Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pił informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Audi 100 2.0 16v con KE-Motronic


  • Per cortesia connettiti per rispondere
16 risposte a questa discussione

#1
i4yfc

i4yfc

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 22 messaggi
  • Gender:Male

Buongiorno e buon anno a tutti,

chiedo agli esperti:

 

Ho una Audi 100 motore ACE, é un 2000 16V 140CV/103KW con iniezione Bosch KE-Motronic.

In pratica é una classica iniezione meccanica a piattello come le vecchie K-Jetronic ma con correzione elettronica grazie alla presenza della centralina che colloquia con la sonda lambda e corregge la posizione del piattello mediante un attuatore elettromagnetico che modifica la carburazione.

 

L'auto va MOLTO BENE e anche i controlli fatti di recente in occasione della revisione confermano che la carburazione é perfetta e che l'impianto funziona perfettamente.

Essendo un'auto ASIzzata non la uso tanto ma da quest'anno in Emilia hanno "bloccato" tutte le catalizzate Euro1 a benzina per cui sono bloccato per 6 mesi fino al aprile, comprerse le famigerate domeniche ecologiche...!! (Non posso neppure uscire dalla città per far fare una sgambata domenicale alla mia 100 a meno di non rischiare 160 euro di multa !!)

 

Sinceramente non mi interessa il risparmio altrimenti l'avrei messa a gas già molti anni fa (faccio 5mila km all'anno...) e sopratutto tengo molto all'auto in quanto ha ormai 22 anni e vorrei fare di lei una vera storica, non per risparmiare, ma proprio per scelta.

 

Purtroppo l'attuale legislazione mi impedisce di usarla per 6 mesi all'anno così avevo pensato ad un impianto gpl semplice solo per darle un lasciapassare (non avei problemi a continuare ad usarla a benzina) ma ho qualche perplessità perché ho sentito di tanti problemi occorsi con impianti fatti su motori di questo tipo (tipo botti per ritorni di fiamma) e non vorrei pregiudicare l'integrità e il buon funzionamento del mio motore che oggi va come un Rolex...

 

Cosa mi consigliate ?

 

 



#2
AGSS

AGSS

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 33 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Serbia,Lazarevac 11550
  • Interests:Auto ecologiche

Il rischio di ritorno di fiamma e sempre presente ma, se questo tipo di motore lo tieni a posto con delle candelle, cavi... praticamente non ci sarebbero dei problemi.



#3
i4yfc

i4yfc

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 22 messaggi
  • Gender:Male
Quindi un aspirato andrebbe bene ?
Chel marca consigli ?

#4
AGSS

AGSS

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 33 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Serbia,Lazarevac 11550
  • Interests:Auto ecologiche
Al 99% sarà perfetto,peró, si deve far attenzione di installarne un elettroattuatore, che nel momento di commutazione a gas, spinga il piatello (quello che comanda la quantita del iniezione benzina) in modo che lo stesso rimanga aperto per tutto il tempo affinchè l'auto vada GPL, altrimenti ci sarebbero dei problemi (direi che Lovato è l' unico che li produce, ma non sono certo).

Come riduttore,scegli il modello piú grande di diametro (Landi Renzo SE81,BRC AT90E,MG MOTOR GAS PR 90 E/EM,...).
Le centraline Lambda Control Sistem sono piú o meno uguali, visto che ultimamente non ci sono stati dei grandi progressi sull'aspirato tradizionale.
E il consiglio piú importante è di scegliere buon impiantista,altrimenti ...

#5
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso

Ciao Fabrizio (sei tu, giusto?) :P

 

Direi che i consigli di AGSS sono ottimi. Oltre a questo (ma sicuramente l'installatore lo farà) è opportuno montare una valvola parascoppio nel punto più opportuno, in maniera che la sovrapressione di un malaugurato ritorno di fiamma non possa creare problemi. Ad ogni modo sulle mie auto ho impianti aspirati, dai pesòttini alla B3, da ormai 17 anni e tante centinaia di migliaia di km.

L'unica ad aver avuto problemi è stata la 306, per via di una candela difettosa e della valvola del minimo pigra. Una volta individuato il problema e montata una centralina di stabilizzazione del minimo della AEB (che in pratica fa scendere i giri più lentamente dando modo alla valvola del minimo di reagire in tempo) il problema è sparito, e da allora ci ho fatto altri 200.000 km senza problemi. ;)


Se leggi, sono a metano...

#6
i4yfc

i4yfc

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 22 messaggi
  • Gender:Male

Ciao Giulio, si sono proprio io,

 

vi ringrazio tutti dei consigli, in effetti inizialmente pensavo che sulla mia 100 un impianto GPL aspirato fosse un ripiego in quanto ritenevo che fosse d'obbligo montare un seguenziale, ma poi, leggendo qua e la, mi sono reso conto che avendo l'iniezione meccanica non era possibile montare un  sequenziale in quanto mancando gli iniettori elettrici, l'aspirato é l'unica possibilità.

 

Visitando vari siti sono stato molto ben impressionato dal sito dell'AUTOGAS ITALIA dove oltretutto ho scoperto vi lavora presso la sede di Modena un mio cugino e dove sono indicati molto chiaramente i vari tipi di impianti tra cui anche per il mio ACE.

 

Montare un metano ?

Direi di no sia per il costo sia per altri motivi (collaudo bombole ecc.)

In fin dei conti a me interessa solo non bloccare l'auto per 6 mesi l'anno ma non mi interessa il discorso risparmio.

 

Ovviamente prima di decidere sentirò bene il parere di un buon impiantista e devo dire che qui a Piacenza ne abbiamo veramente di bravi in quanto la cultura dell'auto a gas da noi é iniziata con l'avvento del gas a fine guerra.

 

Non dimenticate che il primo pozzo petrolifero italiano Mattei lo fece proprio qui da noi a Cortemaggiore, e anche se poi di petrolio si vide che non ce n'era tanto, si accorse che però c'era tanto gas propano e anche tanto metano e infatti la prima rete di distribuzione di metano partì proprio da qua e le prime ditte di trasformazione delle auto nacquero proprio qui da noi allargandosi poi in tutta l'Emilia.

 

Bene, direi comunque che ora ne so abbastanza per cui resta solo da decidere il "se", il "come" e il "quando"... 

 

Grazie a tutti.

 

Giulio, buon anno, ci "sentiamo di là...."


Messaggio modificato da i4yfc, 06 gennaio 2016 - 05:08


#7
i4yfc

i4yfc

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 22 messaggi
  • Gender:Male

PS:

Giulio, prova a guardare qua:

 

http://www.autogasit...lan=ita&id=2178

 

questo é il miscelatore che Autogas Italia fornisce per la 100 ACE con la KE-Motronic.

Il "formaggino" in effetti ha la forma del corpo farfallato dove arriva il "gommone" nero, ma sono rimasto un pò perplesso perché vedo un orifizio solo e un pò piccolo.

Ma il corpo farfallato non ha un foro più grande, anzi, 2 fori con 2 farfalle ?

 

Curiosità:

Perché 3 tubi con 3 raccordi ?

E come funziona il discorso dell'iniezione del gas ?

E come viene fermata la mandata della benzina ?

 


Messaggio modificato da i4yfc, 06 gennaio 2016 - 05:11


#8
AGSS

AGSS

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 33 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Serbia,Lazarevac 11550
  • Interests:Auto ecologiche

 

 

vi ringrazio tutti dei consigli, in effetti inizialmente pensavo che sulla mia 100 un impianto GPL aspirato fosse un ripiego in quanto ritenevo che fosse d'obbligo montare un seguenziale, ma poi, leggendo qua e la, mi sono reso conto che avendo l'iniezione meccanica non era possibile montare un  sequenziale in quanto mancando gli iniettori elettrici, l'aspirato é l'unica possibilità.

 

Visitando vari siti sono stato molto ben impressionato dal sito dell'AUTOGAS ITALIA dove oltretutto ho scoperto vi lavora presso la sede di Modena un mio cugino e dove sono indicati molto chiaramente i vari tipi di impianti tra cui anche per il mio ACE.

...."

Guarda l caso,io mi occupo del supporto tecnicco,ai instalattori Autogas Italia per la Serbia e Montenegro :)

 

D altronde,un sequenziale e posibbile montare sulla tua auto,ed e posibbile instalarlo anche su una auto a carburatore.Il problema e solo che per tale impianto non hanno fatto la DGM e la auto Italiana non si puo colaudare.

Io avevo instalato,sara 10 anni fa,sula mia Audi 100 K-Jetronic 2300ccm 5 cilindri del 89 un impianto del genere(Made in Russia) e andava da dio.Praticcamente non inietta in modo sequenziale,ma lo fa in Full-group,usando il segnale della bobina(stirato),come il riferimento per ogni iniettata 


Messaggio modificato da AGSS, 10 gennaio 2016 - 01:09


#9
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso

Curiosità:

Perché 3 tubi con 3 raccordi ?

 

 

 

I due raccordi più grossi sono ingresso ed uscita... dell'acqua del circuito di raffreddamento, che in questo caso serve a tener tiepido il polmone impedendogli di ghiacciare per effetto della diminuizione di pressione del gas. ;)


Se leggi, sono a metano...

#10
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso

Montare un metano ?

Direi di no sia per il costo sia per altri motivi (collaudo bombole ecc.)

 

 

In realtà montare l'impianto a metano non costa di più di uno a gpl, perchè per il metano puoi acquistare il bombolame usato (sui siti di ecommerce ne trovi un sacco per due lire).

Il collaudo ogni cinque anni delle bombole del metano è un'ottima cosa, perchè costa pochi euro (circa 20-30 euro a bombola compreso montaggio e smontaggio), mentre il gpl ogni dieci prevede la SOSTITUZIONE della bombola con una nuova.

 

Gli unici elementi negativi dell'utilizzo del metano sono il peso delle bombole, l'ingombro delle stesse e la ridotta (seppur in crescita) disponibilità di distributori.


Se leggi, sono a metano...

#11
i4yfc

i4yfc

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 22 messaggi
  • Gender:Male

In effetti potrebbe essere un'idea.

Mi pare che col Metano non serve il polmone riscaldato con l'acqua vero ?

Ma ci sono piccole bombole da poter mettere nel vano della ruota di scorta che come sai, nella 100 é abbastanza grosso ?

E per quanto riguarda i ritorni di fiamma ? Col Metano ci sono ?

E poi in fin dei conti a me non interessa risparmiare  per cui anche l'autonomia ridotta non sarebbe un problema........

Che ne dici ?


Messaggio modificato da Sile650, 15 gennaio 2016 - 07:10


#12
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso

Anche col metano il polmone va riscaldato, anzi, a maggior ragione visto che si passa da 230 atm ad un paio. ;)

Il rischio dei ritorni di fiamma è lo stesso (hai il collettore pieno di una miscela aria-combustibile).

Nel vano ruota di scorta della 100 ci stanno un paio di bombole (segando un po' la plastica) per poco più di 30 litri di capienza totale. 

Equivarrebbe ad un'autonomia di 100 km o poco meno.

Il peso sarebbe di circa 30 kg.


Se leggi, sono a metano...

#13
AGSS

AGSS

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 33 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Serbia,Lazarevac 11550
  • Interests:Auto ecologiche

E come viene fermata la mandata della benzina ?
 

=======

Con una elletrovalvola, a deviazione, adatta al K-Jetronic, oppure con un relay.

A me personalmente piace la prima soluzione.

#14
i4yfc

i4yfc

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 22 messaggi
  • Gender:Male

Anche col metano il polmone va riscaldato, anzi, a maggior ragione visto che si passa da 230 atm ad un paio. ;)

Il rischio dei ritorni di fiamma è lo stesso (hai il collettore pieno di una miscela aria-combustibile).

Nel vano ruota di scorta della 100 ci stanno un paio di bombole (segando un po' la plastica) per poco più di 30 litri di capienza totale. 

Equivarrebbe ad un'autonomia di 100 km o poco meno.

Il peso sarebbe di circa 30 kg.

 

**************************************************************************************************************************************************

Considerato che sia col metano che GPL il collettore é sempre pieno dio gas, non risolvo il rischio del ritorno di fiamma che poi é quello che mi spaventa di più e mi lascia più dubbioso se fare o no l'impianto (sono troppo affezionato alla mia KE-Motronic...)

 

Comunque credo che un GPL aspirato costi senz'altro meno di un metano, trovando bombole usate, e poi comunque il serbatoio per 10 anni é valido. Inoltre mi pare che anche le bombole x metano non siano eterne perché se é come le bombole da sub, dopo tot anni te le bucano e non te le collaudano più, o sbaglio ?


Messaggio modificato da i4yfc, 19 gennaio 2016 - 07:23


#15
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso

Ripeto: l'impianto metano e gpl costano uguale bombolame escluso.

Per il gpl devi prendere una bombola nuova, per il metano no. E su questo risparmi molto.

Le bombole, che passino o meno il collaudo, vengono sostituite gratis in quanto fanno parte di un consorzio.


Se leggi, sono a metano...

#16
AGSS

AGSS

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 33 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Serbia,Lazarevac 11550
  • Interests:Auto ecologiche

Bombola Metano(nuova) dovrebe costare incirca 5 volte di piu,rispetto a bombola GPL,sempre nuova.



#17
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso

Sì, ma comprare una bombola di metano nuova è una follia.

Le bombole di metano fanno parte di un consorzio. Ogni cinque anni gliele restituisci e loro te le cambiano con altre uguali revisionate.

 

Puoi ben capire che conviene prendersele usate, meglio se da revisionare, così le fai cambiare subito e per cinque anni sei a posto.

 

LINK


Se leggi, sono a metano...




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users