#4
Toninon

Toninon

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 297 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Roma
Dunque la mia opinione in merito e' semplicissima.

Prendo un motore a benzina e lo trasformo a metano, sostanzialmente senza cambiarlo quindi limitandomi a variare i parametri di funzionamento per ottimizzare l'uso del gas.
Non importa, per ora, se la trasformazione la faccia la casa costruttrice o un artigiano.

Perche' mai il rendimento della macchina a gas dovrebbe essere superiore che a benzina ? Caso mai sembra piu' logico il contrario, visto che il motore nasce a benzina.
Se poi si tiene conto che il metano e' meno adatto all'uso come combustibile per i motori a combustione interna, soprattutto a causa della minor velocita' di combustione, la cosa diventa ancora piu' improbabile.
Se poi non si mette il variatore di anticipo o comunque non si gestisce (o la centralina non gestisce) adeguatamente la variazione di anticipo necessaria per il metano, altro punto a sfavore.

Premesso che il contenuto energetico medio di 1 kg di metano e' di circa 1.5 volte quello di 1 litro di benzina.
I valori delle auto di serie mi sembra che di solito rispettino questo dato (l'ultima volta che li ho visti), cioe' la percorrenza a metano e' inferiore a 1.5 volte quella a benzina. Escludendo naturalmente quelle ottimizzate per l'uso a metano.

Io non metto in dubbio i dati di diversi possessori di auto aftermarket a metano (specie aspirate) che vantano rendimenti migliori del valore di circa 1.5, pero' credo che la causa vada cercata altrove.
Faccio delle ipotesi:

  • Un auto di serie ha una taratura di serie, cioe' che tiene in conto solo parzialmente delle particolarita' costruttive dello specifico motore (intendo motore con una certa matricola, per essere chiari).
    Un buon artigiano trasforma l'auto e poi ne ottimizza la messa a punto, puo' cosi' ottenere risultati migliori dell'originale. Se la ottimizzasse a benzina otterrebbe gli stessi miglioramenti.
  • Andando a metano il piede si alleggerisce.
  • Alcune auto trasformate a metano, soprattutto non catalizzate, vengono alimentate con miscela magra. Ricordo che sulla mia vecchia 33 ad iniezione non catalizzata giocando con la valvola del gas potevo smagrire la miscela, il motore si ammosciava ma le percorrenze aumentavano sensibilmente.
ciao

#5
gigi48

gigi48

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 60 messaggi
CITAZIONE(Sile650 @ May 4 2009, 02:33 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Il che va a confermare quanto sostengo da anni (vedi anche il topic metano vs gpl): un impianto after market fatto bene dą i valori REALI di rendimento, mentre quelli di serie tarati grassi danno una visione distorta.



CITAZIONE(Toninon @ May 5 2009, 03:17 PM) <{POST_SNAPBACK}>
  • Un auto di serie ha una taratura di serie, cioe' che tiene in conto solo parzialmente delle particolarita' costruttive dello specifico motore (intendo motore con una certa matricola, per essere chiari).
    Un buon artigiano trasforma l'auto e poi ne ottimizza la messa a punto, puo' cosi' ottenere risultati migliori dell'originale. Se la ottimizzasse a benzina otterrebbe gli stessi miglioramenti.


Io credo che tutti e 2 abbiate ragione. Per quel poco che ne sono di meccanica motoristica ogni motore da storia a se e possono esserci differenze (anche importanti) tra due motori assolutamente identici.
Per questo motivo i costruttori devono tenere in considerazione questo "delta di rendimento" e sono costretti a far lavorare l'elettronica con tolleranze e relativi margini di sicurezza elevati e questo va a discapito del rendimento.
In un aftermarket invece la gestione dell'elettronica viene plasmata su quel preciso motore e spesso dopo una prima fase di "rodaggio" capita di tornare dall'installatore per qualche regolazione di fino.

IMHO sono dunque spiegate queste grosse differenze di rendimento.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users