Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pi¨ informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Lombardia: Tre anni di esenzione dal bollo per veicoli ecologici acquistati nel 2014


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Redazione

Redazione

    Praticante Ecologista

  • Redazione
  • StellettaStelletta
  • 428 messaggi
  • Gender:Male
La Giunta Regionale – con deliberazione n. 1173 del 20 dicembre 2013 - ha approvato l’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica regionale per un triennio, in caso di acquisto - nell’anno 2014 - di un veicolo nuovo, previa contestuale rottamazione di un veicolo inquinante.
Saranno esentate le tre annualità di imposta decorrenti dal mese di immatricolazione (che deve avvenire nel 2014).Tale misura rientra nell’ambito delle politiche regionali per la difesa della qualità dell’aria e la lotta all’inquinamento atmosferico e nel contesto delle misure di incentivazione per il rinnovo dei veicoli più inquinanti previste dal Piano Regionale degli Interventi per la Qualità dell’Aria (PRIA); si affianca agli interventi di limitazione della circolazione dei veicoli più inquinanti vigenti e a quelli di prossima attuazione.

Caratteristiche tecniche dei veicoli da rottamare
Il veicolo da rottamare deve essere una autovettura (M1) o un autoveicolo per il trasporto di merci con massa inferiore a 3,5 tonnellate (N1) e appartenere alle classi emissive Euro 0 benzina o diesel o Euro 1, Euro 2 e Euro 3 diesel.

Caratteristiche tecniche dei veicoli da acquistare
Il veicolo deve essere acquistato nell’anno 2014 ed avere le seguenti caratteristiche:

appartenere alla categoria M1- veicoli destinati al trasporto di persone, aventi al massimo otto posti a sedere oltre al sedile del conducente – con alimentazione

- bifuel (benzina/GPL o benzina/metano) aventi cilindrata non superiore a 2.000 cc
- ibrida (benzina/elettrica) aventi cilindrata non superiore a 2.000 cc
- a benzina avente cilindrata non superiore a 1.600 cc e appartenente alla classe emissiva Euro 5 o superiore
- a gasolio avente cilindrata non superiore a 2.000 cc e appartenente alla classe emissiva Euro 6

ovvero

appartenere alla categoria N1- veicoli destinati al trasporto di merci, aventi massa massima non superiore a 3,5 t - con alimentazione:

- bifuel (benzina/GPL o benzina/metano)
- ibrida (benzina/elettrica)
- a benzina appartenente alla classe emissiva Euro 5 o superiore
- a gasolio appartenente alla classe emissiva Euro 6

Possono usufruire dell’esenzione
I soggetti che hanno residenza o sede in Lombardia, siano essi persone fisiche o giuridiche, proprietari, secondo le risultanze dei Pubblici Registri, di veicoli di nuova immatricolazione.
La posizione tributaria del soggetto richiedente deve risultare regolare nel periodo compreso fra le annualità 2009 e 2013.

Modalità di accesso al beneficio
• Privati cittadini: l’esenzione avviene automaticamente sulla base dei dati in possesso degli uffici regionali. Il contribuente persona fisica non presenta alcuna istanza.

• Soggetti esercenti attivita’ economica: i contribuenti che svolgono attività economica presentano apposita dichiarazione, utilizzando il fac-simile allegato di seguito, relativa all’adesione al beneficio e alla conformità alle disposizioni comunitarie in materia di aiuti di Stato in regime de minimis.

La dichiarazione dovrà essere corredata dal documento di identità del legale rappresentante dell’impresa e dovrà essere inviata unicamente all’indirizzo di posta elettronica certificata regionale (PEC): ambiente@pec.regione.lombardia.it

Per ulteriori informazioni
contattare il Call Center Tributi al numero 800 151 121
oppure scrivere alla casella di posta elettronica prontobollo@regione.lombardia.it
oppure rivolgersi agli Spazio Regione presso le Sedi Territoriali.

Click here to view the article




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users