Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pi¨ informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

LC3 ordina 50 Stralis a metano liquido (LNG) ad Iveco


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Redazione

Redazione

    Praticante Ecologista

  • Redazione
  • StellettaStelletta
  • 428 messaggi
  • Gender:Male
LC3, azienda leader nel settore logistico, conferma la propria fiducia a Iveco, acquistando 50 Stralis LNG Euro VI a pochi mesi dalla messa su strada dei primi 5 Stralis LNG. Iveco ha acquisito la prima importante commessa di 50 Stralis Hi -Way alimentati a gas naturale liquefatto (LNG) che verranno utilizzati dalla società LC3, azienda specializzata nel settore del trasporto merci a temperatura controllata e portacontainer, da sempre impegnata nell’applicazione sui propri veicoli di soluzioni tecnologiche alternative volte alla riduzione dell’impatto ambientale.
 
La società LC3 infatti è stata la prima azienda italiana ad acquistare e far circolare gli Stralis LNG sul territorio nazionale grazie all’apertura della prima stazione ENI di gas naturale liquefatto a Piacenza.
 
Gli Stralis Natural Power LNG sono equipaggiati con motore Cursor 8 CNG Euro VI da 330 Cv, hanno un serbatoio criogenico LNG da 510 litri e 4 serbatoi CNG da 70 litri che permettono un’autonomia di oltre 750 chilometri, consentendo così il loro impiego anche sulla media e lunga percorrenza. I vantaggi dell’utilizzo dei veicoli alimentati a gas naturale sono molteplici, sia dal punto di vista della sostenibilità ambientale sia da un punto di vista della profittabilità per i clienti.
 
Sotto il profilo delle emissioni, infatti, i motori alimentati a gas naturale sono molto più ecologici dei Diesel Euro VI. Il gas naturale è un combustibile decisamente pulito grazie a emissioni di particolato (-95% rispetto al Diesel) e di NOx (-35%) ridotte al minimo. Inoltre, l’utilizzo di questi veicoli permette di ridurre le emissioni veicolari di CO2 dal 10% fino al 100% in caso di utilizzo di bio-metano. Infine, la riduzione del rumore in media di 5 Decibel rispetto alle versioni Diesel lo rendono il veicolo ideale per le missioni di raccolta rifiuti e di distribuzione notturna.
 
Da un punto di vista della sostenibilità economica, il risparmio complessivo del TCO (Total Cost of Ownership), il costo totale di esercizio di un veicolo. Il gas naturale ha infatti un costo decisamente inferiore rispetto al Diesel, consentendo una riduzione fino al 40% del costo del combustibile, che rappresenta la voce più importante del TCO.
 
Iveco è leader europeo nel settore dei veicoli alimentati a gas naturale e, in particolare, sono oltre 200 i mezzi LNG già attivi sui mercati europei, principalmente in Spagna e nei Paesi Bassi, in cui l’infrastruttura è già fortemente presente. Iveco conferma il proprio impegno per la mobilità sempre più sostenibile, senza rinunciare allo sviluppo ma coniugandolo in modo responsabile con la tutela dell’ambiente. Questa visione rispecchia la strategia di Iveco che si impegna per offrire una gamma di veicoli all’avanguardia nel rispetto di standard ambientali, di sicurezza ed efficienza e contenendo, al contempo, i costi operativi dei veicoli.​

Click here to view the article




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users