Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pi¨ informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

E-MROC 2018: la 2a tappa del Campionato Energy Saving a Carrara dal 13 al 15 Luglio


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Redazione

Redazione

    Praticante Ecologista

  • Redazione
  • StellettaStelletta
  • 480 messaggi
  • Gender:Male
Il week end da segnare in agenda è quello dal 13 al 15 luglio, quando a Carrara arriveranno i protagonisti della prima edizione di E-MROC (Eco Marble Rally of Carrara) 2018, la seconda prova stagionale del Green Endurance-Campionato Italiano Energy Saving, organizzata da IMM – CarraraFiere e MROC con la collaborazione della Scuderia Maremma Corse 2.0.

“La nuova realtà dell’automobilismo sportivo che sposa il messaggio della mobilità sostenibile, promossa appunto dalle competizioni, farà tappa a Carrara e nei Comuni della Provincia proponendo un percorso ricco di fascino, abbracciato da un territorio le cui bellezze sono conosciute in tutto il mondo” – dichiara Fabio Felici, Presidente di IMM-Carrarafiere e prosegue ” Sono orgoglioso di questo nuovo progetto che IMM ha fortemente voluto e che ha saputo organizzare anche grazie alla professionalità e competenza dei partner coinvolti. Un progetto che ancora una volta vuole portare valore aggiunto al territorio anche in termini di ricaduta economica”.

Il Campionato Italiano Energy Saving ha lo scopo di promuovere la mobilità sostenibile in tutto il territorio nazionale e far conoscere i veicoli 100% elettrici. L’efficienza energetica, lo stile guida, le strategie energetiche, l’analisi del percorso ed il rispetto dei tempi prestabiliti per percorrere i diversi settori, costituiscono i fattori determinanti per la classifica, rendendo la competizione assai avvincente.

DUE GIORNI DI GARA “AL RISPARMIO”

L’evento, che chiuderà le iscrizioni lunedì 9 luglio, avrà il suo quartier generale nel polo espositivo di CarraraFiere, sarà composto da due tappe e oltre alle vetture “verdi” prevede, con la sola seconda tappa, la partecipazione di vetture storiche che avranno la loro competizione anche in questo caso di “regolarità a media”.

La prima tappa prenderà il via nel pomeriggio di sabato, il percorso ad anello di circa 110 km verrà effettuato per due volte, prima della sosta di ricarica notturna a CarraraFiere.

Partenza domenica mattina per la seconda tappa, anche in questo caso il circuito ad anello di circa 100 km sarà ripetuto due volte, con l’arrivo dei primi equipaggi previsto a CarraraFiere verso le ore 18.00 e premiazioni a seguire.

IL PERCORSO:

L’evento, molto atteso nel settore dello sport automobilistico a ispirazione ecosostenibile, sarà un’occasione importante per il territorio. Un’occasione di immagine per i luoghi attraversati come anche di ricaduta economica con il turismo emozionale prodotto dall’evento stesso. Per questo è stata avviata una forte sinergia con le Amministrazioni locali, con i Comuni i cui territori verranno attraversati dalla competizione, che si svolgerà sulle strade aperte alla normale circolazione e nel rispetto quindi del Codice della Strada.

Il passaggio dei concorrenti, che in entrambe le tappe partiranno da Marina di Carrara (CarraraFiere), durante la prima tappa di sabato 14 luglio prevede il transito da Fosdinovo, Fivizzano, Tavernelle, Mocrone, Villafranca in Lunigiana, Terrarossa, Aulla, Santo Stefano di Magra, Sarzana, Luni mare. Alla domenica, invece, transiteranno da Marina di Massa, Forte dei Marmi, Querceta, Seravezza, Levigliani, Arni, Antona, Pariana, Bergiola,Colonnata, Miseglia e Carrara, dove è previsto il passaggio, con un controllo a timbro, nella centrale Piazza Alberica.

Alcune delle strade che verranno transitate sono state anche scenario “mondiale”: nel 1991, infatti alcuni tratti sono stati utilizzati per il Rally e Sanremo, valido per il Campionato del Mondo Rally e altri con il passaggio di altri rally nazionali come il “Città di Massa”, il “Carnevale” ed il “Golfo dei Poeti”.

LE SFIDE INIZIANERANNO CON LA “GREENPOLE”

La prima frazione denominata “Greenpole” è caratterizzata da un anello di oltre 27 km che sarà ripetuto due volte dai concorrenti il sabato pomeriggio, al termine del secondo giro le auto saranno messe in ricarica e verrà verificato dai commissari tecnici della Federazione il consumo. L’equipaggio che avrà consumato meno risulterà vincitore della “Greenpole” e riceverà un bonus nel punteggio della gara e del Campionato. L’ordine di partenza per la Prima tappa verrà poi modificato in base alla classifica della Greenpole.

La gara inaugurale della stagione si è tenuta a Cervesina, in provincia di Pavia, il 27 e 28 aprile, con partenze e arrivi dal prestigioso Castello di S. Gaudenzio. Ad aggiudicarsi la prima soddisfazione stagionale è stato il già Campione del Mondo 2016 Nicola Ventura, navigato da Guido Guerrini su una Renault Zoe di Ecomotori Estra Racing Team.

PROGRAMMA DELL’EVENTO

Venerdì 13 Luglio 2018

Ore 15:00 – 18:00 Verifiche sportive e tecniche – distribuzione road book Ore 19:00 Briefing con direttore di gara

Sabato 14 Luglio 2018

Ore 14:00 Partenza E-MROC c/o CarraraFiere

Domenica 15 Luglio 2018

Ore 09:00 Partenza TROFEO BORGHINI Storiche c/o CarraraFiere

Ore 17:40 Arrivo di entrambe le gare c/o CarraraFiere

Click here to view the article




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users