Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Carta Acquisti alias Social Card


  • Discussione bloccata Questa discussione è bloccata
160 risposte a questa discussione

#121
cpaolo67

cpaolo67

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 889 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Brescia
CITAZIONE(Maxnard @ Jan 15 2009, 10:33 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Carissimi, si può sempre fare meglio. Sempre. Non c'è nessun dubbio. Quel che non si dice è COSA si poteva fare. E neppure COSA si può fare per migliorare quel che c'è. Soprattutto, non lo dicono coloro che NULLA hanno fatto quando avrebbero dovuto, ma questa è polemica antica e non ci riguarda.



Caro MAx, l'hanno detto molte volte: accredito sulla pensione o sullo stipendio!!! Più semplice di così!!!
La lunga trafila per capire se se ne ha diritto e per chiedere l'attivazione probabilmente è difficilmente superabile e quindi NON imputabile a nessuno! Ma per piacere, il fatto di dover fare un favore agli amici di Master Card proprio non lo accetto.

CITAZIONE(Maxnard @ Jan 15 2009, 10:33 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Quel che è stato fatto è qualcosa. Non è abbastanza, ma d'altra parte non lo è mai...o no? Dalle mie parti si dice "piuttost che nient l'è mei piuttost".


Non è vero che non lo è mai: secondo me (e l'ho già scritto più volte, anche dove reperire i fiondi) bastava raddoppiare la cifra, 80 euro. Il totale della spesa è stata di 500 milioni di euro! Se alle banche per salvarle (giustamente) ne davano 9.500 di milioni (invece dei 10.000) per le banche stesse nulla o poco cambiava mrentre per i poveri... avrebbero il doppio da spendere. Dai Max, non ci credo che non si potesse arrivare ad un miliardo di euro; se così fosse non dovremmo figurare nel G8 ma almeno nel G25!!!!
Per quanto riguarda la possibilità di vedere il residuo della carta in cassa c'è, eccome, tant'è vero che master card ha già detto che provvederanno a far ciò, però scusa, un progetto serio deve prevedere TUTTO, ma proprio tutto!!! Troppe cose sono state organizzate male e questo ha pesato molto sulle persone anziane! Un poco di responsabilità ce l'hanno anche Tremonti ed il Governo; probabilmente hanno dato il progetto a tecnici poco avvezzi a ste cose, ma il discorso non cambia, la responsabilità alla fine è di tutti loro.
Vivo ogni giorno sperando che il bambino che ero, possa apprezzare l'uomo che sono diventato.

#122
gsani

gsani

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 774 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Verona
CITAZIONE(cpaolo67 @ Jan 16 2009, 08:58 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Caro MAx, l'hanno detto molte volte: accredito sulla pensione o sullo stipendio!!! Più semplice di così!!!
La lunga trafila per capire se se ne ha diritto e per chiedere l'attivazione probabilmente è difficilmente superabile e quindi NON imputabile a nessuno! Ma per piacere, il fatto di dover fare un favore agli amici di Master Card proprio non lo accetto.


Entro ed esco da questa discussione assai interessante.

Caro Paolo, non sono d'accordo con quanto dici.
Per gli intenti per cui è nata questa iniziativa la formula scelta della card la trovo assolutamente giusta e corretta.
Ritengo che questi soldi devono essere spesi solo ed esclusivamente per generi alimentari o di prima necessità.
Messi sulla pensione potrebbero essere usati per scopi che di alimentare non hanno proprio nulla.
Credo che questo sia lo spirito giusto voluto dalla legge.
Ti do dei soldi in più, pochi o tanti non importa, ma questi soldi li usi per mangiare, non per fumare, giocare a video poker, bere o altro.
"Metà del mio denaro l'ho speso in donne, champagne, automobili, moto e aerei...il resto l'ho solo sprecato!!!" (gsani)
“Una volta che hai conosciuto il volo, camminerai sulla terra con gli occhi rivolti sempre in alto, perché là sei stato, e là sogni tornare”. (Leonardo Da Vinci, mica bau bau micio micio)

#123
Aura

Aura

    Praticante Ecologista

  • Moderatore
  • StellettaStelletta
  • 495 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Aesis/Piana Rotaliana
Caro Gianluca,
quando mi è capitato di ascoltare persone che vivono storie di particolare difficoltà, certo non ho pensato che è colpa mia, so che non lo è. Ho però avuto il profondo rammarico di non poter fare di più di quanto stessi facendo.
E questo è un sentire che non mi è piaciuto affatto.
E' una sensazione di impotenza che non è facile da accettare.
Non mi sto riferendo ad individui o famiglie che si trovano in disgrazia, ad es., per i videopoker o per spese avventate, o comunque qualcuno che la sua sventura se l'è in qualche modo cercata. Ma, ad es., famiglie mandate in rovina a causa di malattie incurabili che hanno colpito il babbo ed hanno impedito anche alla moglie di continuare a lavorare, e tutto il resto che non sto qui a dire.
Certo non possiamo farci il carico morale di tutto il male del mondo, ma, non credo sia possibile fare l'abitudine a tutto questo. Non so se mi sono spiegata.
La logica vi porterà da A a B. L'immaginazione vi porterà dappertutto.(Albert Einstein)

#124
cpaolo67

cpaolo67

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 889 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Brescia
CITAZIONE(gsani @ Jan 16 2009, 09:10 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Entro ed esco da questa discussione assai interessante.

Caro Paolo, non sono d'accordo con quanto dici.
Per gli intenti per cui è nata questa iniziativa la formula scelta della card la trovo assolutamente giusta e corretta.
Ritengo che questi soldi devono essere spesi solo ed esclusivamente per generi alimentari o di prima necessità.
Messi sulla pensione potrebbero essere usati per scopi che di alimentare non hanno proprio nulla.
Credo che questo sia lo spirito giusto voluto dalla legge.
Ti do dei soldi in più, pochi o tanti non importa, ma questi soldi li usi per mangiare, non per fumare, giocare a video poker, bere o altro.


Ma dai Gianluca, il giochetto sarebbe semplice: se voglio fumare o giocare ai video pocker, uso 40euro dalla pensione minima, e li copro non usando contante a far la spesa ma usando appunto la Card.
Alla fine è la stessa cosa!
Vivo ogni giorno sperando che il bambino che ero, possa apprezzare l'uomo che sono diventato.

#125
Aura

Aura

    Praticante Ecologista

  • Moderatore
  • StellettaStelletta
  • 495 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Aesis/Piana Rotaliana
Caro Max,
non credo di aver fatto il giudice nei tuoi confronti. Sai tu il tuo vissuto, e nessun altro come te.
Se fai certe affermazioni sai tu il perché e sicuramente hai i tuoi buoni motivi.
Ma, se a quello che ti ho detto, hai reagito così, potrei pensare che hai la coda di paglia: tranquillo, non l'ho pensato. Sai tu perché hai reagito così. Evidentemente non mi sono spiegata a sufficienza, perché non l'ho detto con alcuna cattiveria.
Penso solo che tu stia difendendo a spada tratta questa social card, quasi fosse più importante dei destinatari della stessa e della loro dignità. Spiegami il perché. Non mi interessano ragioni politiche, stiamone fuori .
La logica vi porterà da A a B. L'immaginazione vi porterà dappertutto.(Albert Einstein)

#126
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4650 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
CITAZIONE(Cicciodonny @ Jan 15 2009, 11:54 PM) <{POST_SNAPBACK}>
P.S. io sono CALMISSIMO, e credo OLTRETUTTO che la Social card, sia più associabile ad una carta di DEBITO che un bancomat, perchè il bancomat NON ha limiti a pagare (ma solo a prelevare) la carta di DEBITO ha inserito una cifra e FINITA QUELLA finito amore.....


Ocio, che carte e bancomat per il POS pari sono, ed entrambe sono soggette a limiti di disponibilità (nel caso del bancomat ci sono due massimali, uno per i prelievi ed uno per i pagamenti, fermo restando che ci siano fondi nel conto corrente collegato).

La vedo dura di modificare il circuito POS come dici tu Ciccio (sebbene sarebbe molto comodo). Probabilmente bisognererebbe addirittura sostituire i terminali. Il POS è un gigante, e modificarll costa, ed il costo le banche non avrebbero troppa voglia di accollarselo...

L'unica soluzione potrebbe essere mettere dei terminali Postamat all'interno dei maggiori centri commerciali, per poterli interrogare sul contenuto della carta prima di fare la spesa, ma anche quest'operazione sarebbe alquanto costosa.

CITAZIONE(cpaolo67 @ Jan 16 2009, 08:58 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Caro MAx, l'hanno detto molte volte: accredito sulla pensione o sullo stipendio!!!


La cosa non si sarebbe coniugata con gli sconti ulteriori che hanno diritto i titolari della carta (alla fine si è creato una sorta di gruppo acquisto).
In più se gestire la carta non è semplice, prova a pensare che disastro sarebbe stato per gli uffici paghe delle ditte, che ogni mese avrebbero dovuto aspettare un input (ed un bonifico) da Roma per procedere a fare la paga.

Ecco, al massimo si poteva girare il contributo sulle pensioni e dare la carta a chi non è pensionato, ma rimarrebbero i problemi citati da Max e quello degli sconti.

CITAZIONE(cpaolo67 @ Jan 16 2009, 08:58 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Non è vero che non lo è mai: secondo me (e l'ho già scritto più volte, anche dove reperire i fiondi) bastava raddoppiare la cifra, 80 euro. Il totale della spesa è stata di 500 milioni di euro! Se alle banche per salvarle (giustamente) ne davano 9.500 di milioni (invece dei 10.000) per le banche stesse nulla o poco cambiava mrentre per i poveri...


I 10.000 non sono stati tutti spesi. Il fondo serve a dare garanzia alle banche, e nel caso vadano in crisi di liquidità è pronto ad intervenire. Grazie al fondo italiano (il primo ad agire in qiesto senso e poi copiato da tutto il mondo) i tassi interbancari sono scesi e le banche hanno ripreso a prestare denaro, salvandoci da quella che sarebbe stata una vera crisi.
Sull'entità delle cifre possiamo parlarne fino a domani mattina, ma ad un certo punto bisogna prendere una decisione. Se è stata scelta quella probabilmente un motivo c'è.
Se leggi, sono a metano...

#127
cpaolo67

cpaolo67

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 889 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Brescia
CITAZIONE(Sile650 @ Jan 16 2009, 10:07 AM) <{POST_SNAPBACK}>
La cosa non si sarebbe coniugata con gli sconti ulteriori che hanno diritto i titolari della carta (alla fine si è creato una sorta di gruppo acquisto).


Beh, per gli sconti bastava una tessera da far passare prima della spesa! COme le tessere punti/regalo ecc. ecc.!

CITAZIONE(Sile650 @ Jan 16 2009, 10:07 AM) <{POST_SNAPBACK}>
In più se gestire la carta non è semplice, prova a pensare che disastro sarebbe stato per gli uffici paghe delle ditte, che ogni mese avrebbero dovuto aspettare un input (ed un bonifico) da Roma per procedere a fare la paga.


Alcun disastro Giulio, son stato per due anni in un ufficio paghe, quando ci sono da fare i rimborsi da 730 per esempio (spese mediche ecc. ecc.) e si fanno in busta paga, non ci son casino ne nullla; è tutto automatizzato!

CITAZIONE(Sile650 @ Jan 16 2009, 10:07 AM) <{POST_SNAPBACK}>
I 10.000 non sono stati tutti spesi. Il fondo serve a dare garanzia alle banche, e nel caso vadano in crisi di liquidità è pronto ad intervenire. Grazie al fondo italiano (il primo ad agire in qiesto senso e poi copiato da tutto il mondo) i tassi interbancari sono scesi e le banche hanno ripreso a prestare denaro, salvandoci da quella che sarebbe stata una vera crisi.
Sull'entità delle cifre possiamo parlarne fino a domani mattina, ma ad un certo punto bisogna prendere una decisione. Se è stata scelta quella probabilmente un motivo c'è.


E' solo che le decisioni a sfavore vengono SEMPRE e SOLO prese nei confronti dei più deboli, dei più poveri, di quelli che non andranno mai in piazza a protestare perchè non ne hanno la forza fisica!
E questo non lo dico contro Berlusconi, ma contro tutti i governi che abbiamo avuto in Italia!
Non mi stancherò mai di ribadire che se siamo un paese da G8, 500 ml di euro li potevamo trovare senza se e senza ma per i nostri poveri!!!
Vivo ogni giorno sperando che il bambino che ero, possa apprezzare l'uomo che sono diventato.

#128
guba

guba

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 431 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:S. Giorgio di Piano (BO)
Ciao a tutti,
dopo molto leggerne, vorrei dire la mia su quest'argomento, stimolato anche dal fatto che, casualmente, conosco personalmente il Direttore Sistemi Informativi di Unicoop Tirreno le cui dichiarazioni a "Il Tirreno" sono state riportate da Paolo.

- permettere ai terminali POS in cassa di esporre il credito residuo sarebbe davvero complicato; questi sono pensati per dire semplicemente OK/KO a fronte di una richiesta di autorizzazione che, come correttamente detto da Sile, può essere negata anche per un normale Bancomat che ha normalmente un tetto di spesa nel periodo (di solito mese)

- in generale credo che se per mettere a regime questo sistema si deve gravare con dei costi "occulti", sulle aziende della distribuzione (le conosco bene...) non si farà che ostacolare la diffusione...anche solo integrare nei circuiti di pagamento un nuovo strumento vi assicuro che per una catena di supermercati non è affatto banale...se poi ci mettete tutte le difficoltà compresa quella dell'incertezza dell'esito della transazione...le cassiere costano!

- mettere in tasca soldi a chi ne ha bisogno è comunque una cosa ben fatta, ma secondo me questo andava fatto: dare del contante a chi aveva i requisiti. Si sarebbe ovviato alle mille difficoltà che stanno emergendo: si sarebbero potuti dare periodicamente i soldi alle Poste sulla base di uno "status" accertato magari da un semplice pezzo di plastica o altro che sarebbe poi servito anche per accedere a particolari sconti e/o agevolazioni da parte dei negozi. I contanti si possono dare anche a chi non ha stipendio o pensione.

- a nulla vale secondo me l'obiezione legata alla natura dei beni acquistabili che sarebbe controllabile con la carta...pura utopia. Sapete bene anche voi che nei supermercati oggi si trova di tutto ed è impensabile che in fase di pagamento alla cassa si discrimini tra beni "social" e non. Anche oggi credo a nessuno sia impedito di usare la card per acquistare, chessò, una bella boccia di whisky.

- la strada dei contanti erogati allo sportello delle Poste, il precedente Governo Berlusconi l'aveva già usata con successo (io ne sono testimone) per il contributo di 1.000 euro per i nuovi nati. Raro esempio di velocità ed efficacia, lo cito anche per chiarire che le mie obiezioni non sono in alcun modo orientate da considerazioni di schieramento politico.

Ciao
Guba
"Sono nervoso come un gatto coda-lunga in una stanza piena di sedie a dondolo..."
Zafira A EcoM giunta al traguardo dei 318.000 ECO-KM! (71.000 dal rifacimento testata)

#129
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4650 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Credo che non si sia scelta l'opzione del contante per non intasare ulteriormente le poste. Un conto è dare un contributo una tantum, un altro è pagare una cifra mensile.

Piuttosto poteva funzionare allora un sistema di "multipagamento":
- hai la pensione? Te li mando lì.
- hai un conto corrente? Te li bonifico.
- Non ce l'hai (o non vuoi usarlo)? Te li metto nella carta acquisti.
Se leggi, sono a metano...

#130
cpaolo67

cpaolo67

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 889 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Brescia
CITAZIONE(Sile650 @ Jan 16 2009, 11:05 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Piuttosto poteva funzionare allora un sistema di "multipagamento":
- hai la pensione? Te li mando lì.
- hai un conto corrente? Te li bonifico.
- Non ce l'hai (o non vuoi usarlo)? Te li metto nella carta acquisti.



Ecco, già sarebbe stato meglio!
Vivo ogni giorno sperando che il bambino che ero, possa apprezzare l'uomo che sono diventato.

#131
gsani

gsani

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 774 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Verona
CITAZIONE(cpaolo67 @ Jan 16 2009, 09:30 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Ma dai Gianluca, il giochetto sarebbe semplice: se voglio fumare o giocare ai video pocker, uso 40euro dalla pensione minima, e li copro non usando contante a far la spesa ma usando appunto la Card.
Alla fine è la stessa cosa!


Appunto, di giochetto stai parlando.
Ma che ha voglia di giocare non ha certo il pudore di vergognarsi ad usare la card,
Ti dirò di più, io sarei favorevolissimo a elargire questi denari mediante dazioni in natura.
1 Kg di pasta, di riso di caffe ecc..
"Metà del mio denaro l'ho speso in donne, champagne, automobili, moto e aerei...il resto l'ho solo sprecato!!!" (gsani)
“Una volta che hai conosciuto il volo, camminerai sulla terra con gli occhi rivolti sempre in alto, perché là sei stato, e là sogni tornare”. (Leonardo Da Vinci, mica bau bau micio micio)

#132
Cicciodonny

Cicciodonny

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 2099 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Cento (FE)
  • Interests:Viaggi, Computer, Metano, Canto, figlia, moglie etc.etc.
    Il lavoro (quello vecchio) non rientra nella lista, prima del milionesimo posto....
QUOTONE per Gsani, se raddoppiassero la cifra,

IN NATURA....

80 Euroescion

P.S. Vi comunico che alle COOP per i SOCI, ci sarebbe un utilissimo strumento che è il lettore a barre (barcode) per digitare e leggere e FAR DI CONTO sulla spesa effettuata e non ancora passata in cassa.....(SALVATEMPO)

In codesto modo si sa' prima QUANTO vale quello che ho messo nel cestino
(con 42 Euro corri poco lontano.....checchè ne dica Massimo)
Resta sempre il problema del residuo in Social Card.....
QUOTONE sul multipagamento....

Chi vol fer i comed so' al vaga a Zent (Cardinal Prospero Lambertini poi Benedetto XIV)
Ei Fù Multipla Bipower
- 370.000 km
New Multipla NP Year 2008 -  50.000 km
NUOVI ISCRITTI: Mi leggi per la 1^ volta?? Allora è gradito un messaggio di presentazione IN QUESTO FORUM


#133
Maxnard

Maxnard

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 680 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Pavia
CITAZIONE(cpaolo67 @ Jan 16 2009, 08:58 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Troppe cose sono state organizzate male e questo ha pesato molto sulle persone anziane! Un poco di responsabilità ce l'hanno anche Tremonti ed il Governo; probabilmente hanno dato il progetto a tecnici poco avvezzi a ste cose, ma il discorso non cambia, la responsabilità alla fine è di tutti loro.

Vero. Ma altrettanto vere sono le oltre 680.000 (seicentottantamila) transazioni effettuate, segno che non è andata poi così da schifo...no?
CITAZIONE(Cicciodonny @ Jan 16 2009, 10:13 PM) <{POST_SNAPBACK}>
(con 42 Euro corri poco lontano.....checchè ne dica Massimo)

Nessuno ha ancora raccolto la sfida...cena? wink.gif
Sono nel tunnel da talmente tanto...che comincio a pensare di arredarlo!

#134
Maxnard

Maxnard

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 680 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Pavia
CITAZIONE(Aura @ Jan 16 2009, 09:45 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Caro Max,
non credo di aver fatto il giudice nei tuoi confronti. Sai tu il tuo vissuto, e nessun altro come te.
Se fai certe affermazioni sai tu il perché e sicuramente hai i tuoi buoni motivi.
Ma, se a quello che ti ho detto, hai reagito così, potrei pensare che hai la coda di paglia: tranquillo, non l'ho pensato. Sai tu perché hai reagito così. Evidentemente non mi sono spiegata a sufficienza, perché non l'ho detto con alcuna cattiveria.
Penso solo che tu stia difendendo a spada tratta questa social card, quasi fosse più importante dei destinatari della stessa e della loro dignità. Spiegami il perché. Non mi interessano ragioni politiche, stiamone fuori .

Ti sarebbe bastato leggere i post prima di intervenire: e tre!
CITAZIONE(Maxnard @ Dec 15 2008, 12:51 PM) <{POST_SNAPBACK}>
la stragrande maggioranza di coloro che riceverà la Social Card è formata da povera gente per la quale 40 € al mese sono la differenza tra vivere e sopravvivere a stento.

CITAZIONE(Maxnard @ Dec 24 2008, 11:08 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Vi sembra che pontifico? Ecco, allora rileggete anche le argomentazioni...e cercate di capirle, che vi riesce se non le ignorate, soprattutto se non confondete i fatti con le opinioni.

Tutto questo sempre a DIFESA del DIRITTO dei più bisognosi ad avere, e CONTRO i demagoghi che vogliono negarglielo.
È semplice esser pederasti con le altrui terga (moderatore: va meglio così wink.gif?)

Ho sempre e solo fatto informazione CONTRO la disinformazione. Siccome il 90% delle critiche arrivano da false informazioni, mi sono permesso di fare chiarezza. Non difendo il provvedimento, ma il diritto di ricevere aiuto. Devo scriverlo ancora?

Tra le altre cose, non rispondendo al quesito "si può fare sempre di più, ma nessuno dice COSA" hai sparato una frase infelicissima...talmente infelice che ho voluto accertarmi fosse tale prima di risponderti. Non hai ancora capito perché l'ho presa così, ma se avessi evitato di presupporre che io non sapessi di cosa parlo...forse avresti ricevuto altra risposta. In pubblico ed in privato.
Comunque ancora non ho capito quale strano click ti sia scattato Aura. Ecco la sequenza:
CITAZIONE(Maxnard @ Jan 15 2009, 10:33 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Carissimi, si può sempre fare meglio. Sempre. Non c'è nessun dubbio. Quel che non si dice è COSA si poteva fare. E neppure COSA si può fare per migliorare quel che c'è. Soprattutto, non lo dicono coloro che NULLA hanno fatto quando avrebbero dovuto, ma questa è polemica antica e non ci riguarda.

Quel che è stato fatto è qualcosa. Non è abbastanza, ma d'altra parte non lo è mai...o no? Dalle mie parti si dice "piuttost che nient l'è mei piuttost".

la tua risposta:
CITAZIONE(Aura @ Jan 15 2009, 10:38 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Caro Max,
prova a farti una settimana di volontariato alla Caritas, poi ne riparliamo.
Cara Aura...che c'azzecca?
CITAZIONE(Aura @ Jan 16 2009, 09:13 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Caro Gianluca,
quando mi è capitato di ascoltare persone che vivono storie di particolare difficoltà, certo non ho pensato che è colpa mia, so che non lo è. Ho però avuto il profondo rammarico di non poter fare di più di quanto stessi facendo.
E questo è un sentire che non mi è piaciuto affatto.
E' una sensazione di impotenza che non è facile da accettare.
Non mi sto riferendo ad individui o famiglie che si trovano in disgrazia, ad es., per i videopoker o per spese avventate, o comunque qualcuno che la sua sventura se l'è in qualche modo cercata. Ma, ad es., famiglie mandate in rovina a causa di malattie incurabili che hanno colpito il babbo ed hanno impedito anche alla moglie di continuare a lavorare, e tutto il resto che non sto qui a dire.
Certo non possiamo farci il carico morale di tutto il male del mondo, ma, non credo sia possibile fare l'abitudine a tutto questo. Non so se mi sono spiegata.

Non è chiaro cosa c'entri con le cose che stavo dicendo, né perché hai rivolto quell'invito a me!
Sono nel tunnel da talmente tanto...che comincio a pensare di arredarlo!

#135
mascalzone67

mascalzone67

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 176 messaggi
Piccolo articoletto di repubblica.it sulla social card.

http://www.repubblic...-card-nord.html

#136
Cicciodonny

Cicciodonny

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 2099 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Cento (FE)
  • Interests:Viaggi, Computer, Metano, Canto, figlia, moglie etc.etc.
    Il lavoro (quello vecchio) non rientra nella lista, prima del milionesimo posto....
AGGIORNAMENTO sulla Social Card in Emilia......

ALLORA, la più grande catena italiana di GRANDE DISTRIBUZIONE di MODENA e FERRARA si allinea alla social CARD, ma non solo aumenterà del 5% lo sconto con chi acquista PER TUTTI i CLIENTI,
ma per chi è SOCIO COOP lo sconto diventa del 10%, ERGO 44 EURO invece di 40 oppure 42......

FERMO restando che mi trattengo su battute che con altri 2 Euro cosa ci possono acquistare wink.gif angel.gif banned.gif
inviterei il Max, che ha sempre difeso il provvedimento se ACCOGLIE SENZA SPARARE su un'IDEA che mi è nata DOPO l'annuncio del GRANDE SUCCESSO della Social (AMANCO il 50% del preventivato) se FOSSE così difficile REALIZZARE che entro il 28 Febbraio alle Social Card attive e che DI NUMERO non superino il 50% ,
VENGANO ACCREDITATI fino a Dicembre 2009,
80 Euro anzichè 40, in modo di AIUTARE MEGLIO CHI NE HA DIRITTO......

Propostescion

Chi vol fer i comed so' al vaga a Zent (Cardinal Prospero Lambertini poi Benedetto XIV)
Ei Fù Multipla Bipower
- 370.000 km
New Multipla NP Year 2008 -  50.000 km
NUOVI ISCRITTI: Mi leggi per la 1^ volta?? Allora è gradito un messaggio di presentazione IN QUESTO FORUM


#137
mascalzone67

mascalzone67

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 176 messaggi
Ho appena finito di vedere la puntata di report di oggi. Sono andato a riprendermi qualche mia considerazione di mesi fa.
Vorrei aggiungere la mia alla discussione. I dati li ho acquisiti dal bimestrale "soldi e Diritti" di Altroconsumo.

costo per lo stato della social card: 45 milioni all'anno.
costi di produzione della carta: 50 cent al pezzo (650.000€)
costi di ricarica: 10 cent alle poste (800.000€)
percentuale all'esercente: 2% di media per un costo stimato di 6.000.000€.
Totale 7.500.000€ che si perdono per strada...
Integrare direttamente la povera pensione non era meglio?

Non ho sbagliato di molto.
Lo sconto sugli acquisti è una variabile lasciata alla bontà del commerciante.
E poi resta il numero delle social card in giro... notevolmente al ribasso.

#138
lor.87

lor.87

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1045 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:bologna e senigallia
Anch'io ho appena visto report, cioè una delle poche trasmissioni che fanno ancora informazione in Italia. Ci sarebbero tante altre cose da dire sulla social card che hanno detto alla tv, ma sono talmente tante che chi se le ricorda. Come al solito segnalo, per chi si fosse perso la puntata e volesse vederla, che domani ci sarà la replica su raisat extra (non so a che ora) e che sul sito della trasmissione è già disponibile il video dell'intera trasmissione e il testo. Questa si che si chiama celerità, bravi, complimenti alla Gabanelli e a tutto lo staff.

http://www.report.ra.../0,,243,00.html

#139
Cicciodonny

Cicciodonny

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 2099 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Cento (FE)
  • Interests:Viaggi, Computer, Metano, Canto, figlia, moglie etc.etc.
    Il lavoro (quello vecchio) non rientra nella lista, prima del milionesimo posto....
Riporto in AUGE codesta disquisizione, per informarvi he una nota CATENA EMILIANA di Cooperativa di LARGO consumo con sede a Bologna e Ravenna (Adriatica),
ha appena varato un cartello che per chi è in Cassa Integrazione Guadagni avrà diritto presentando le apposite carte che lo attestino, ad uno sconto del 10% sulla spesa ai suddetti Super ed IPER MENSILMENTE,
e per generi di prima necessità (pasta latte, etc.etc. ad esclusione di carte telefoniche, medicinali da Banco e riviste)
alla faccia delle carte di credito postali, bancarie, postamat e Bancomat che dir si voglia.....

E' SOLO UN INFORMAZIONE.....

Informescion

Chi vol fer i comed so' al vaga a Zent (Cardinal Prospero Lambertini poi Benedetto XIV)
Ei Fù Multipla Bipower
- 370.000 km
New Multipla NP Year 2008 -  50.000 km
NUOVI ISCRITTI: Mi leggi per la 1^ volta?? Allora è gradito un messaggio di presentazione IN QUESTO FORUM


#140
lor.87

lor.87

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1045 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:bologna e senigallia
è vero ciccio, infatti lo hanno detto anche a report. Ma non è l'unica, ce ne sono altre di grandi catene, ma anche piccoli supermercati. l'unica cosa che varia è lo sconto applicato, quella che dici tu il 10% e credo sia il più alto, altre catene il 5 ecc




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users