Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Pininfarina B0


  • Per cortesia connettiti per rispondere
12 risposte a questa discussione

#1
Metano17

Metano17

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1857 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Roma...sempre e comunque!
  • Interests:Nordic Explorer
Salve ragazzi!
Avete saputo di una delle ultime novità dal Salone di Parigi? Pininfarina in collaborazione con la francese Bollorè, dopo anni da prototipo metteranno in commercio la Pininfarina BO, una splendida auto elettrica da quasi 250 km di autonomia:



Una delle cose veramente entusiasmanti è che i servizi ausiliari in auto sono alimentati da un pannello fotovoltaico sul fronte ed uno sul tetto:


Verrà commercializzata entro il 2010. Certo, avrà sicuramente un bel prezzo,ma cavolo che autonomia, e soprattutto al posto delle chiacchiere questi passano ai fatti!!

Da autoblog vi riporto alcune specifiche:
"Malgrado il suo aspetto da concept, la B0, una monovolume a quattro posti di classe media, arriverà sulle strade a fine 2009 e sarà equipaggiata con un pacchetto di batterie ai polimeri di litio. Questo consentirà un'autonomia di 250 km, producendo l'equivalente di 41 CV e lavorando a temperature d'esercizio comprese tra 60 e 80 °C.

La B0 è in grado di funzionare da -20° a +60° e manterrà i pannelli fotovoltaici di tetto e cofano, che serviranno ad alimentare i dispositivi elettrici di bordo. La vita dichiarata per le batterie ai polimeri di litio è di 200.000 km."

Il prezzo è ancora da definire ovviamente, ma sentivo su TG1 Turbo che dovrebbe variare dai 25.000 ai 40.000 €. Caretta...ci vorrebbero un po' di ecoincentivi...

rally.gifHonda Civic 1.4 Mood 100 cv - metano Bigas by metanomobile

          Opel Zafira A CNG - Rengined - Tuned?


#2
Toninon

Toninon

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 297 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Roma
Se per "equivalente di 41 cv" intendono che avra' la stessa potenza di un'auto con motore a scoppio da 41 cv la vedo triste.
Pero' date le pecularieta' dell'alimentazione elettrica forse sarebbe meglio conoscere le prestazioni previste come accelerazione, etc...

In quanto al prezzo... troppi ce ne vorrebbero di ecoincentivi, e non sarebbe neanche giusto.

ciao

#3
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4637 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
41 cv non sono tantissimi, ma il motore elettrico li mette a disposizione su tutto l'arco di funzionamento, e questo garantisce un'agilità sorprendente.
Certo in salita a pieno carico...
Se leggi, sono a metano...

#4
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8619 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
Nel portale oggi abbiamo pubblicato la notizia completa: http://www.ecomotori...ndo-pulito.html

Da sito di Pininfarina potete anche scaricare la scheda tecnica completa (PDF 2.2MB)

Nico

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=


#5
Toninon

Toninon

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 297 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Roma
Grazie nico.
Ecco i dati estrapolati delle prestazioni:
CITAZIONE
un’autonomia di 250 km. In termini di performance, la velocità di punta sarà elettronicamente limitata a 130/km e l’accelerazione scattante /6.3 secondi per raggiungere i 60 km/h)


CITAZIONE(Sile650 @ Oct 8 2008, 03:32 PM) <{POST_SNAPBACK}>
41 cv non sono tantissimi, ma il motore elettrico li mette a disposizione su tutto l'arco di funzionamento, e questo garantisce un'agilità sorprendente.
Certo in salita a pieno carico...


Tu naturalmente parli di coppia.
Diciamo che un'auto con motore a scoppio ha una curva di coppia piu' o meno appuntita, ed ai bassi regimi abbastanza scarsa, viceversa il motore elettrico ha una curva quasi piatta. Ho letto da qualche parte che la coppia e' massima ad albero motore fermo, quindi a 0 giri, non so' se e' proprio vero.
Probabilmente la coppia di questo motore e' vicina a quella massima di un 41 cv a scoppio, pero' e' distribuita uniformemente, in pratica sarebbe come avere un motore da 41 cv sempre al regime ottimale.

Poi la potenza dipende dal numero di giri, come per qualunque motore. Inoltre per l'accelerazione conta la coppia alle ruote che dipende anche da come e' fatto il cambio, nonche' naturalmente il peso.

Bisogna vedere che cambio prevedono, sempre se lo prevedono, quanto pesa la vettura, etc...
Certo 6 secondi per 0-60 Km/h mi sembra non sia eccezionale, poi bisogna vedere cosa succede dopo i 60, mi sa' che non succede granche'. tongue.gif
La velocita' massima e' sempre indicativa della potenza massima e qui si vede che e' limitata.

Insomma l'auto dovrebbe essere fruibile ma non certo scattante, che va' bene, il problema e' il prezzo.

Insomma secondo me un'auto ecologica che abbia davvero impatto sull'inquinamento deve essere conveniente altrimenti a che serve se la comprano in pochi ?

ciao

#6
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8619 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
Per come la vedo io tranne il prezzo rasenta la perfezione.

  • 41 Cv sono più che sufficienti per un utilizzo normale, per anni ho guidato una Polo con 45 cv e ci ho girato tranquillamente ovunque
  • 250 km di autonomia sono sufficienti per coprire le necessità di quasi tutti gli automobilisti (vi ricordo che l'80% degli automobilisti percorre meno di 100km al giorno)
  • 200.000 km di vita delle batterie sono ben oltre le vita media delle auto


Il prezzo è ovviamente un problema ma OGGI siamo ancora in fase sperimentale ed una vera produzione di serie porterà ad un dimezzamento dei costi.

Personalmente rimango convinto che Andrea Pininfarina ci avesse visto veramente bene con questo progetto. Mannaggia a quel maledetto giorno...

Nico

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=


#7
Toninon

Toninon

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 297 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Roma
Il prezzo e' un punto fondamentale, il bassissimo costo kilometrico del carburante non e' sufficiente.

Sul dimezzamento dei costi ci metteresti la mano sul fuoco ? Ed entro quando ?

Io preferirei un progetto che puntasse alla diffusione di massa, tenendo anche conto che e' vero che per l'uso quotidiano per quasi tutti l'autonomia basta, pero' per quasi tutti in certi casi non basta (vacanze e viaggi, anche per lavoro). Dunque la macchina elettrica plug-in ancora per un po' verra' vista come una macchina "limitata" cioe' serve una seconda macchina con una autonomia "normale".
Per cui almeno per ora non vedo bene i macchinoni elettrici plug-in.

ciao

#8
Cicciodonny

Cicciodonny

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 2099 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Cento (FE)
  • Interests:Viaggi, Computer, Metano, Canto, figlia, moglie etc.etc.
    Il lavoro (quello vecchio) non rientra nella lista, prima del milionesimo posto....
CITAZIONE(Toninon)
.............omissis
Tu naturalmente parli di coppia.
Diciamo che un'auto con motore a scoppio ha una curva di coppia piu' o meno appuntita, ed ai bassi regimi abbastanza scarsa, viceversa il motore elettrico ha una curva quasi piatta. Ho letto da qualche parte che la coppia e' massima ad albero motore fermo, quindi a 0 giri, non so' se e' proprio vero.
Probabilmente la coppia di questo motore e' vicina a quella massima di un 41 cv a scoppio, pero' e' distribuita uniformemente, in pratica sarebbe come avere un motore da 41 cv sempre al regime ottimale.

...........ri-omissis
ciao



EHM, si è NO allo stesso tempo....
Si' perchè EFFETTIVAMENTE ci sono motori in CC, che hanno la loro coppia massima proprio in corrispondenza della velocità ZERO,
NO
per quello che riguarda paragonare la coppia del motore in CC a quello del motore a scoppio.....
TANTO per essere chiari è Il TRIPLO di quella coppia risibile che c'è in un motore a ciclo Otto (stessa potenza),
MEDIAMENTE il DOPPIO di un Pari potenza Diesel.....
POI cosa più importante,
la coppia di un motore elettrico è più grande al BASSO numero di giri del motore, e si abbassa al raggiungimento della velocità massima (1500-3000 RPM)
Cosa che per partire da FERMO è semplicemente l'ideale ed anche per andare in montagna....

Anche in alternata con il motore asincrono trifase le COPPIE sono ESAGERATE, basti pensare che un motore a da 1500 RPM da 22 kw ha più coppia del motore della Multipla... (140 Nm) e che la coppia di avviamento è 2.2-2.7 VOLTE la coppia nominale (sempre 140 Nm per il 22 kw a 4 poli)....
un corrispondente motore a 75 kw ha una coppia nominale di 480 Nm, vi basta????

Ricordate inoltre che i motori elettrici, FORSE SOLO quelli in AC, hanno la possibilità di fornire POTENZA aggiuntiva SENZA cambiare niente fino ad un massimo del 50% della potenza nominale, ma per un BREVE periodo, poco tempo, ergo un 22 kw può dare la potenza di 33 per trarsi d'impaccio o fare l'inizio di una salita...... (basta avere adeguate quantità di energia da fornirgli.....)

ULTIMA COSA,
nel documento che Nico ha postato della Pininfarina/Bollorè parla di una batteria (o il motore???) che sviluppa 45 kw,
SONO 60CV non 41, da dove saltano fuori 41 CV????

Concordo infine che il PREZZO sarà discriminante.....
Fino a che non ci sarà na produzione di SERIE VERA e VASTA, le "cose" elettriche costeranno come in gioielleria......


Elettrifichescion

Chi vol fer i comed so' al vaga a Zent (Cardinal Prospero Lambertini poi Benedetto XIV)
Ei Fù Multipla Bipower
- 370.000 km
New Multipla NP Year 2008 -  50.000 km
NUOVI ISCRITTI: Mi leggi per la 1^ volta?? Allora è gradito un messaggio di presentazione IN QUESTO FORUM


#9
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8619 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
CITAZIONE(Cicciodonny @ Oct 9 2008, 02:25 AM) <{POST_SNAPBACK}>
ULTIMA COSA,
nel documento che Nico ha postato della Pininfarina/Bollorè parla di una batteria (o il motore???) che sviluppa 45 kw,
SONO 60CV non 41, da dove saltano fuori 41 CV????


Sempre che non abbia capito male mi sembra che i 45 kw siano la potenza di picco erogabile per max 30 sec.

Nico

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=


#10
Toninon

Toninon

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 297 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Roma
CITAZIONE(Cicciodonny @ Oct 9 2008, 02:25 AM) <{POST_SNAPBACK}>
EHM, si è NO allo stesso tempo....
Si' perchè EFFETTIVAMENTE ci sono motori in CC, che hanno la loro coppia massima proprio in corrispondenza della velocità ZERO,
NO
per quello che riguarda paragonare la coppia del motore in CC a quello del motore a scoppio.....
TANTO per essere chiari è Il TRIPLO di quella coppia risibile che c'è in un motore a ciclo Otto (stessa potenza),
MEDIAMENTE il DOPPIO di un Pari potenza Diesel.....
POI cosa più importante,
la coppia di un motore elettrico è più grande al BASSO numero di giri del motore, e si abbassa al raggiungimento della velocità massima (1500-3000 RPM)
Cosa che per partire da FERMO è semplicemente l'ideale ed anche per andare in montagna....

Anche in alternata con il motore asincrono trifase le COPPIE sono ESAGERATE, basti pensare che un motore a da 1500 RPM da 22 kw ha più coppia del motore della Multipla... (140 Nm) e che la coppia di avviamento è 2.2-2.7 VOLTE la coppia nominale (sempre 140 Nm per il 22 kw a 4 poli)....
un corrispondente motore a 75 kw ha una coppia nominale di 480 Nm, vi basta????

Ricordate inoltre che i motori elettrici, FORSE SOLO quelli in AC, hanno la possibilità di fornire POTENZA aggiuntiva SENZA cambiare niente fino ad un massimo del 50% della potenza nominale, ma per un BREVE periodo, poco tempo, ergo un 22 kw può dare la potenza di 33 per trarsi d'impaccio o fare l'inizio di una salita...... (basta avere adeguate quantità di energia da fornirgli.....)

ULTIMA COSA,
nel documento che Nico ha postato della Pininfarina/Bollorè parla di una batteria (o il motore???) che sviluppa 45 kw,
SONO 60CV non 41, da dove saltano fuori 41 CV????

Concordo infine che il PREZZO sarà discriminante.....
Fino a che non ci sarà na produzione di SERIE VERA e VASTA, le "cose" elettriche costeranno come in gioielleria......


Elettrifichescion

Grazie del chiarimento.
In effetti la mia affermazione che il motore aveva la stessa coppia della coppia massima di un 41 cv (o quel che e', vediamo se si chiarisce), era azzardata, sono contento che sia stata ripresa.
E' sicuramente difficile paragonare motori cosi' diversi come il motore a benzina (e diesel) e l'elettrico, pero' e' importante perche' tutti conosciamo piu' o meno quei motori e nel giudicare gli elettrici tendiamo ad usare gli stessi criteri.

Ecco il link alla scheda sul sito della Pininfarina, cui si accede anche dalla scheda inserita in Ecomotori, da questa scheda c'e' anche l'aggancio ad un .pdf con piu' dettagli.

Dunque nei motori a benzina (ciclo Otto) la curva di coppia e di potenza hanno il massimo disassato, la coppia raggiunge il massimo prima della potenza, di solito sui 2500-3500 RPM (indicativamente, sui motori piu' sportivi e' piu' su') e la potenza sui 6000 RPM. Questo perche' a 6000 RPM la coppia e' inferiore mala potenza dipende anche dal numero di giri ed il prodotto coppia* N.giri e' maggiore a 6000, anche se con una coppia piu' bassa del massimo.

Per i motori elettrici credo la situazione sia simile se come conferma Cicciodonny la curva di coppia decresce con i giri (che e' logico visto che gli attriti aumentano con la velocita' di rotazione, non so' se ci sono anche meccanismi dietro), l'enorme differenza e' che l'elettrico ha una coppia piu' lineare, parte dal massimo e poi decresce (piu' o meno).

Il motore a ciclo Otto credo abbia una maggiore escursione teorica, in realta' a causa degli sbalzi di coppia e' molto importante utilizzarlo con un meccanismo di rapportatura (cambio) con parecchi rapporti. Il cambio e' applicabile anche alle elettriche pero' e' meno importante proprio per la miglior distribuzione di coppia.

Dunque un motore da 41 cv a benzina avra' probabilmente i 41 cv sui 6000 giri e la coppia massima diciamo sui 3000.
Viceversa un motore elettrico che sia usato ad un regime massimo molto minore, diciamo 2500 giri, con la stessa potenza massima avra' sicuramente molta piu' coppia, che comunque sara' distribuita in modo molto piu' favorevole. In questo caso il confronto della potenza dice veramente molto poco.

Ecco un dettaglio dei dati nel .pdf di cui sopra:
Caractéristiques électriques / Electrical characteristics
Energie / Power rating 30 kWh
Tension nominale / Nominal voltage 410 V
Puissance crête / Peak power output 45 kW(30s)
Tension batterie mini/maxi / Min. / max. battery voltage 300/435 V
Capacité à C/4 / Capacity at C/4 75 Ah
Densité massique / Energy density per unit mass 100 Wh/kg
Densité volumique / Energy density per unit volume 100 Wh/l

Quindi i 45 kW sono solo per 30 secondi, credo si tratti del meccanismo di overdrive citato da Cicciodonny, dunque la potenza mantenibile in continuo dovrebbe essere 30 kW, circa 40 cv, ed ecco che forse si spiegano i 41 cv citati.

Qui si vede anche la capacita' elettrica delle batterie 30 kWh ed il loro peso e volume, 300 kg per 300 litri.

Fermo restando che su questo argomento c'e' molto da dire Una cosa vorrei chiedere a Ciccio:
Se i motori elettrici hanno rendimenti molto elevati, che cosa impedisce di montare motori piu' potenti ? L'aumento di consumo dovrebbe essere limitato. O si tratta di scelte progettuali ? Cioe' si ritiene che i 41 cv bastino per una guida confortevole, anche in ragione della buona distribuzione di coppia ?

Riguardo il prezzo come ho detto sono d'accordo con Ciccio, e poi quanto sara' 25.000 o 40.000 ? Che c'e' una bella differenza, mi sa' tanto che per ora prevedono sui 40.000 che poi "sperano" che pian piano calino sui 25.000...

ciao

#11
andrea773385

andrea773385

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 1 messaggi
ciao a tutti sapete quanto costerà circa l'auto bo zero di pininfarina e quando sarà prodotta?conoscete altre auto elettriche la loro uscita e costo?

#12
Metano17

Metano17

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1857 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Roma...sempre e comunque!
  • Interests:Nordic Explorer
Ciao e benvenuto Andrea!

La discussione ufficiale della B0 è qui, basta che clikki e troverai alcune risposte, anche se non v'è ancora nulla di sicuro.Continua pure lì.

Questa discussione essendo doppione la bloccheremo e poi chiuderemo.
Ciao

rally.gifHonda Civic 1.4 Mood 100 cv - metano Bigas by metanomobile

          Opel Zafira A CNG - Rengined - Tuned?


#13
Cicciodonny

Cicciodonny

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 2099 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Cento (FE)
  • Interests:Viaggi, Computer, Metano, Canto, figlia, moglie etc.etc.
    Il lavoro (quello vecchio) non rientra nella lista, prima del milionesimo posto....
CITAZIONE(Toninon)
....omissis

Per i motori elettrici credo la situazione sia simile se come conferma Cicciodonny la curva di coppia decresce con i giri (che e' logico visto che gli attriti aumentano con la velocita' di rotazione, non so' se ci sono anche meccanismi dietro), l'enorme differenza e' che l'elettrico ha una coppia piu' lineare, parte dal massimo e poi decresce (piu' o meno).

....omissis
Qui si vede anche la capacita' elettrica delle batterie 30 kWh ed il loro peso e volume, 300 kg per 300 litri.

Fermo restando che su questo argomento c'e' molto da dire Una cosa vorrei chiedere a Ciccio:
Se i motori elettrici hanno rendimenti molto elevati, che cosa impedisce di montare motori piu' potenti ? L'aumento di consumo dovrebbe essere limitato. O si tratta di scelte progettuali ? Cioe' si ritiene che i 41 cv bastino per una guida confortevole, anche in ragione della buona distribuzione di coppia ?

Riguardo il prezzo come ho detto sono d'accordo con Ciccio, e poi quanto sara' 25.000 o 40.000 ? Che c'e' una bella differenza, mi sa' tanto che per ora prevedono sui 40.000 che poi "sperano" che pian piano calino sui 25.000...

ciao


Scusa
non avevo visto le tue domande....
NON ci sono meccanismi o manovellismi dietro un motore elettrico sia che parliamo di Corrente Continua che di Corrente Alternata, SOLO di Magnetismo, infatti il principio del motore si chiama Campo Magnetico Rotante, è un magnete che TRASCINA un rotore di FERRO che altrimenti verrebbe ignorato dal magnetismo appunto, per spiegarlo veloce veloce....
(tutto ciò che non è ferro le calamite lo ignorano, aria ed acqua compresi....)

Ritengo che il tutto sia stato fatto per il peso delle BATTERIE che DEVONO alimentare il motore....
All'aumentare della potenza del motore elettrico AUMENTA la corrente che richiede, ma purtroppo QUASI in quadrato, per cui, le batterie vengono sollecitate TANTISSIMO se per assurdo mettessimo un motore da 60 kw NOMINALI e continuativi, e tentassimo di mentere la sua potenza con le batterie....
ci vorrebbe una specie di TENDER per trainarle....
L'aumento del consumo NON E' AFFATTO LIMITATO, e ti dirò che per motori SOPRA i 250kw, vengono fatti solo su richiesta e hanno ingombri ELEVATISSIMI e Correnti elettriche spaventose (vi basti che per MORIRE a noi umani bastano 0.03 ampere a 230 V, stiamo parlando di 1000 Ampere una cosa che scalda come una mezza centrale elettrica termica convenzionale.....

Il motore elettrico è perfetto per come lo ha utilizzato Volvo nella C30 Recharge.....,
piccolo, con rendimenti del 80% CIRCA, uno per ruota e con correnti BASSE e coppi aelevata per le potenza che ha.....
E gli dai pure le 4 ruote motrici, hanno fatto l'auto QUASI perfetta e nessuno ne parla....
Pensa se usassero un motore a scoppio alimentato a Metano per ricaricare le batterie al litio.....
QUASI una ZEV chiesta dalla California degli USA.....

Rispondescion

Chi vol fer i comed so' al vaga a Zent (Cardinal Prospero Lambertini poi Benedetto XIV)
Ei Fù Multipla Bipower
- 370.000 km
New Multipla NP Year 2008 -  50.000 km
NUOVI ISCRITTI: Mi leggi per la 1^ volta?? Allora è gradito un messaggio di presentazione IN QUESTO FORUM





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users