Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pi¨ informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Incentivi auto 2014: al via il sistema bonus-malus?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
6 risposte a questa discussione

#1
Stefano Panzeri

Stefano Panzeri

    Ecocompatibile

  • Redazione
  • Stelletta
  • 22 messaggi
  • Gender:Male
Come saranno gli incentivi 2014? Nelle intenzioni una rivoluzione, nella pratica non si sa. Le novità annunciate ad ottobre dal Ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato non sono state ancora approvate in via definitiva con il rischio di replicare il fallimento del 2013, quando il fondo destinato ai privati è andato esaurito in poche ore mentre quello per le aziende è stato utilizzato in minima parte. Un insuccesso destinato a ripetersi se rimarranno le attuali regole che prevedono un fondo di 35 milioni di euro (la maggior parte dei quali riservato alle auto aziendali e ai quali si potrebbero aggiungere le risorse non impiegate nel 2013) con contributi per l'acquisto di vetture ecologiche (metano, Gpl, ibride, elettriche, biocombustibili e idrogeno) a scalare in base alle emissioni: fino a 5.000 euro per i veicoli con rilascio di CO2 non superiori a 50 g/km, 4.000 per quelli che non superano i 95 g/km e 2.000 euro per i veicoli con emissioni non oltre i 120 g/km.

La formula di Zanonato
Le regole attuali sarebbero rivoluzionate con l'approvazione, attesa entro il 15 gennaio, delle nuove norme previste dal Ministro dello Sviluppo Economico che si ispirano al sistema francese basato sul bonus-malus. In pratica, sarebbe previsto un bonus all'acquisto per i modelli con emissioni di CO2 inferiori a una determinata soglia che sarebbe finanziato con una tassa supplementare introdotta per le vetture con rilascio di anidride carbonica superiore alla soglia stabilita. Un “extra” che, presumibilmente, sarà progressivo, cioè si pagherà un importo fisso per ogni grammo di CO2 che supera il limite di legge. Con la riforma sarebbero pure eliminati il superbollo per le auto potenti e le agevolazioni per la rottamazione. Non sono ancora stati definiti la soglia di emissioni e gli importi del bonus e della tassa per la CO2 eccedente. Tra le ipotesi al vaglio, ancora da confermare, c'è anche l'introduzione di un bonus supplementare per le auto ecologiche.

Click here to view the article

#2
Pha79

Pha79

    Ambientalista

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1985 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Provincia di Milano

Ma invece di inserire "trappole" per chi l'auto l'ha già comprata che gli saranno aumentate le tasse a posteriori, fare delle regole chiare

e permettere al mercato di svilupparsi in serenità? oppure la "stabilità" è solo un diritto del mercato borsistico?

 

Grazie a Zanonato noi colpevoli di vivere in un paese privo di infrastrutture pubbliche, dove fare 20km con i mezzi pubblici per recarsi al lavoro vuol dire metterci più di un ora (dove i mezzi pubblici ci sono...) dove le piste ciclabili sono solo una promessa elettorale...

dovremo essere sovratassati per garantire a qualcuno la possibilità di vendere auto simil-ecologiche?

 

Prepariamoci, visto che colpevoli di possesso d'auto dovremo pagare... grazie al sussegursi di governi non eletti monti prima, letta poi, la proprietà sta diventando sempre di più una colpa... chissà quanto manca a che diventi reato...

 

"Oh letta ti ringrazio che cacar non paga dazio

e che per far una pisciata, non ci vuol carta bollata"


Fehler In Allen Teilen

www.ilRasoio.com

#3
sblindo

sblindo

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 6 messaggi

La sovrattassa sui veicoli inquinanti verrebbe applicata al momento dell'acquisto, il meccanismo bonus-malus in Francia funziona così.

Quindi nessun aggravio per chi l'auto inquinante ce l'ha di già.



#4
Pha79

Pha79

    Ambientalista

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1985 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Provincia di Milano

In Francia...


Fehler In Allen Teilen

www.ilRasoio.com

#5
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso

Più sento menate, incentivi, pontificatori che vogliono insegnarmi a vivere, e più (io che vado a metano dal 99 e che mi sono sempre adoperato nel far proseliti) mi viene voglia di un'auto che vada a cuccioli di foca (cit)


Se leggi, sono a metano...

#6
sblindo

sblindo

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 6 messaggi

Si vabbè però aspettiamo prima di sparare sentenze, ancora il provvedimento è allo studio e non si sa come funzionerà di preciso. Per criticare c'è sempre tempo, non mettiamo il carro davanti ai buoi.



#7
Pha79

Pha79

    Ambientalista

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1985 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Provincia di Milano

Siamo Critici per 2 motivi principalmente:

1) Abbiamo buona memoria

2) è inutile creare un mercato (con i soldi degli altri) che poi andrà a morire il giorno dopo la fine degli incentivi.

 

Che senso ha mettere la sovrattassa sugli spaghetti per favorire la vendita dei bucatini??? Lasciamo che il mercato si regoli da solo,

e che i costruttori facciano a gara a proporre novità valide sul mercato, non che vendano i soliti vecchi cardenzoni con il gpl incentivato com'è successo qualche anno fà!

E soprattutto che non lo facciano con soldi nostri ;)


Fehler In Allen Teilen

www.ilRasoio.com




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users