Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Catalizzatori carburanti


  • Per cortesia connettiti per rispondere
15 risposte a questa discussione

#1
metagigi

metagigi

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 143 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Busto Garolfo (Mi)
Ciao Amici,
qualcuno ha sentito parlare delle "MPG CAPS" ??????
Sono un rivoluzionario trattamento per il carburante. (Eco Diesel, Diesel, Benzina Verde, Benzina, Etanol-Benzina)
Sono un composto organico al 100% che funge da vero e proprio catalizzatore. Il carburante serve a scioglierlo e a trasportare il principio attivo all’interno della camera di scoppio dove sviluppa la sua azione: -Esso migliora i tempi di reazione e scoppio - La combustione inizia e termina all’interno della camera stessa e ciò favorisce un forte abbattimento delle emissioni velenose –Migliorando la combustione lascia il motore privo di depositi carbonici -

Incrementando il chilometraggio mediamente del 10%..

Ciò che si fa in vita rieccheggia nell'eternità...
Anche un orologio rotto ha ragione due volte al giorno............

#2
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8621 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
Ti offendi se ti dico che quando sento queste cose mi risuonano nella mente nomi come Tucker, Fir, magnetizzatori, polarizzatori molecolari... alla stessa stragua della lacca sulla targa o del cd sul parabrezza per ingannare l'autovelox?

Anzi per farla completa direi che manca solo la marmotta che confeziona la cioccolata!



Ciao Nico

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=


#3
metagigi

metagigi

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 143 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Busto Garolfo (Mi)
CITAZIONE(nicovent @ May 21 2008, 02:34 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Ti offendi se ti dico che quando sento queste cose mi risuonano nella mente nomi come Tucker, Fir, magnetizzatori, polarizzatori molecolari... alla stessa stragua della lacca sulla targa o del cd sul parabrezza per ingannare l'autovelox?

Ciao Nico


A dire la verità hai avuto la stessa mia reazione.............
La cosa però sembra che funzioni (sottolineo sembra)
Non ho ancora provato direttamente ma ne sono venuto a conoscienza da persone moooooolto affidabili.
Se ne potrebbe parlare al raduno di domenica?????????
Ciò che si fa in vita rieccheggia nell'eternità...
Anche un orologio rotto ha ragione due volte al giorno............

#4
Guest_alessandro75_*

Guest_alessandro75_*
  • Guests
interessante ma, sempre che funzioni, non so quanto varrebbe per il metano (hai detto che vorresti provarla). Leggendo il tuo post d'apertura pare che funzioni solo e unicamente coi carburanti tradizionali o almeno verso quelli che sono usati in forma liquida.

#5
metagigi

metagigi

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 143 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Busto Garolfo (Mi)
CITAZIONE(alessandro75 @ May 21 2008, 06:17 PM) <{POST_SNAPBACK}>
interessante ma, sempre che funzioni, non so quanto varrebbe per il metano (hai detto che vorresti provarla). Leggendo il tuo post d'apertura pare che funzioni solo e unicamente coi carburanti tradizionali o almeno verso quelli che sono usati in forma liquida.


Esattamente.
Proverò con la seconda auto di famiglia "purtroppo" ancora a benza.
Ciò che si fa in vita rieccheggia nell'eternità...
Anche un orologio rotto ha ragione due volte al giorno............

#6
Guest_alessandro75_*

Guest_alessandro75_*
  • Guests
@metagigi

leggevo quel volantino che mi hai dato ieri. C'è scritto che sostituirebbe il piombo nella benzina rossa, si potrebbe dire la stessa cosa del benzene nella verde? Nel caso potrebbe essere preso in considerazione dalle majors petrolifere anche se poi l'industria chimica se ne avrebbe a male. dry.gif

Altra cosa: di quanto è aumentato il numero di ottani? Qui penso alle giapponesine il cui motore non gradisce un numero troppo elevato huh.gif

#7
Guest_alessandro75_*

Guest_alessandro75_*
  • Guests
forse potrebbe andare bene anche per il gpl se immesso nel deposito dove viene stoccato, bisogna però prima vedere gli ottani del gpl che, tirando a caso, non dovrebbero essere lontani dal metano

#8
metagigi

metagigi

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 143 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Busto Garolfo (Mi)
CITAZIONE(alessandro75 @ May 26 2008, 11:31 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Altra cosa: di quanto è aumentato il numero di ottani? Qui penso alle giapponesine il cui motore non gradisce un numero troppo elevato huh.gif



Il numero di ottani aumenta di una unità (prestazioni migliori)
Ciò che si fa in vita rieccheggia nell'eternità...
Anche un orologio rotto ha ragione due volte al giorno............

#9
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4639 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
CITAZIONE(alessandro75 @ May 26 2008, 11:31 AM) <{POST_SNAPBACK}>
di quanto è aumentato il numero di ottani? Qui penso alle giapponesine il cui motore non gradisce un numero troppo elevato


Davvero?
Che genere di problemi comporta? huh.gif
Se leggi, sono a metano...

#10
Guest_alessandro75_*

Guest_alessandro75_*
  • Guests
se si avvicina a quello del metano non abbiamo la medesima situazione?Va beh che è un liquido contro un gas quindi tutto da verificare, però bisogna vedere di quanto aumenta. Guardando però la risposta di metagigi mi vien da dire che siamo...in buone acque cool.gif

#11
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4639 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
CITAZIONE(alessandro75 @ May 26 2008, 04:36 PM) <{POST_SNAPBACK}>
se si avvicina a quello del metano non abbiamo la medesima situazione?


Ti riferisci ai problemi di temperature e valvole?

Non credo che una benzina con più ottani possa causare qualcosa del genere. Certo, con più ottani il motore (se dotato di sensore di battito in testa) può aumentare l'anticipo e questo può aumentare un po' la temperatura, ma credo la variazione non sia considerevole (qui servirebbe Politropico, dov'è finito?). Inoltre va tenuto conto che la benzina comunque raffredda ed un po' lubrifica, quindi non vedo il rischio di problemi tipo quelli connessi all'alimentazione a metano.

Piuttosto sono scettico di mio sull'effettiva bontà delle soluzioni miracolose (vi ricordate lo sketch di Stanlio e Ollio?), in primis perchè sarebbero proprio le case petrolifere a cercare di sfruttarle.
Sono pertanto curioso dell'esito del test di Metagigi.
Se leggi, sono a metano...

#12
Guest_alessandro75_*

Guest_alessandro75_*
  • Guests
Infatti mi riferisco giusto ai problemi di quel tipo. Vedremo il nostro pioniere (metagigi) che rapporti ci stila. Guardando in un forum specifico ibrido-prius ho letto che già di per sè sarebbe bene, per quell'auto, andare sui 93 ottani. unsure.gif

#13
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8621 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
CITAZIONE(Sile650 @ May 26 2008, 03:46 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Piuttosto sono scettico di mio sull'effettiva bontà delle soluzioni miracolose (vi ricordate lo sketch di Stanlio e Ollio?), in primis perchè sarebbero proprio le case petrolifere a cercare di sfruttarle.


Se non erro era il film "Gli allegri imbroglioni" ... anche se a me è tornato alle mente il mito Tomas Millian in "Squadra Antitruffa" ed in particolare la scena della pillola che trasforma l'acqua in benzina. biggrin.gif

Nico

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=


#14
metagigi

metagigi

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 143 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Busto Garolfo (Mi)
Capisco lo scetticismo e apprezzo la facile ironia (molto esilarante la scenetta nel film)
Comunque se e quando volete consultate il sito www.dellavedova.myffi.biz
Quando appare il mondo cliccate su Europa- Irlanda cambiate la lingua (la traduzione in italiano potrebbe risultare incompleta in alcune sue parti per lavori in corso)
Guardate il video

NB dellavedova è il mio cognome.
Ciò che si fa in vita rieccheggia nell'eternità...
Anche un orologio rotto ha ragione due volte al giorno............

#15
ElVentu

ElVentu

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 103 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Besenum
CITAZIONE(nicovent @ May 21 2008, 02:34 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Ti offendi se ti dico che quando sento queste cose mi risuonano nella mente nomi come Tucker, Fir, magnetizzatori, polarizzatori molecolari... alla stessa stragua della lacca sulla targa o del cd sul parabrezza per ingannare l'autovelox?

Anzi per farla completa direi che manca solo la marmotta che confeziona la cioccolata!



Ciao Nico

Ci sono cose che funzionano.
Io ho montato il Dukic DayDream (che lavora col magnetismo, c'è chi dice che sia uguale al tucker) sul camper, a luglio.

In agosto ho fatto un viaggetto, abbiamo fatto tappa a Belgrado(SRB), Sofia e Plovdiv(BG), Istanbul(TR), Nikiti (Salonicco, GR), Ohrid(MK) Durazzo (AL), Dubrovnik e Krk(HR).

In viaggio -ad andatura ferie, se lo uso come auto beve di più, anche molto di più- il camper, un Ducato 2.5D, ha sempre avuto medie intorno agli 8-8.3km/l.
Prima di montare il dispositivo ho fatto (IO) la prova con l'opacimetro del mio meccanico, che so usare bene.
Dopo il montaggio l'opacità dei gas è scesa di 1/3 a PARI GASOLIO (lo stesso combustibile prima e dopo la prova), e in tutto il viaggio i consumi sono stati circa invariati, tendenti al miglioramento, cambiando però, e non di poco, il carico.
Di norma viaggiavo in 2-3persone con bagagli e senza acqua (in Europa centro-occidentale si trova acqua e servizi ovunque o quasi, non vale la pena fare trasferimenti con i serbatoi delle acque chiare pieni), in questo viaggio eravamo in 4, con 4 bici + portabici (prima non c'era), bagagli per un mese, vestiario vario visto che abbiamo visitato sia posti di mare, che città, che montagna, e le strade, come ben sa chi ha fatto viaggi nei balcani, sono spesso pessime.
Insomma, mi pare che un miglioramento ci sia stato.

Al netto dell'effetto placebo posso dire che il motore gira più rotondo (al minimo, ad esempio, la leva del cambio -nota vibrante sul ducato- vibra poco o nulla già dai primi km) riprende meglio da regimi inferiori e strappa meno.

Libero di non crederci, anche perchè potresti pensare che stia pubblicizzando per interessi miei.

L'ho montato a mie spese, scontato per via della mia situazione, a luglio, di cassintegrato, ma certo non gratis, e dei risultati mi pare li stia dando.
Ho sentito parlare di risultati (su vintagecamper.com) anche del dispositivo ACED, concorrente anche se meno pubblicizzato del Dukic.


Credo ci sia qualcosa che funziona, magari non si sa bene come (e va studiato), soprattutto con combustibili "pesanti" e complessi come il gasolio, in cui le molecole hanno parecchie interazioni tra loro (modificabili).

Sul Metano (CH4) ed Etano (C2H6?a memoria...) credo di sia poco da fare...magari no, ma è un'idea mia.
Porter 1.0 4x4' 98 GPL landi LSI con iniettori Matrix

#16
ElVentu

ElVentu

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 103 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Besenum
Il numero di Ottano indica la tendenza a detonare dei carburanti usati nei motori a ciclo Otto.
E' pari alla resistenza alla detonazione di una miscela di Eptano ed Ottano...una miscela di 95%ottano e 5%eptano ha un numero di ottano pari a 95, una 90%ottano 10%eptano ha un n° di ottano di 90 ecc

La detonazione (battito in testa, dal rumore che crea) è un fenomeno irregolare, nel quale per vari motivi una parte della (o, più raramente tutta la) miscela aria/carburante brucia istantaneamente, al contrario della Deflagrazione, che è la combustione normale nel ciclo otto, nella quale c'è un punto di innesco (candela) e la combustione si propaga in modo "sferico" a partire dal punto di accensione.

La detonazione avviene SE la miscela aria combustibile è sottoposta a pressioni troppo alte e per troppo tempo (si parla di millisecondi, sia chiaro...sembra una cosa trascurabile, ma i pistoni dei motori che hanno detonato abbondantemente dicono il contrario).
Per logica, un motore tende a detonare A GIRI BASSI (a giri alti la combustione avviene in condizioni diverse e in tempi (e pressioni) diversi, più favorevoli), col gas SPALANCATO o comunque abbastanza aperto da avere il massimo riempimento e pressione della camera di combustione, e anche SE LAVORA MAGRO di carburazione.
Questo può sembrare controintuitivo (si può pensare che meno carburante = meno tendenza alla detonazione) ma entra in gioco un'altro fattore, la velocità di fiamma.
Una miscela con POCO CARBURANTE ha una velocità di fiamma PIU' BASSA.
Questo fa si che allo scoccare della scintilla la combustione abbia inizio, rallentata...e ci metta più tempo a raggiungere i punti più distanti dalla scintilla.
In quel tempo maggiore cosa capita?
Che la reazione di combustione aumenta istantaneamente pressione e temperatura in camera di combustione, pressioni e temperature che vanno a sollecitare la parte di miscela ancora non bruciata, che DETONA.
Se la miscela fosse stata più ricca, la combustione avrebbe raggiunto (e bruciato) quelle parti di miscela prima che potessero detonare.


Più è alto il numero di ottano, e più resistenza ha il carburante a detonare, e di riflesso più è alto il rapporto di compressione che possiamo adotare per il motore.

Il GPL (a seconda della % di propano, Butano e Pentano) ha un n° di ottano (RON, Research Octane Number) di circa 105-110, il Metano di 120.
Ergo a GPL e Metano possiamo usare rapproti di compressione maggiori per i nostri motori.

Diversa è la questione dell'anticipo.
Per ogni motore e condizione data (giri, carburante, titolo della miscela aria/carburante, apertura farfalla -o meglio, pressione assoluta nei collettori- e temperatura) c'è una curva di anticipo ottimale.

Per questo chi si ricorda (io no, ricordo racconti di mio padre) i tempi della Normale a 84/86RON durante l'austerity, sa che l'anticipo andava RIDOTTO, e lo stesso si fa , al rovescio, con GPL e Metano...questo anche perchè la velocità del fronte di fiamma con l'aumento dell'ottano diminuisce...Anticipare permette di NON detonare (tanto la detonazione è scongiurata dal numero di ottano elevato) e di trovarsi con la combustione che finisce entro i gradi dell'albero motore previsti.
Se si prolunga aumentano le temperature dei gas di scarico...e cala il rendimento.

Aumentando il rapporto di compressione potremmo tenere l'anticipo che il motore ha a benzina, ma aumentando le prestazuioni (o pareggiando i consumi)...

PS:Ho scritto un pò troppo, perdonatemi, è che ho la febbre e non posso uscire. biggrin.gif
Porter 1.0 4x4' 98 GPL landi LSI con iniettori Matrix




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users