Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Arrestato l'inventore dei "T-Red"


  • Per cortesia connettiti per rispondere
25 risposte a questa discussione

#21
Pha79

Pha79

    Ambientalista

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1978 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Provincia di Milano
Per fugare ogni dubbio basterebbero 2 semplici norme nel codice della strada

1: stabilire quanto deve durare il giallo
2: vietare ai privati di eseguire rilevazioni delle infrazioni stradali, di ogni genere. lo possono fare solo le forze dell'ordine
con strumenti di proprietà non a noleggio!!! ( le aziende private non devono poter mettere mano ai soldi delle multe)

2 righe 0 dubbi !!!

Ma è una soluzione troppo facile!!!
Fehler In Allen Teilen

www.ilRasoio.com

#22
volperossa

volperossa

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 290 messaggi
  • Gender:Not Telling
  • Location:provincia di bergamo
ok, condivido in pieno..............................

perfino a 50 anni continuo a vederne di tutti i colori e alle volte superano tutti i limiti!!!!!!


#23
lor.87

lor.87

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1045 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:bologna e senigallia
Giustissimo, ti quoto pha79 biggrin.gif

In particolare la seconda affermazione perchè è quello che accade ora, ma aggiungerei anche questa: "le ditte private che vincono gli appalti comunali per l'installazione delle telecamere non possono avere una percentuale sulle multe recapitate a casa" (nel caso dei t red perugini la ditta prendeva 24,50 euro a multa, è ovvio che era spinta a fare il maggior numero di multe). Anche la gestione delle multe deve essere svolta dalle forze dell'ordine e ci devono essere poliziotto che controllano una per una ogni multa, così se si accorgono che in qualche caso il giallo dura meno di tot secondi annullano la multa d'ufficio.
E infine, anche se non c'entra, aggiungo che anche gli ausiliari del traffico non dovrebbero prendere una percentuale sulle multe, cosa che nella maggior parte dei casi accade e perciò sono sempre lì pronti a multarti per ogni ca****a incazzed.gif

#24
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4639 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Per quanto riguarda il mio intervento di moderazione, vorrei precisare una cosa:
- i quotidiani o i TG ogni tanto incappano in qualche querela. A volte la vincono, a volte la perdono. Poichè loro con un titolo ad effetto ci fanno soldi, è un ruschio che possono mettere in conto.
- il nostro sito è in una situazione completamente diversa. Quindi va benissimo riportare e commentare le notizie. Ognuno può dir la propria, ci mancherebbe. Ma scrivere che lo sapevano tutti che i comandanti dei vigili si mettevano in tasca le mazzette, è un'affermazione molto grave, ed il sito potrebbe essere chiamato a risponderne. wink.gif
Se leggi, sono a metano...

#25
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4639 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
CITAZIONE(lor.87 @ Jan 30 2009, 12:59 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Capite ora? Non si può essere favorevoli a queste macchinette, non si può! Ma non perchè non ci sta a cuore la sicurezza stradale, il motivo è che, essendo in Italia, anche se una cosa appare giusta e sacrosanta sul piano teorico, quando viene messa in pratica c'è sempre qualcuno che se ne vuole approfittare, e per quanto la guardi di finanza possa indagare ci sarà sempre qualcuno che ritenterà diciamo la "fortuna". Inoltre, come avrete letto, in molti casi non servono per la sicurezza stradale, anzi, hanno una conseguenza contraria a quello che dovrebbe essere il loro scopo: aumentano i tamponamenti e i feriti.


Pertanto in Italia non si dovrebbe mai far nulla, perchè sennò "qualcuno se ne vuole approfittare"? E allora chiudiamo tutte le università, che sennò ci sono i baroni, chiudiamo gli ospedali, che sennò ci sono i medici raccomandati e la malasanità, sciogliamo le forze dell'ordine che sennò ci sono i poliziotti collusi con la malavita... e poi compriamoci tutti un revolver, e giochiamo a fare John Waine. rolleyes.gif

Venendo al punto di vista tecnico, SE il giallo ha la durata corretta problemi non ce ne sono:
quando il giallo scatta chi è in grado di fermarsi prima della linea d'arresto DEVE fermarsi. Chi era già oltre e non farebbe in tempo deve passare facendo la massima attenzione.
Quella della paura di causare tamponamenti è una scusa bella e buona.

Per quanto mi riguarda un apparecchio farebbero bene a metterlo su TUTTI i semafori, e non vedo la necessità di tante omologazioni (siamo dei campioni a definire la curvatura delle banane), che servono solo a far lievitare i costi:
l'importante è che la durata del giallo sia impostata dall'ente che gestisce quel tratto di strada, e che ne sia responsabile.
Poi che la fotocamera o l'hard disk siano di un tipo o di un altro che importa? Basta che ci siano due scatti a togliere ogni dubbio: uno nell'istante in cui scatta il rosso, dal quale si possa vedere che l'auto non aveva ancora impegnato l'area semaforica e che il rosso era acceso, uno successivo, con il rosso sempre acceso e l'auto dentro l'area semaforica.
Se leggi, sono a metano...

#26
lor.87

lor.87

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1045 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:bologna e senigallia
CITAZIONE
Pertanto in Italia non si dovrebbe mai far nulla, perchè sennò "qualcuno se ne vuole approfittare"? E allora chiudiamo tutte le università, che sennò ci sono i baroni, chiudiamo gli ospedali, che sennò ci sono i medici raccomandati e la malasanità, sciogliamo le forze dell'ordine che sennò ci sono i poliziotti collusi con la malavita... e poi compriamoci tutti un revolver, e giochiamo a fare John Waine. rolleyes.gif


Beh io non volevo arrivare a questi livelli, dai non prendermi in giro laugh.gif

E' soloc che per i t red ci sono stati una marea di ricorsi, inchieste delle forze dell'ordine...quindi evidentemente è più facile fare i furbetti con quelli; mentre per altri tipi di telecamere non ho mai visto servizi o inchieste. Comunque è ovvio che piacerebbe anche a me se fossero installati a tutti gli incroci e che il giallo durasse il giusto (non certo meno di 4 secondi sulle strade a scorrimento veloce, come accadeva in Lombardia). Così a Bologna smetterebbero di passare col rosso, a me è capitato di trovarmi a dover attraversare strade a doppia corsia quando erano molto trafficate: siccome la gente passa col giallo e anche un po' col rosso va a finire che quando scatta il verde per me l'incrocio è bloccato da degli st****i. icon_dho.gif Un esempio, incrocio via Stalingrado con Via del lavoro; oppure via Zanardi con via Bovi Campeggi. Fabiobologna ne saprà sicuramente qualcosa wink.gif




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users