Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pi¨ informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Cherosene dall'acqua marina: Ŕ il miracolo della U.S. Navy


  • Per cortesia connettiti per rispondere
3 risposte a questa discussione

#1
Daniele Pizzo

Daniele Pizzo

    Praticante Ecologista

  • Redazione
  • StellettaStelletta
  • 162 messaggi
  • Gender:Male
Trasformare l'acqua del mare in carburante: è il "miracolo" che sono riusciti a compiere i ricercatori dello U.S. Naval Research Laboratory, il centro ricerche della Marina Militare USA, che hanno messo a punto un processo chimico in grado di catturare l'anidride carbonica e l'idrogeno presenti nell'acqua marina ad una concentrazione 140 volte maggiore di quella dell'atmosfera e a trasformare la combinazione tra i due gas in un idrocarburo, il cherosene, che è stato impiegato per far volare un aeromodello radiocomandato con motore a due tempi, per la cronaca una replica del P-51 Mustang impiegato durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il processo, che secondo gli scienziati nordamericani non produce alcuna sostanza di scarto inquinante, potrà rendere energeticamente indipendente la flotta sia navale che aerea USA, evitando anche le lunghe e complesse operazioni di rifornimento in navigazione o a terra. Si tratta di una innovazione molto promettente, dal momento che il consumo di carburante della Marina Militare USA, secondo i dati del 2011, si aggira intorno ai 600 milioni di galloni all'anno.

Il prossimo passo sarà quello di ridurre le dimensioni del reattore in grado di convertire in cherosene l'acqua del mare in modo da poter essere installato a bordo delle navi e renderlo commercializzabile anche per impieghi civili nel giro dei prossimi 7-10 anni. Il costo di produzione del cherosene "marino" si aggirerà secondo le previsioni tra i 3 e i 6 dollari al gallone.

Click here to view the article

#2
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso

Avevo sentito parlare di un'alga che doveva comportarsi in questo modo... vedremo. :)

 

Tuttavia vale sempre il detto che l'energia non si crea, dunque si fa passare la "sporca" acqua di mare ad uno stadio energegetico inferiore. Che è quel che fanno le alghe in collaborazione coi pesci. ;)


Se leggi, sono a metano...

#3
casty

casty

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 751 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Busto Arsizio

Io pensavo che ripulissero l'acqua marina da tutte le schifezze depositate da secoli da barche di vario genere ed estraevano la benzina :eekk:



#4
mito1960

mito1960

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 794 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Susegana (TV), loc Ponte Priula
  • Interests:lottare contro la disinformazione: viviamo in regime di monopoli!
    Quindi viaggiare ecologico, EV o a METANO, il carburante pi¨ ecologico, economico e conveniente per tutti!
    Ciao

In pratica filtrano solo "l'anidride carbonica e l'idrogeno presenti nell'acqua marina" o si recuperano anche tutte gli inquinanti che riversiamo nel mare?

 

Basta che partono dal golfo del Messico, e risolvono il fabbisogno per anni...

 

http://it.wikipedia....epwater_Horizon


Honda Civic Hybrid a metano!!! 230mila km inizio 2016

(consumi: in media 3 Kg / 100 Km - rekord 2 Kg/100)

AMPERA per primo uso di casa.
ex FIAT Multipla "aftermarket" per i viaggi di famiglia (media almeno 5Kg/100Km)

ex Honda Accord metanizzata (a metano 4,8 Kg/100Km)
(ex Croma CHT metano 6,3 Kg/110 Km e 5 Km con un litro di benzina! )





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users