Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pi¨ informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Treviso: in arrivo cinque nuovi bus a metano per il TPL


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Redazione

Redazione

    Praticante Ecologista

  • Redazione
  • StellettaStelletta
  • 428 messaggi
  • Gender:Male
Il Consiglio di Amministrazione di MOM-Mobilità di Marca ha deliberato lindizione di una gara per la fornitura di 5 nuovi autobus urbani alimentati a metano. Si tratta di un investimento, si legge in una nota stampa della società di trasporto, di oltre un milione di euro, parzialmente finanziati dal fondo PAR FSC Veneto 2007-2013.

La Regione Veneto ha infatti assegnato allazienda unica per il trasporto pubblico locale della provincia di Treviso uno stanziamento di 695.307 euro. Tale somma consentirà di finanziare il 60% del costo dacquisto (fino ad un massimo di 160 mila euro per mezzo).

La quota restante del 40 per cento è a carico di MOM  spiega il presidente Giulio Sartor  che si impegna allacquisto di 5 nuovi autobus a metano. Lazienda dimostra il suo importante impegno nel rinnovo del parco macchine circolante in ambito urbano, dando il suo significativo contributo allabbattimento dellinquinamento da polveri sottili in città, investendo risorse a favore dellambiente e della salute. Il bando per la gara di fornitura sarà pubblicato entro fine anno mentre laggiudicazione, così come imposto dalla Delibera di Giunta Regionale, dovrà giungere ad affidamento definitivo entro Marzo 2015.

Attualmente sono 56 i bus impegnati nel servizio urbano di Treviso. In due anni MOM-Mobilità di Marca è stata in grado di rinnovare quasi un quarto del parco macchine cittadino. Sono stati appena immatricolati, infatti, gli ultimi due bus Euro 6 (facenti parte di un lotto di 8 mezzi di nuova generazione messi su strada tra 2013 e 2014). Bus che garantiscono non solo elevati standard sotto il profilo dellinquinamento, ma anche il massimo livello di comfort per i passeggeri, rappresentando un biglietto da visita importante per la città.

Con questi nuovi bus, che arriveranno su strada entro il 2015, i mezzi a metano circolanti in città  aggiunge il presidente Sartor  passeranno da 27 a 32, raggiungendo quasi la quota del 60 per cento. Con i nuovi acquisti letà media del parco macchine cittadino scenderà di quasi un anno (da 7 a 6 anni di media), confermando per MOM una delle flotte più green dItalia in ambito urbano.

Click here to view the article




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users