Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pi¨ informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

EcoRally Grecia 2016: a caccia degli ultimi punti per il triplete mondiale


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Redazione

Redazione

    Praticante Ecologista

  • Redazione
  • StellettaStelletta
  • 428 messaggi
  • Gender:Male
Un punto, solo un punticino separa Nicola Ventura e Guido Guerrini dalla conquista della Coppa del Mondo Fia Energie Alternative 2016. Forti del successo nelle ultime due gare e dei 10 punti di vantaggio sui diretti inseguitori, solo una difficile e negativa combinazione di risultati metterebbe a rischio un risultato apparentemente acquisito. La conquista del punto mancante, per il quale basterebbe un ottavo posto, permetterà di poter festeggiare il titolo piloti e copiloti.

A completare il quadro mancherebbe il titolo costruttori dove l’Ecomotori Racing Team, motorizzato Renault, ha 8 punti di margine sul più immediato inseguitore. In questo caso basterebbe un settimo posto per avere la matematica certezza che la Renault Zoe dell’equipaggio Ventura-Guerrini possa consentire alla casa francese di salire sul tetto del mondo per la prima volta nelle Energie Alternative.

La gara greca, che come al solito chiuderà la stagione iridata, vedrà i concorrenti partire ed arrivare ad Atene nelle giornate di sabato e domenica prossime e percorrere circa 200 chilometri, con cinque prove speciali, da affrontare con auto puramente elettriche.

Nella consueta conferenza stampa pre-gara, svoltasi in un assolata Piazza Syntagma nel centro di Atene, il pilota Nicola Ventura ha ricordato come all’interno dell’Ecomotori Racing Team ci sia la massima cautela e concentrazione per concretizzare quelli che sono stati gli sforzi e il lavoro di una intera stagione. “Il traguardo è davvero vicino e questo impegno non deve essere preso sottogamba. Il nostro obiettivo è sempre quello di cercare il massimo del risultato, sia per la soddisfazione del nostro team, di Renault che degli sponsor che ci hanno sostenuto”.
Nessuna dichiarazione ufficiale da parte del copilota Guido Guerrini che preferisce mantenere la concentrazione in vista degli impegni delle ore successive.

Domenica tardo pomeriggio, quando arriveranno i risultati ufficiali, sapremo finalmente chi sarà premiato nel primo week-end di dicembre a Vienna assieme a tutti i vincitori delle competizioni mondiali della Federazione Automobilistica Internazionale.

Click here to view the article




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users