Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Chiesa, controllo delle nascite e preservativi


  • Per cortesia connettiti per rispondere
45 risposte a questa discussione

#1
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
CITAZIONE(guba @ Jun 17 2008, 11:44 AM) <{POST_SNAPBACK}>
...l'essere "in tanti", magari non sarà davvero la radice delle cose, ma di sicuro non aiuta e in questo, nei paesi poveri, la politica sostenuta dal vaticano contro il controllo delle nascite, trovo sia un atto "criminale".


Ehehe!
Ti ricordi di quando avevamo discusso di questo su Metano.it assieme a Loguido? smile.gif

Ad ogni modo io non ci vedo tante colpe vaticane. Nella società contadina un numero elevato di figli c'è sempre stato (pure qui da noi), e chi non ha i soldi per comprarsi la pagnotta difficilmente si preoccupa dell'acquisto dei preservativi. Quel che dice il prete conta poco (del resto se la gente ascoltasse davvero i dettami della Chiesa non ci sarebbero poi tante nascite perchè i rapporti sessuali sarebbero limitati solo alla sfera del matrimonio).

CITAZIONE(guba @ Jun 17 2008, 11:44 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Sono certo che sull'andamento dei prezzi delle materie prime alimentari può molto più il broker di una potente finanziaria, che non la destinazione a carburante di un milione di ettari di terrreni coltivabili.
Che si cominci a bloccare le speculazioni, che si mettano al bando i "derivati" su questo tipo di materie...


Sì e no. Nel senso che i derivati (ben utilizzati) sono uno strumento che consente di ridurre i rischi da sottoproduzione per calamità o da sovraproduzione.
Casomai un guaio è l'eccesso di liquidità di questo periodo. La borsa fa paura e ci si tuffa sui beni rifugio: non solo metalli preziosi, ma pure petrolio, materie prime, alimentari... così si crea una bella bolla, deleteria per chi quella roba la deve comprare per mangiare o per produrre, ma me la godo al pensiero delle perdite dei furbacchioni dell'ultimo momento, che stanno comprando ora a prezzi alti, quando la bolla scoppierà... mavieni.gif
Se leggi, sono a metano...

#2
daniele68

daniele68

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 32 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:ballabio
Io penso che alla base di tutto ci deve essere un atteggiamento più responsabile da parte di tutti.
Sprecare meno acqua quando ci si lava, usare mezzi ecologici per muoversi o tanti comportamente virtuosi che nel piccolo possono servire a migliorare il nostro pianeta.

Non possiamo impedire ai paesi del terzo o quarto mondo di svilupparsi econimicamente. Sartori afferma che le colpe della chiesa sono nel affermare che l'utilizzo del preservativo sia contro religione. Credo un utilizzo dei preservativi in questi paesi possa ridurre la nascita di molti bambini destinati a muorire per fame o guerra. Oltre che poter favorire l'arresto dell' Aids, malattia in crescita, soprattutto nei paesi poco sviluppati.

La mia teoria è che "un" comportamento virtuoso da parte di ogniuno di noi, per la legge dei grandi numeri,diventi un aiuto notevole per il nostro mondo!

#3
cpaolo67

cpaolo67

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 889 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Brescia
CITAZIONE(daniele68 @ Jun 18 2008, 09:41 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Sartori afferma che le colpe della chiesa sono nel affermare che l'utilizzo del preservativo sia contro religione. Credo un utilizzo dei preservativi in questi paesi possa ridurre la nascita di molti bambini destinati a muorire per fame o guerra.


Su questo non sono del tutto convinto... anzi, credo di pensarla all'opposto! Non ne faccio un discorso religioso... non parlo del NON utilizzo del preservativo perchè lo dice la Chiesa, però parto da un esempio che avviene propio in natura. Perchè le speci animali più "deboli" son quelle che fanno più uova o più cuccioli? Ad esempio le tartarughe marine, i pesci, ecc. ecc. Propio per mantenere la specie. Su milioni di uova, almeno due o tre pesciolini riusciranno a diventare grandi... Lo so che è brutto da dire, ma purtroppo nel terzo mondo c'è una mortalità infantile talmente elevata che se ogni coppia avesse solo un figlio... credo scomparirebbero nel giro di una generazione. Lo so, lo so che è una cosa aberrante e quasi mi vergogno a dover pensare una cosa simile, ma purtroppo è la realtà attuale, e se non si cambiano le cose radicalmente, per poter permettere alle popolazioni più povere di arrivare ad una vita dignitosa, sarà purtoppo e vergognosamente sempre così!
Vivo ogni giorno sperando che il bambino che ero, possa apprezzare l'uomo che sono diventato.

#4
Maxnard

Maxnard

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 680 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Pavia
CITAZIONE(cpaolo67 @ Jun 19 2008, 09:12 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Su questo non sono del tutto convinto... anzi, credo di pensarla all'opposto! Non ne faccio un discorso religioso... non parlo del NON utilizzo del preservativo perchè lo dice la Chiesa, però parto da un esempio che avviene propio in natura. Perchè le speci animali più "deboli" son quelle che fanno più uova o più cuccioli? Ad esempio le tartarughe marine, i pesci, ecc. ecc. Propio per mantenere la specie. Su milioni di uova, almeno due o tre pesciolini riusciranno a diventare grandi... Lo so che è brutto da dire, ma purtroppo nel terzo mondo c'è una mortalità infantile talmente elevata che se ogni coppia avesse solo un figlio... credo scomparirebbero nel giro di una generazione. Lo so, lo so che è una cosa aberrante e quasi mi vergogno a dover pensare una cosa simile, ma purtroppo è la realtà attuale, e se non si cambiano le cose radicalmente, per poter permettere alle popolazioni più povere di arrivare ad una vita dignitosa, sarà purtoppo e vergognosamente sempre così!

Siamo OT.
Comunque: l'alta natalità nei paesi sottosviluppati è data praticamente SOLO da ignoranza e mancato controllo delle nascite. I figli spesso e volentieri vengono abbandonati a se stessi, e le madri pure! Altro che mantenimento della specie...
Questo a me risulta.
Fine OT.
Sono nel tunnel da talmente tanto...che comincio a pensare di arredarlo!

#5
daniele68

daniele68

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 32 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:ballabio
CITAZIONE(cpaolo67 @ Jun 19 2008, 08:12 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Su questo non sono del tutto convinto... anzi, credo di pensarla all'opposto! Non ne faccio un discorso religioso... non parlo del NON utilizzo del preservativo perchè lo dice la Chiesa, però parto da un esempio che avviene propio in natura. Perchè le speci animali più "deboli" son quelle che fanno più uova o più cuccioli? Ad esempio le tartarughe marine, i pesci, ecc. ecc. Propio per mantenere la specie. Su milioni di uova, almeno due o tre pesciolini riusciranno a diventare grandi... Lo so che è brutto da dire, ma purtroppo nel terzo mondo c'è una mortalità infantile talmente elevata che se ogni coppia avesse solo un figlio... credo scomparirebbero nel giro di una generazione. Lo so, lo so che è una cosa aberrante e quasi mi vergogno a dover pensare una cosa simile, ma purtroppo è la realtà attuale, e se non si cambiano le cose radicalmente, per poter permettere alle popolazioni più povere di arrivare ad una vita dignitosa, sarà purtoppo e vergognosamente sempre così!



La tua considerazione la posso considerare buona per i popoli che vivono lontano dalla civiltà, vedi gli uomini rossi visti nelle foreste dell'Ammazzonia.
Questo non è più valido per i milioni di persone che vivono nei sobborghi delle grandi città. Perchè credo che anche nelle nostra società ci siamo delle realtà da "terzo mondo".

mellow.gif Scusate l'ignoranza ma siamo sicuri che il valore del dollaro sia governato da una o da qualche persona.
Anche qui siamo di fronte a miliardi di soldi che vengono sposati tutti i giorni e non credo che oggi esasista più nessuno che possa decidere se far salire una valuta o il prezzo del dollaro o il valore di un'azione. dry.gif

#6
cpaolo67

cpaolo67

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 889 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Brescia
CITAZIONE(Maxnard @ Jun 19 2008, 06:27 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Siamo OT.
Comunque: l'alta natalità nei paesi sottosviluppati è data praticamente SOLO da ignoranza e mancato controllo delle nascite. I figli spesso e volentieri vengono abbandonati a se stessi, e le madri pure! Altro che mantenimento della specie...
Questo a me risulta.
Fine OT.


Riapro un attimino l'OT solo per "spiegare che mi ero spiegato male"!
Io non intendevo dire che fanno molti figli perchè così mantengolo la specie... lo so che lo fanno per ignoranza e mancato controllo delle nascite; però questo fatto consente loro "inconsapevolmente" di far sì che la loro terra non si spopoli. Faccio un esempio: se noi riuscissimo a fargli capire che devono fare al massimo due figli e poi usare metodi anticoncezionali e poi però non gli togliamo la fame, le carestie, la siccità, le guerre ecc. ecc.... ecco io credo che di quei due figli per famiglia non ne sopravviverebbe nemmeno uno!
E ripeto, discorso brutto il mio, perchè sto dicendo che dobbiamo lasciarlgi fare molti figli , che in maggioranaza moriranno di stenti, per poter però avere un efficare ripopolamento. Io invece credo che prima dovremmmo intervenire sulle cause delle loro morti...
chiudo l'OT... sorry!
Vivo ogni giorno sperando che il bambino che ero, possa apprezzare l'uomo che sono diventato.

#7
Maxnard

Maxnard

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 680 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Pavia
CITAZIONE(cpaolo67 @ Jun 20 2008, 08:52 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Riapro un attimino l'OT solo per "spiegare che mi ero spiegato male"!
Io non intendevo dire che fanno molti figli perchè così mantengolo la specie... lo so che lo fanno per ignoranza e mancato controllo delle nascite; però questo fatto consente loro "inconsapevolmente" di far sì che la loro terra non si spopoli. Faccio un esempio: se noi riuscissimo a fargli capire che devono fare al massimo due figli e poi usare metodi anticoncezionali e poi però non gli togliamo la fame, le carestie, la siccità, le guerre ecc. ecc.... ecco io credo che di quei due figli per famiglia non ne sopravviverebbe nemmeno uno!
E ripeto, discorso brutto il mio, perchè sto dicendo che dobbiamo lasciarlgi fare molti figli , che in maggioranaza moriranno di stenti, per poter però avere un efficare ripopolamento. Io invece credo che prima dovremmmo intervenire sulle cause delle loro morti...
chiudo l'OT... sorry!

Se si potesse aprire una discussione apposita, e spostarne all'interno questi OT, l'argomento sarebbe interessante, anche per le opinioni espresse qui sopra.... rolleyes.gif
Sono nel tunnel da talmente tanto...che comincio a pensare di arredarlo!

#8
loguido

loguido

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 24 messaggi
CITAZIONE(cpaolo67 @ Jun 19 2008, 08:12 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Su questo non sono del tutto convinto... anzi, credo di pensarla all'opposto! Non ne faccio un discorso religioso... non parlo del NON utilizzo del preservativo perchè lo dice la Chiesa, però parto da un esempio che avviene propio in natura. Perchè le speci animali più "deboli" son quelle che fanno più uova o più cuccioli? Ad esempio le tartarughe marine, i pesci, ecc. ecc. Propio per mantenere la specie. Su milioni di uova, almeno due o tre pesciolini riusciranno a diventare grandi... Lo so che è brutto da dire, ma purtroppo nel terzo mondo c'è una mortalità infantile talmente elevata che se ogni coppia avesse solo un figlio... credo scomparirebbero nel giro di una generazione. Lo so, lo so che è una cosa aberrante e quasi mi vergogno a dover pensare una cosa simile, ma purtroppo è la realtà attuale, e se non si cambiano le cose radicalmente, per poter permettere alle popolazioni più povere di arrivare ad una vita dignitosa, sarà purtoppo e vergognosamente sempre così!


uuuuh... appena entrato e già trovo una polemica che mi tocca....

non ricordo chi l'ha posta per primo in questo thread... ma mi riferisco a AIDS, preservativi e Chiesa...

Dunque:
i fatti sono:
1) I paesi africani a maggioranza cattolica sono quelli col minor tasso di mortalità per AIDS (notevolmente inferiori)... e questo perchè l'unica vera soluzione all'AIDS non è non sarà mai un pezzo di gomma.... ma la castità: se marito e moglie evitassero di farsi le corna, l'AIDS sarebbe già debellato da un pezzo...
Mentre i paesi africani ex colonie britanniche o comunque quelli dove maggiormente si è cercato di debellare l'Aids introducendo una massiva diffusione dei profilattici ha AUMENTATO anzichè ridurre la mortalità... (sarebbe opportuno che il sig. Beppe Grillo e gli altri starnazzatori di regime sapessero riconoscere i propri errori, anzichè procedere per stereotipi e soliti clichè tipo +profilattici=-AIDS, come i dati reali confutano.....
2) E non ci vuole molto a capire perchè: passeggio per un villaggio alla disperata ricerca di una cocacola (per me è come il caffè)... trovo l'immancabile capanna di fango con tetto di paglia, ma con l'imamncabile placca "Drink Coca Cola".... purtroppo l'hanno finita da qualche settimana e per qualche altro mese non se ne parla.... solo aranciata....
Ora provate a immaginare che io fossi un africano e invece di una cocacola cercassi un profilattico per una serata "movimentata".... quella sera mi sarei beccato l'AIDS, che alla prossima sera movimentata avrei trasmesso a qualcun altro.... e tutto grazie al profilattico. Cosa voglio dire? CHe non basta dire all'africano: se usi il profilattico hai meno possibilità di contrarre l'AIDS... perchè occorre anche far si che il profilattico sia disponibile fin nel più remoto villaggio.... che lo sappia usare... che non sia tentato dal riutilizzarlo (in un paese dove non si butta via niente)... ecc ecc. E' pura utopia! I FATTI dimostrano invece che la miglior difesa dall'AIDS (nonchè una scelta ALTA) sono la FEDELTA' CONIUGALE e la CASTITA' PREMATRIMONIALE.... il resto sono solo chiacchiere.... e ideologie di regime. L'ideologia uccide...il Vangelo salva!

Perchè il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione. - E.Burke

#9
loguido

loguido

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 24 messaggi
p.s. ero troppo "acceso" nel post sopra... o va bene così? sappiatemelo dire che mi regolo.... forum che vai netiquette che trovi...

Perchè il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione. - E.Burke

#10
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
CITAZIONE(loguido @ Jun 22 2008, 01:12 AM) <{POST_SNAPBACK}>
p.s. ero troppo "acceso" nel post sopra?


E perchè mai?

Ma io sono un po' di parte, perchè accolgo il tuo intervento con lo spirito dei coloni circondati dai pellerossa, che ad un tratto sentono suonare la carica e dalla collina di fronte sbuca la cavalleria... tongue.gif
Se leggi, sono a metano...

#11
Maxnard

Maxnard

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 680 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Pavia
CITAZIONE(loguido @ Jun 22 2008, 01:12 AM) <{POST_SNAPBACK}>
p.s. ero troppo "acceso" nel post sopra... o va bene così? sappiatemelo dire che mi regolo.... forum che vai netiquette che trovi...

loguido, mi sei mancato! winner.gif
Anche se naturalmente SAI che sono d'accordo al 2% con te su questi argomenti...ma il bello è ANCHE qui! rolleyes.gif
Sono nel tunnel da talmente tanto...che comincio a pensare di arredarlo!

#12
daniele68

daniele68

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 32 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:ballabio
CITAZIONE(loguido @ Jun 22 2008, 12:34 AM) <{POST_SNAPBACK}>
uuuuh... appena entrato e già trovo una polemica che mi tocca....

non ricordo chi l'ha posta per primo in questo thread... ma mi riferisco a AIDS, preservativi e Chiesa...

Dunque:
i fatti sono:
1) I paesi africani a maggioranza cattolica sono quelli col minor tasso di mortalità per AIDS (notevolmente inferiori)... e questo perchè l'unica vera soluzione all'AIDS non è non sarà mai un pezzo di gomma.... ma la castità: se marito e moglie evitassero di farsi le corna, l'AIDS sarebbe già debellato da un pezzo...
Mentre i paesi africani ex colonie britanniche o comunque quelli dove maggiormente si è cercato di debellare l'Aids introducendo una massiva diffusione dei profilattici ha AUMENTATO anzichè ridurre la mortalità... (sarebbe opportuno che il sig. Beppe Grillo e gli altri starnazzatori di regime sapessero riconoscere i propri errori, anzichè procedere per stereotipi e soliti clichè tipo +profilattici=-AIDS, come i dati reali confutano.....
2) E non ci vuole molto a capire perchè: passeggio per un villaggio alla disperata ricerca di una cocacola (per me è come il caffè)... trovo l'immancabile capanna di fango con tetto di paglia, ma con l'imamncabile placca "Drink Coca Cola".... purtroppo l'hanno finita da qualche settimana e per qualche altro mese non se ne parla.... solo aranciata....
Ora provate a immaginare che io fossi un africano e invece di una cocacola cercassi un profilattico per una serata "movimentata".... quella sera mi sarei beccato l'AIDS, che alla prossima sera movimentata avrei trasmesso a qualcun altro.... e tutto grazie al profilattico. Cosa voglio dire? CHe non basta dire all'africano: se usi il profilattico hai meno possibilità di contrarre l'AIDS... perchè occorre anche far si che il profilattico sia disponibile fin nel più remoto villaggio.... che lo sappia usare... che non sia tentato dal riutilizzarlo (in un paese dove non si butta via niente)... ecc ecc. E' pura utopia! I FATTI dimostrano invece che la miglior difesa dall'AIDS (nonchè una scelta ALTA) sono la FEDELTA' CONIUGALE e la CASTITA' PREMATRIMONIALE.... il resto sono solo chiacchiere.... e ideologie di regime. L'ideologia uccide...il Vangelo salva!



Sicuramente qui stiamo andando sopra le righe. incazzed.gif
Perchè per avere il mondo "bello" dobbiamo tutti aver rispetto un dell'altro. E il rispetto è sopra ogni credo religioso. Mi piacerebbe vedere persone che si comportino bene con il prossimo e non che si comportino bene davanti a un Dio.
Non possiamo pretendere che le persone si comportino come noi vorremmo. Ma una società civile deve fare in modo che il comportamento di un individuo non interferisca con la libertà del prossimo.
mavieni.gif Tromba winner.gif con chi vuoi, ma se hai rispetto del prossimo usi tutte le precauzioni per evitare che il tuo atteggiamento penalizzi altri.

Se la chiesa, così ben inserita nei paesi in via di sviluppo, incentivasse l'utilizzo del preservativo. L'effetto della distribuzione di questo banale e efficace strumento sarebbe più capillare.

Domanda, dov'è il remige? se esistesse io e voi non saremmo qui a scrivere questi forum. Vedi Cina, Cuba e non so quali altri stati sottoposti a dittature.

#13
Maxnard

Maxnard

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 680 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Pavia
CITAZIONE(Sile650 @ Jun 22 2008, 12:49 PM) <{POST_SNAPBACK}>
E perchè mai?

Ma io sono un po' di parte, perchè accolgo il tuo intervento con lo spirito dei coloni circondati dai pellerossa, che ad un tratto sentono suonare la carica e dalla collina di fronte sbuca la cavalleria... tongue.gif

Io di solito "tengo" per i pellerossa...circondati dalla cavalleria, ma nessuno arriva in soccorso, quindi vengono massacrati. angel.gif
Sono nel tunnel da talmente tanto...che comincio a pensare di arredarlo!

#14
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Ma no, da una decina d'anni a questa parte fanno sempre vincere gli indiani... tongue.gif

CITAZIONE(daniele68 @ Jun 22 2008, 05:00 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Sicuramente qui stiamo andando sopra le righe. incazzed.gif


Perchè dici?
Mi pare che sia come toni che come contenuti tutti stiamo dicendo la nostra in maniera appropriata. winner.gif

Siamo effettivamente OT, ma credo che non tarderà un interventon in tal senso. (Io non ho "poteri" su questa sezione.)
Se leggi, sono a metano...

#15
Maxnard

Maxnard

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 680 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Pavia
CITAZIONE(Maxnard @ Jun 20 2008, 09:33 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Se si potesse aprire una discussione apposita, e spostarne all'interno questi OT, l'argomento sarebbe interessante, anche per le opinioni espresse qui sopra.... rolleyes.gif

Mi auto-quoto.... mavieni.gif
Sono nel tunnel da talmente tanto...che comincio a pensare di arredarlo!

#16
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
CITAZIONE(Maxnard @ Jun 23 2008, 01:39 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Mi auto-quoto.... mavieni.gif


Poteri arrivati, e discussione separata! winner.gif

Un messaggio di Guba aveva una parte inerente i biocarburanti ed un'altra riguardava questo topic, quindi per compòletezza lo cito qui sotto:

CITAZIONE(guba @ Jun 17 2008, 10:44 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Discorso complesso...
Vorrei dire solo un paio di cose: l'essere "in tanti", magari non sarà davvero la radice delle cose, ma di sicuro non aiuta e in questo, nei paesi poveri, la politica sostenuta dal vaticano contro il controllo delle nascite, trovo sia un atto "criminale".


Buona discussione a tutti! smile.gif
Se leggi, sono a metano...

#17
Pha79

Pha79

    Ambientalista

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1985 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Provincia di Milano
Perdonatemi, ma io ho un'idea in testa che non mi toglierà nessuno.
La religione purtroppo non può nulla, nell'influenzare le decisioni personali, dei "fedeli", ma può solo aumentare il
"perbenismo" che fà molti più danni delle bombe atomiche.
Premesso questo, non credo che a nessun abitante del mondo, africano, asiatico, europeo, americano, che vive in povertà
che non ha le risose per comprarsi da mangiare, freghi nulla di comprarsi il preservativo. per non parlare delle popolazioni
che vivono di caccia.
L'unico metodo anticoncezionale ,che conoscono queste popolazioni, è quello di mio bisnonno, che metteva incinta la moglie, così
per altri 9 mesi non rimaneva in cinta biggrin.gif

Poi certo ha ragione loguido, quando parla di castità prematrimoniale, e fedeltà coniugale, però purtroppo spiegalo a un ragazzino di 16 anni, che deve aspettare di sposarsi biggrin.gif in questo caso l'idea della chiesa non'è male, purtroppo non'è applicabile.

P.S. Io non capisco chi si scaglia contro la chiesa, non perchè io la difendo a spada tratta, o seguo pedissequamente i suoi ordini. Ma per il semplice fatto che è irragionevole pensare la chiesa spinga verso il preservativo, loro che professano
castità e fedeltà, spingere verso il preservativo sarebbe deleterio. E poi per quale motivo chi non segue la chiesa in
castità e fedeltà dovrebbe mai seguirla se professasse l'uso del preservativo?
Fehler In Allen Teilen

www.ilRasoio.com

#18
Maxnard

Maxnard

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 680 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Pavia
Bisogna premettere che il lavoro svolto dai missionari cattolici (e non) nei paesi del terzo e quarto mondo - non solo in Africa - è incommensurabile. È da sempre l'unica presenza costante in quelle zone a portare conforto spirituale, ma non senza prima aver provveduto a quello materiale. Che porti con se il proprio Verbo e Credo è naturale e legittimo.

Il Vaticano detta le regole della Chiesa Cattolica, nel ribadirle e difenderle fa solo il proprio dovere. Questo mi sembra assodato.
Il problema si pone nell'anacronismo di alcune scelte, e nel difendere posizioni "scientifiche" superate dalla Scienza stessa. È sempre stato così, salvo poi "scusarsi" secoli dopo, come fece Giovanni Paolo II a più riprese. È un limite che dovrebbe essere superato.
L'avversione all'uso del preservativo è, a mio parere, dettato da uno di questi preconcetti radicati.
Secondo la dottrina Cattolica, l'uomo deve far sesso solo per procreare, così come gli altri animali. È una posizione dogmatica, che si contrappone però a quella pragmatica della realtà: l'Uomo non è come gli altri animali. Sono trascorsi millenni di studi scientifici e filosofici, eppure il Vaticano sembra non essersi ancora accorto che il Libero Arbitrio fa dell'Uomo un'entità slegata dal resto della fauna terrestre. Altri comportamenti, bisogni, responsabilità. che non possono e non devono essere imbrigliati da una dottrina "a misura" di un'Umanità che non esiste più. Da secoli.
Inoltre, la Chiesa considera la Vita come esistente sin dallo spermatozoo, da cui la denuncia dello "spreco" di vita in un gommino. Ma è scientificamente falso, la Vita umana è ben altro, biologicamente e moralmente.

Tornando quindi alla premessa, i sacerdoti devono seguire la dottrina di una Chiesa che non è solo Cattolica, ma Apostolica. Apostolica, quindi votata alla diffusione del proprio Verbo.
Il problema quindi, secondo me, è la diffusione di un Verbo anacronistico e scientificamente scorretto. Salvo poi denunciare i disastri demografici e sanitari che la propria dottrina non ha i mezzi per arginare.

Sorvolo sull'opportunità di domandare fondi per la soluzione dei suddetti problemi e non, salvo poi presentarsi in pompa magna ad ogni più sospinto, con abiti di alta sartoria confezionati su misura, gioielli e monili di valore assoluto, su auto di grossa cilindrata. Dai vescovi in su. Altro discorso, contraddizioni che la Chiesa dovrebbe un giorno o l'altro avere il coraggio di affrontare. Ma ne dubito. Fortemente!
Sono nel tunnel da talmente tanto...che comincio a pensare di arredarlo!

#19
cpaolo67

cpaolo67

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 889 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Brescia
CITAZIONE(Maxnard @ Jun 23 2008, 01:00 PM) <{POST_SNAPBACK}>
L'avversione all'uso del preservativo è, a mio parere, dettato da uno di questi preconcetti radicati.
Secondo la dottrina Cattolica, l'uomo deve far sesso solo per procreare, così come gli altri animali. È una posizione dogmatica, che si contrappone però a quella pragmatica della realtà: l'Uomo non è come gli altri animali. Sono trascorsi millenni di studi scientifici e filosofici, eppure il Vaticano sembra non essersi ancora accorto che il Libero Arbitrio fa dell'Uomo un'entità slegata dal resto della fauna terrestre. Altri comportamenti, bisogni, responsabilità. che non possono e non devono essere imbrigliati da una dottrina "a misura" di un'Umanità che non esiste più. Da secoli.
Inoltre, la Chiesa considera la Vita come esistente sin dallo spermatozoo, da cui la denuncia dello "spreco" di vita in un gommino. Ma è scientificamente falso, la Vita umana è ben altro, biologicamente e moralmente.


Caro Max, anche io ho pensato sempre così, fino a quando mi sono arreso, ma non arreso nel senso di dire: io ho ragione ma non riuscirò mai a convincere i preti di ciò... al contrario, mi sono arreso pensando: non riesco ancora a capirlo, ma probabilmente hanno ragione loro! E sai quand'è successo ciò? Quando ho notato come TUTTI i preti, ma propio TUTTI, da quelli della propia parocchia, a quelli famosi della televisione (Don Mazzi ecc. ecc.) a quelli dei Forum (tal Loguido angel.gif )... ecco, su questo discorso pensano TUTTI la stessa cosa.
Su altre cose, (matrimonio tra preti, preti-donna, comunione ai divorziati ecc.) c'è chi la pensa in un modo, chi in un altro, chi dice di sì, chi dice di no, chi dice forse... ma sul discorso che stiamo affrontando IO personalmente non ho mai trovato un prete che dicesse: forse sarebbe meglio far usare il preservativo; e questo mi ha dato molto a pensare, finchè un giorno mi son detto: "Sta a eder che i gà risù lur" (io penso sempre in dialetto)... "Sta a vedere che hanno ragione loro"!
Perchè non dimentichiamoci che stiamo parlando di Fede!!!

CITAZIONE(Maxnard @ Jun 23 2008, 01:00 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Sorvolo sull'opportunità di domandare fondi per la soluzione dei suddetti problemi e non, salvo poi presentarsi in pompa magna ad ogni più sospinto, con abiti di alta sartoria confezionati su misura, gioielli e monili di valore assoluto, su auto di grossa cilindrata. Dai vescovi in su. Altro discorso, contraddizioni che la Chiesa dovrebbe un giorno o l'altro avere il coraggio di affrontare. Ma ne dubito. Fortemente!


Su questo invece concordo appieno, ed è infatti uno dei dicorsi cui accennavo prima... molti preti la pensano così, magari non così "duramente"... ma il concetto è comuqnue quello!
Vivo ogni giorno sperando che il bambino che ero, possa apprezzare l'uomo che sono diventato.

#20
Maxnard

Maxnard

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 680 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Pavia
Esatto, la loro è Fede. Non sono così convinto che TUTTI siano d'accordo, anzi!
Il fatto è che si tratta di dottrina DOGMATICA, quindi da seguire senza chiedersi il perché o il percome. È la forza della Chiesa, ma per i liberali come me anche un enorme limite.
Sono nel tunnel da talmente tanto...che comincio a pensare di arredarlo!




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users