Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Nucleare


  • Per cortesia connettiti per rispondere
265 risposte a questa discussione

#201
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4642 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
CITAZIONE(Metano17 @ Mar 15 2011, 09:53 PM) <{POST_SNAPBACK}>
O vi infilo una barra d'uranio dove non batte il sole laugh.gif

Sarà mia cura persuadervi a non correre per strada dissuadendovi dall'insano proposito...
Se leggi, sono a metano...

#202
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4642 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Chernobyl era una centrale NON di potenza, fatta per ottenere plutonio per fare le bombe nucleari.
Lo stesso modello di reattore venne utilizzato in Germania Est (i crucchi rossi volevano farsi l'atomica). (In America ce n'è due, uno è abbastanza vicino a Washington, mi pare).
Il reattore non era "annegato" in più involucri (metri di cemento), ma era "a cielo aperto": una sovrapressione (a causa di una mossa sbagliata) lo scoperchiò facendo cadere a lato il coperchio, e questo fece uscire una quantità di radiazioni manco paragonabile a quelle di cui stiamo parlando.
Se leggi, sono a metano...

#203
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4642 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Un LINK utile per seguire la faccenda.
Se leggi, sono a metano...

#204
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8623 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
A quanto pare almeno il meteo sta dando una mano portando la radioattività verso il pacifico allontanandola da Tokyo...

...ma trovo inquietanto questo:

CITAZIONE
RUSSIA; CAPO AGENZIA, SCENARIO PEGGIORE - Il capo dell'Agenzia atomica russa, Serghiei Kirienko, ha affermato che la crisi nucleare in Giappone si sta sviluppando secondo lo scenario peggiore.
Fonte: Ansa

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=


#205
metaoui

metaoui

    Gran Maestro di Cerimonia

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1300 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Siena
Alcune scene dove si vedono grossi elicotteri che tentano di scaricare acqua prelevata dal mare sulla centrale
mi inducono a pensare che i giap sono alla disperazione.

Prima di tutto,benchè gli elicotteri siano enormi,l'acqua che scaricano non si capisce a che cosa serva,forse un patetico tentativo di raffreddare l'involucro esterno con la speranza che si raffreddi anche il nocciolo e non fonda?

Sono rimasto molto deluso dalla "famosa"organizzazione giapponese,pare che l'agenzia creata dal Primo Ministro si sia dimenticata persino di aggiornare il Premier sulla situazione nella centrale.

A parte tutto la MIA considerazione personale è che tutte le centrali sono a rischio.

Da che cosa deriva una affermazione cosi' drastica?Semplice,quando le centrali hanno superato un certo numero di anni(quella
giapponese mi pare abbia una quarantina di anni)iniziano ad essere pericolose,ma anche enormemente redditizie.

Dal momento che l'investimento si è praticamente ripagato diventano le galline dalle uova d'oro,tutto guadagno e niente spese.

La tecnologia,intanto,è andata avanti ma smantellare una centrale che non costa e rende ci vuole coraggio.

Per questo invito tutti a perorare presso le istituzioni perchè nel nostro Paese non vengano costruite centrali,ma con lo stesso quantitativo di denaro publico venga attivato un piano energetico nazionale che preveda SOLo fonti alternative e rinnovabili.

Messaggio modificato da metaoui, 16 marzo 2011 - 08:30

Il mondo è un libro, ma se non viaggi ne conosci solo una pagina(Agostino d'Ippona).....ed io ho viaggiato, tanto.

#206
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8623 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
CITAZIONE(metaoui @ Mar 16 2011, 08:23 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Per questo invito tutti a perorare presso le istituzioni perchè nel nostro Paese non vengano costruite centrali,ma con lo stesso quantitativo di denaro publico venga attivato un piano energetico nazionale che preveda SOLo fonti alternative e rinnovabili.

La cosa più semplice da fare è convincere chi conosciamo ad andare a votare SI al referendum abrogativo sul nucleare!

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=


#207
metaoui

metaoui

    Gran Maestro di Cerimonia

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1300 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Siena
Per sdramatizzare un po'........

Se ogni qualvolta che,in Italia,viene indetto un referendum sul nucleare abbiamo nel mondo un disastro,forse forse dovremmo iniziare a pensare che lassu' qualcuno ci ama e NON vuole che il nostro paese siano impiantate centrali.

Capisco che tutti hanno diritto ad avere una opinione,ma se il fato fa' pendere prepotentemente l'ago della bilancia a sfavore del nucleare una ragione ci sara'.

Orsu' gente date retta ai "segni premonitori"e votate........SI votate si.
Il mondo è un libro, ma se non viaggi ne conosci solo una pagina(Agostino d'Ippona).....ed io ho viaggiato, tanto.

#208
gsani

gsani

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 774 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Verona
Non contate su di me...ma questo immagino già lo sapevate!!!

In questo periodo ho sentito talmente tante inesattezze, luoghi comuni, giudizi approssimativi, scontati, anche faziosi per non dire dolosamente falsi ( non parlo ovviamente di quanto detto quà) da fare il pieno.
Parere personaòe of course

Messaggio modificato da gsani, 16 marzo 2011 - 11:14

"Metà del mio denaro l'ho speso in donne, champagne, automobili, moto e aerei...il resto l'ho solo sprecato!!!" (gsani)
“Una volta che hai conosciuto il volo, camminerai sulla terra con gli occhi rivolti sempre in alto, perché là sei stato, e là sogni tornare”. (Leonardo Da Vinci, mica bau bau micio micio)

#209
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8623 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
CITAZIONE
Giappone: Usa, radiazioni altissime al 4
Soccorsi Francia lasciano Sendai, troppo pericoloso


(ANSA) - NEW YORK, 16 MAR - Il presidente dell'autorita' americana che regola l'attivita' nucleare in Usa, Gregory Jaczko, ha dichiarato che il serbatoio di stoccaggio del reattore 4 della centrale nucleare di Fukushima non contiene piu' acqua, il che potrebbe causare livelli 'estremamente elevati' di radiazioni. Il team francese di soccorritori ha lasciato Sendai per ritirarsi 350 km a Nord per il rischio radiazioni. La Francia ha messo a disposizione due aerei di Stato per il rimpatrio dei suoi connazionali.

Perchè i Francesi sono scappati a 350Km se tanto è tutto sicuro ed il Giappone ha evacuato solo nei 30km???
Saranno degli incapaci disfattisti sti francesi???

Visto che non ci sono rischi per la salute in Giappone la Farnesina non ha disposto mezzi per il rimpatrio degli Italiani (i 300 del Maggio Fiorentino rientreranno forse domani)... ma se è davvero tutto così sicuro perchè il Ministero della Salute ha disposto il blocco dell'importazione dei cibi dal Giappone?

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=


#210
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8623 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
CITAZIONE(gsani @ Mar 16 2011, 11:10 PM) <{POST_SNAPBACK}>
In questo periodo ho sentito talmente tante inesattezze, luoghi comuni, giudizi approssimativi, scontati, anche faziosi per non dire dolosamente falsi ( non parlo ovviamente di quanto detto quà) da fare il pieno.

Idem... ma di gente che dolosamente racconta che il nucleare è ASSOLUTAMENTE sicuro.

Ho sempre sostenuto che per forza di cose la spesa energetica deve essere sostenuto da un mix di fonti... io, ovviamente, spero con forza che, anche grazie alla ricerca (che in Italia non si riesce a fare), che in questo mix sia sempre più prevalente la componente rinnovabile.

Il nucleare porta con se dei problemi assolutamente irrisolti come quelli legati allo stoccaggio delle scorie che NESSUNO al mondo ha ancora risolto (ci stava provando Rubbia ma l'abbiamo cacciato).

Non siamo in grado di costruire un termovalorizzatore, di gestire la raccolta differenziata (non parlo di Napoli perchè la differenziata non si fa nemmeno a Milano!) o di gestire una discarica senza che ci metta il naso la malavita e vi fidereste di costruire centrali nucleari? IO NO.

L'obiezione la conosco già: "ma allora in italia non faremo mai nulla?"

NO... è solo che preferico rischiare che qualcuno faccia puttanate con una pala eolica o con del biogas piuttosto che con il nucleare!

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=


#211
gsani

gsani

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 774 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Verona
Caro Nico, nulla è sicuro a questo mondo, in ogni campo dei rischi vanno affrontati, coscientemente, nell'interesse della collettività.
Le rinnovabili da sole NON POSSONO RISOLVERE il problema, negare questo e fare disnformazione, illudere la gente che si possa ottenere energia sufficiente con zero risch.
Non ci provare neanche a convincermi del contrario.
L'energia a costo zero in termini economici e di rischi non esiste.
Quanto è successo in giappone, è alla vista di tutti, e non è possibile negarlo.
Il problema però non è stato tanto della centrale ma della imprevedibile, inimmaginabile violenza dello tsunami che ha devastato i motori diesel che comandavano i motori del circolo idraulico.
Un evento che è quasi certo non può capitare con quella forza devstante qui da noi.
Con la tecnologia di ultima generazione non sarebbe successo niente.
Nico non possiamo continuare con la carbonella ne continuare a generare energia con il petrolio che inquina.
Bisogna anche affronrare un ncerto rischio.
Siamo davanti a una scelta fondamentale per i nostri approvigionamenti energetici, diversificare mi va bene, ma con solo le rinnovabili non si risolve il problema, almeno con la tecnologia odierna.
Il nucleare opportunemente integrato è la sola via praticabile, non ne vedo altre.
Per questi motivi non vado a votare.
"Metà del mio denaro l'ho speso in donne, champagne, automobili, moto e aerei...il resto l'ho solo sprecato!!!" (gsani)
“Una volta che hai conosciuto il volo, camminerai sulla terra con gli occhi rivolti sempre in alto, perché là sei stato, e là sogni tornare”. (Leonardo Da Vinci, mica bau bau micio micio)

#212
monivent

monivent

    Ambientalista

  • Admin Elenco Distributori
  • StellettaStellettaStelletta
  • 3252 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Milano
CITAZIONE(nicovent @ Mar 16 2011, 11:41 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Visto che non ci sono rischi per la salute in Giappone la Farnesina non ha disposto mezzi per il rimpatrio degli Italiani (i 300 del Maggio Fiorentino rientreranno forse domani)...


Confermo che gli amici del Coro del Maggio Musicale Fiorentino sono sono partiti da Osaka, e che sono in viaggio per l'Italia.
Il loro arrivo è previsto all'aeroporto di Pisa per domani mattina intorno alle 4.
Finalmente winner.gif winner.gif !!!!!!!!!!!
"Cantami, o Diva, del Pelide Achille l'ira funesta che infiniti addusse lutti agli Achei, molte anzi tempo all'Orco generose travolse alme d'eroi, e di cani e d'augelli orrido pasto lor salme abbandonò (così di Giove l'alto consiglio s'adempìa) da quando primamente aspra contesa disgiunse il re de' Prodi Atride e il divo Achille"

#213
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8623 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
CITAZIONE(gsani @ Mar 17 2011, 09:16 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Non ci provare neanche a convincermi del contrario.

...è la frase con cui esordivano tutti quelli che ho convinto ad abbandonare il puzzolio per passare a metano e gpl...
quindi ho qualche speranza! biggrin.gif

Comunque leggi quest'articolo e poi ne riparliamo:
L'atomo e i costi troppo alti: non conviene
Nell'ultima valutazione del Dipartimento dell'Energia Usa, l'elettricità da nucleare risulta la più cara

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=


#214
metaoui

metaoui

    Gran Maestro di Cerimonia

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1300 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Siena
L'eolico è bruttissimo da vedere,ma non fa diventare "verdi".

Non sfruttiamo per niente il geotermico,bruttissimo anche questo,ma sicuro.

Le fonti rinnovabili,noi che siamo molto piu' a sud della Germania,le sfruttiamo pochissimo.

Neppure una lira per la ricerca,l'idroelettrico anche questo praticamente a zero,eppure gia' nell'ottocento producevamo energia.

Il nostro Paese si sta trasformando sempre piu' in un paese di servizi,l'industria tra delocalizzazioni e chiusure è sempre meno presente,anzi tende a lasciare in Italia solo la parte "pensante" al posto degli stabilimenti.

Dov'è un piano energetico nazionale che ipotizzi cioi' che succedera' nei prossimi 50 anni?

Dove sono gli studi che fanno vedere con certezza che solo il nucleare ci potrà salvare da una crisi energetica?

Siamo certi che da sole le rinnovabili non possano bastare?Un grande Paese come la Germania rivede il suo piano energetico
senza tanti drammi a favore delle rinnovabili,perchè in Italia no?

Gia' adesso esistono,per le nuove abitazioni,tecnologie che rendono autosufficenti gli insediamenti urbani.

Case che si producono energia e riscaldamento autonomamente,certo occorre investire,ma forse conviene.

Magari occorre avere un orizzonte leggermente piu'ampio,da parte dei politici tutti,ma forse questo è il vero dramma.

Messaggio modificato da metaoui, 17 marzo 2011 - 04:28

Il mondo è un libro, ma se non viaggi ne conosci solo una pagina(Agostino d'Ippona).....ed io ho viaggiato, tanto.

#215
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8623 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
CITAZIONE(gsani @ Mar 17 2011, 09:16 AM) <{POST_SNAPBACK}>
Il problema però non è stato tanto della centrale ma della imprevedibile, inimmaginabile violenza dello tsunami che ha devastato i motori diesel che comandavano i motori del circolo idraulico.
Un evento che è quasi certo non può capitare con quella forza devstante qui da noi.

Peccato che invece sia già successo nel 1908 nel terremoto di Messina e Reggio. A seguito del terremoto di sviluppò un'onda anomala (all'epoca non si chiamava tsunami) alta fino a 13 metri che provocò la morte di 120.000 persone.
L'Italia è al 4° posto in europa per rischio sismico e nessuno può dire cosa possa accadere.

CITAZIONE
Con la tecnologia di ultima generazione non sarebbe successo niente.

Nessuno ha queste certezze tant'è che l'UE si accinge a varare una serie di "stress test" su tutte le centrali attive in europa.

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=


#216
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4642 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Nico, quindi allora sarebbe meglio evacuare l'Italia!

PS Germania, stress test, embarghi sul sushi... tutte caspitate per far contenta l'opinione pubblica: facite ammuina.

Scommettiamo che fra un paio d'anni, zitti zitti, tutti staranno facendo col nucleare nè più nè meno quel che stavano facendo 15 giorni fa?
Tutti tranne l'Italia, che aveva la sfiga di trovarsi in calendario dei referendum organizzati a meri fini politici nell'ambito di una lotta interna alla sinistra.
Se leggi, sono a metano...

#217
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4642 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
CITAZIONE(nicovent @ Mar 17 2011, 02:25 PM) <{POST_SNAPBACK}>

Mah, il tanto dileggiato Battaglia che ogni tanto linko perlomeno scrive dei numeri, esponendosi al rischio che qualcun altro provi a rifare i conti.
Questo Silvestrini scrive un articolo che pare meno documentato degli interventi che ci sono sul forum...

Energia più cara, in che condizioni? Dopo quanti anni di funzionamento? Rispetto a cosa?
Per non parlare della spiegazione sul perchè gli americani, nonostante una così importante rivelazione... continuino a puntare sull'atomo...
Se leggi, sono a metano...

#218
metaoui

metaoui

    Gran Maestro di Cerimonia

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1300 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Siena
CITAZIONE(Sile650 @ Mar 17 2011, 05:07 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Tutti tranne l'Italia, che aveva la sfiga di trovarsi in calendario dei referendum organizzati a meri fini politici nell'ambito di una lotta interna alla sinistra.

Questa volta Quoto Sile.
La gente dovrebbe esprimere un parere(per la seconda volta!!!!!!!)scevro dalle ultime notizie.

L'Italia gia' una volta aveva espresso un parere,non conta?chiediamo nuovamente alla gente,dopodichè BASTA.
Il mondo è un libro, ma se non viaggi ne conosci solo una pagina(Agostino d'Ippona).....ed io ho viaggiato, tanto.

#219
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8623 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
...tranquilli non c'è problema!
...è tutto sotto controllo!
...è solo un piccolo incidentino senza contaminazione pericolosa!
...non sarà una nuova Chernobyl!

CITAZIONE
Fukushima, sale il livello di allarme. Nocciolo e' quasi fuso

Il Giappone alza il livello d'allarme alla centrale nucleare di Fukushima Daiichi (Fukushima n1) da 4 a 5. Lo riferisce l'Aiea, l'agenzia dell'Onu per l'energia nucleare. Ad una settimana dal sisma e con un bilancio di oltre 16 mila tra morti e dispersi, proseguono i tentativi di raffreddare i reattori della centrale: si lavora al sistema elettrico per cercare di rimetterlo in funzione e accelerare il raffreddamento, e non viene esclusa
l'ipotesi di chiudere i reattori in un sarcofago di cemento armato e seppellirli, come fu fatto a Cernobyl nel 1986.
La Banca centrale decide un'ulteriore iniezione di liquidità nel sistema finanziario per calmare i mercati, mentre il G7 dispone un intervento coordinato sui mercati valutari per scongiurare per Tokyo rischi recessione, borse europee in rialzo.

ESPERTI ITALIA, NOCCIOLO PARZIALMENTE FUSO - Nei reattori 1, 2 e 3 della centrale giapponese di Fukushima n.1 il nocciolo è parzialmente scoperto e parzialmente fuso. I contenitori che racchiudono le barre di combustibile sarebbero invece integri, secondo fonti italiane a diretto contatto con il gestore della centrale di Fukushima 1 (Tepco) e l'Autorità giapponese per la sicurezza nucleare e industriale. L'entità del danno al momento non è nota. La fusione parziale del nocciolo era avvenuta in passato nell'incidente nella centrale statunitense di Three Mile Island (1979), classificato al livello 5 della scala Ines degli incidenti nucleari.

AIEA, LIVELLO ALLARME FUKUSHIMA DA 4 A 5 - Il Giappone ha alzato il livello d'allarme alla centrale nucleare di Fukushima Daiichi (Fukushima n1) da 4 a 5. Lo riferisce l'Aiea, l'agenzia dell'Onu per l'energia nucleare.

NON ESCLUSO SEPPELLIMENTO REATTORI NEL CEMENTO - Il Giappone non esclude l'ipotesi di chiudere i reattori atomici danneggiati in 'sarcofaghi' di cemento armato e di seppellirli, come fu fatto con quello di Cernobyl, in Ucraina, dopo il tragico incidente del 1986. Lo ha affermato un funzionario dell'Agenzia giapponese per la sicurezza nucleare, che ha aggiunto che la priorità rimane quella di raffreddare i reattori.

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=


#220
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4642 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
CITAZIONE(nicovent @ Mar 18 2011, 01:03 PM) <{POST_SNAPBACK}>
...tranquilli non c'è problema!
...è tutto sotto controllo!
...è solo un piccolo incidentino senza contaminazione pericolosa!
...non sarà una nuova Chernobyl!

La stai un po' stracciando, però... rolleyes.gif
Fra l'altro sono notizie vecchie di un paio di giorni, che i giornalisti riciclano nei pezzi.

PS Fondere il nocciolo significa scioglierlo: il reattore diventa inutilizzabile, ma non succede nulla di chè. Da non confondersi con l'innesco della fusione nucleare, ma non siamo sul sole. wink.gif
Se leggi, sono a metano...




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users