Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Honda CR-V a metano


  • Per cortesia connettiti per rispondere
8 risposte a questa discussione

#1
ciocclaude

ciocclaude

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 16 messaggi
  • Gender:Male
Buonasera a tutti
Ho una Honda CR-V del 98. Motore B20B iniezione 16V DHOC 126 hp 8,8:1. Acquistata usata 3 anni fa 75mila km (beh diciamo 150mila che è più realistico). La guido stabilmente da 1 anno adesso ha 130 mila km "ufficiali" (reali almeno 200mila). Impianto LR "ibrido" aspirato del 2002 quando credo avesse almeno 100mila km (riduttore TN1/B, centralina A/1-V05, Variatore AEB CAT, Emulatore AEB162, serbatoio singolo 80 L, autonomia vera 270 km su percorso misto di montagna). Debolezze del mezzo: avantreno un pò leggerino (rifatto per una spesa di Euro 300), braccetti barre di torsione da sostituire e, SOPRATTUTTO, in relazione alla alimentazione a gas, "affondamento" progressivo delle valvole di scarico nelle sedi e quindi necessità di registrare frequentemente il gioco delle valvole medesime (quelle di aspirazione non danno problemi). Per risparmiare un pò ho imparato a regolare le valvole da me utilizzando il Service manual (facilmente reperibile in rete) e soprattutto i consigli di qualche Forum americano (http://home.earthlin...~michaelpkeefe/) moooolto esplicativo.
L'operazione è semplice (e se ve lo dico io ci potete credere) e va ripetuta ogni 20-30 mila km.

Problema attuale: a forza di allentare i bulloncini delle punterie meccaniche (non ci sono piattelli) sono arrivato a fine corsa e almeno 4 delle otto valvole di scarico sono sotto spec (< 0.05 mm invece di almeno 0.16). Quindi prima o poi dovrò sostituire la testata. Domanda: conviene metterne una nuova debitamente aggiornata, magari acquistata all'estero, oppure riparare quella originale? Esistono rettifiche specializzate per questo tipo di lavoro (testate per alimentazione a metano?)
Sono stato un pò lungo ma spero che l'argomento possa interessare.
Ringrazio fin d'ora quanti vorranno contribuire
Cesare (Provincia di Bologna) wink.gif

#2
Metano17

Metano17

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1857 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Roma...sempre e comunque!
  • Interests:Nordic Explorer
Grande Cesare!
A naso mi sembra che percorre i 20-21 km con un kg di metano, dico bene?
Se vuoi pui anche inserire qualche foto nella galleria immagini. Se ti interessa ti guidiamo noi, è molto semplice, basta prima aprire una cartella apposita.

rally.gifHonda Civic 1.4 Mood 100 cv - metano Bigas by metanomobile

          Opel Zafira A CNG - Rengined - Tuned?


#3
ciocclaude

ciocclaude

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 16 messaggi
  • Gender:Male
Aggiornamento situazine testata CR-V 98:
A143 mila chilometri si è aggravato il problema delle valvole di scarico.
Con il mio fido meccanico abbiamo ragionato sulle possibili soluzioni alternative alla sostituzione della testata (spesa attorno ai 1000 Euro !).
Alla fine abbiamo deciso di smerigliare i "braccetti" oscillanti delle valvole di scarico (la qualità della lega usata da Honda consente di alleggerire il pezzo senza correre rischi) recuperando i 0.20 mm del gioco originale.
Dopo circa 1000 Km tutto sembra ok. Penso di aver recuperato almeno 20 CV e di aver diminuito i consumi significativamente
Un saluto

#4
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8619 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
CITAZIONE(ciocclaude @ Mar 29 2009, 03:34 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Alla fine abbiamo deciso di smerigliare i "braccetti" oscillanti delle valvole di scarico (la qualità della lega usata da Honda consente di alleggerire il pezzo senza correre rischi) recuperando i 0.20 mm del gioco originale.


Interessante! Hai fatto qualche foto del prima, durante e dopo l'intervento? Un po' di documentazione fotografica vale più di mille spiegazioni.

Ciao Nico

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=


#5
Toninon

Toninon

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 297 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Roma
CITAZIONE(ciocclaude @ Mar 29 2009, 02:34 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Aggiornamento situazine testata CR-V 98:
A143 mila chilometri si è aggravato il problema delle valvole di scarico.
Con il mio fido meccanico abbiamo ragionato sulle possibili soluzioni alternative alla sostituzione della testata (spesa attorno ai 1000 Euro !).
Alla fine abbiamo deciso di smerigliare i "braccetti" oscillanti delle valvole di scarico (la qualità della lega usata da Honda consente di alleggerire il pezzo senza correre rischi) recuperando i 0.20 mm del gioco originale.
Dopo circa 1000 Km tutto sembra ok. Penso di aver recuperato almeno 20 CV e di aver diminuito i consumi significativamente
Un saluto


Ma modificare la testata inserendo delle sedi valvola in materiale piu' robusto non e' una soluzione migliore, magari al momento del prossimo fine corsa delle valvole ?

I dati di consumo originale 270 km / 80 l sembrano ottimi, 80 l sono mediamente 13,5 kg, quindi 20 km / kg circa, che su percorso di montagna mi sembra veramente buono.
L'impianto e' aspirato, d'altra parte nel 2002 credo non si montassero ancora gli iniettati o erano agli inizi, quanta potenza si perde rispetto alla benzina ?

Certo con quel consumo viene voglia di comprare un CR-V con 150.000 km (veri) e metterlo a metano, magari modificando la testata. smile.gif

ciao

#6
ciocclaude

ciocclaude

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 16 messaggi
  • Gender:Male
CITAZIONE(nicovent @ Mar 29 2009, 04:03 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Interessante! Hai fatto qualche foto del prima, durante e dopo l'intervento? Un po' di documentazione fotografica vale più di mille spiegazioni.

Ciao Nico


Purtroppo non ho fatto foto (ma è solo rimandato alla prossima registrazione valvole tra circa 10mila Km). Ti allego uno schema del lavoro svolto sul braccetto oscillante (è un po' approssimativo ma rende l'idea)
Saluti



CITAZIONE(Toninon @ Mar 29 2009, 07:25 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Ma modificare la testata inserendo delle sedi valvola in materiale piu' robusto non e' una soluzione migliore, magari al momento del prossimo fine corsa delle valvole ?

I dati di consumo originale 270 km / 80 l sembrano ottimi, 80 l sono mediamente 13,5 kg, quindi 20 km / kg circa, che su percorso di montagna mi sembra veramente buono.
L'impianto e' aspirato, d'altra parte nel 2002 credo non si montassero ancora gli iniettati o erano agli inizi, quanta potenza si perde rispetto alla benzina ?

Certo con quel consumo viene voglia di comprare un CR-V con 150.000 km (veri) e metterlo a metano, magari modificando la testata. smile.gif

ciao


Il consumo è quello (naturalmente andandoci piano con l'acceleratore)
La perdita di potenza credo sia intorno al 10-15%
Non so se sia possibile montare sedi valvole più resistenti alla usura dovuta al metano (le varie rettifiche lo dichiarano ma i risultati sono spesso deludenti...)
Saluti

#7
Toninon

Toninon

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 297 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Roma
Onestamente non sono riuscito a capire il funzionamento di quella regolazione, magari dovrei vedere lo schema originale. Comunque si capisce che la vite di regolazione adesso ha piu' margine.

Riguardo alla rettifica, credo sia possibile inserire sedi valvola in acciaio, eliminando cosi' in modo definitivo il problema. Naturalmente la spesa (che non credo sia eccessiva) vale la pena se si intende usare la macchina ancora a lungo, ma per la tua macchina, date le prestazioni direi che lo varrebbe.

In alternativa potresti provare ad usare additivi lubrificanti per le sedi valvola, sul forum c'e' questa discussione relativa al sistema Sintoflon, comunque il Leadex si puo' aggiungere anche direttamente alla benzina.
Non so' dirti quanto la cosa sia efficace, io ho la regolazione idraulica automatica del gioco valvole per cui anche montandolo (e comunque usando gia' ora additivi nella benzina) non potrei verificare se c'e beneficio. Nel tuo caso con la regolazione manuale potresti accorgertene molto bene.

ciao

#8
ciocclaude

ciocclaude

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 16 messaggi
  • Gender:Male
Svitando il bulloncino di regolazione aumenta la clearance del braccetto rispetto alla camme. Semplicemente adesso riesco a svitarlo di più di quanto fosse possibile prima (cercherò comunque di fare delle foto alla prossima regolazione valvole)
Terrò presente il tuo suggerimento sulle sedi in acciaio: hai una Rettifica seria da suggerirmi (magari una dove inviare una testa di recupero -se ne trovano in rete a prezzi decenti-in modo che sia subito pronta nel momento del bisogno ?)
Interessante il discorso dello Schutz: nel mio caso il foro andrebbe fatto nel corpo farfallato che naturalmente è in lega e quindi andrebbe smontato per evitare il passaggio di trucioli metallici nella camera di scoppio. Piuttosto, se ho capito bene, 10 gocce al minuto al minimo è una bella flebo (ad occhio guardando il diametro del tubo sono 0,5 cc al minuto). Hai calcolato i costi ?

#9
Toninon

Toninon

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 297 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Roma
CITAZIONE(ciocclaude @ Mar 30 2009, 01:56 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Terrò presente il tuo suggerimento sulle sedi in acciaio: hai una Rettifica seria da suggerirmi (magari una dove inviare una testa di recupero -se ne trovano in rete a prezzi decenti-in modo che sia subito pronta nel momento del bisogno ?)

No, per fortuna finora non ne ho avuto bisogno, pero' forse qualcun'altro nel forum ne sa piu' di me.

CITAZIONE(ciocclaude @ Mar 30 2009, 01:56 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Interessante il discorso dello Schutz: nel mio caso il foro andrebbe fatto nel corpo farfallato che naturalmente è in lega e quindi andrebbe smontato per evitare il passaggio di trucioli metallici nella camera di scoppio.

Si sembra logico, ma quando montano gli iniettori (per gli impianti iniettati) non sono mica sicuro che smontino i collettori per fare i fori. Puo' anche essere che il motore possa digerire i trucioli di lega d'alluminio, anche se non so' se ho voglia di fare la prova. unsure.gif

CITAZIONE(ciocclaude @ Mar 30 2009, 01:56 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Piuttosto, se ho capito bene, 10 gocce al minuto al minimo è una bella flebo (ad occhio guardando il diametro del tubo sono 0,5 cc al minuto). Hai calcolato i costi ?

Nella discussione apposita ho provato a calcolare i costi, ma come puoi vedere con scarso successo...
Mi sa' che l'unica sara' chiedere alla sintoflon che consumo consigliano, in litri/ora o meglio litri/km piu' che in gocce.

ciao




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users