Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pi¨ informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

In Russia con il Diesel-Metano: Ŕ partita la nuova avventura di Guido Guerrini


  • Per cortesia connettiti per rispondere
1 risposta a questa discussione

#1
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
È partito venerdì mattina da Sansepolcro un nuovo viaggio ecologico organizzato dai ragazzi della “Torino-Pechino”, associazione culturale nata in occasione dell'allestimento dell'impresa del 2008 che vide i tre giovani valtiberini Guerrini, Gnaldi e Dini raggiungere la Cina e rientrare in Italia a bordo di una Fiat Marea a gpl.

La destinazione del nuovo viaggio è Volgograd, nel sud della Russia, e in particolare il centro gestito dall'Associazione Giovanni XXIII, che si occupa di progetti di assistenza ai senzatetto. Volgograd è già stata raggiunta da viaggi dell'associazione, con l'equipaggio Guerrini-Calchetti, nell'inverno del 2011, su Gonow a gpl, e nell'estate del 2012, di nuovo sulla Marea “cinese”.

Stavolta il team in viaggio si arricchisce di una nuova figura: il 33enne di Pieve Santo Stefano Giacomo Benedetti, di professione guida ambientale. Altra novità assoluta è il veicolo scelto: si tratta di un furgone Iveco Daily alimentato con il nuovo sistema sviluppato dalla ditta Landi Renzo che prevede l'impiego di una miscela di gasolio e metano. L'utilizzo di questo veicolo, messo a disposizione dalla ditta Piccini Impianti di Sansepolcro ed allestito in collaborazione anche con Galardini Gomme, consentirà di testare per la prima volta il nuovo sistema di alimentazione su un percorso così impegnativo come è quello per raggiungere la Russia in pieno inverno.
 


“Come nostro solito”, commenta Guido Guerrini, “tra gli obiettivi che ci prefiggiamo c'è quello di contribuire alla pubblicizzazione di modalità di propulsione che permettano di avere un ridotto impatto ambientale: in questo caso si tratta di un sistema che garantisce circa il 15% in meno di emissioni di CO2, il 60% in meno di emissioni di PM10, un'autonomia del 20% in più e, non ultimo, un risparmio economico di circa il 30%”.

Il viaggio di andata attraversa Austria e Ungheria per poi addentrarsi nell'Ucraina e da lì accedere alla Russia meridionale, attraversare il fiume Don e raggiungere finalmente Volgograd. Il tutto con rifornimenti di metano agevolati dalla collaborazione con il portale EcoMotori.net, che mappa tutti i distributori “ecologici” d'Europa.
“La durata del viaggio varierà in base alle condizioni meteorologiche, ma orientativamente pensiamo di raggiungere la ex Stalingrado dopo 5 o 6 giorni di marcia”, spiega Giacomo Benedetti, “dopodiché Guido ed io ci tratterremo presso il centro Giovanni XXIII circa una settimana, mentre Emanuele rimarrà a collaborare con quella realtà per tre mesi”.

Proprio Calchetti, che ha già vissuto a Volgograd per diversi mesi nel corso degli ultimi due anni, spiega che “come due anni fa, prima della partenza siamo riusciti a raccogliere, grazie alla generosità di amici e sponsor come BMA e Io vivo in Toscana, molti vestiti pesanti da portare al centro, dove si provvederà a distribuirli ai senzatetto, che nel pieno dell'inverno russo si trovano ad affrontare condizioni di vita di particolare ed ovvio disagio”.

TUTTE TAPPE DEL VIAGGIO: 

Click here to view the article

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non Ŕ impossibile: Ŕ inutile." (cit.) <=


#2
Gigiu Liana

Gigiu Liana

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 4 messaggi

Buon proseguimento a tutta la truppa :-)






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users