Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pi informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


* * * * *

Dal
 biogas 
al
 biometano:
quali le prospettive e l置tilizzo?




Il biometano viene estratto dal biogas e l’Italia ne è ricca: ma rispetto ad altri Paesi Europei come la Germania (al solito) siamo in ritardo di almeno 5 anni. “I vantaggi del biometano – spiega Gian Felice Clemente, Presidente 

IGEAM, durante il dibattito organizzato a Oil&nonoil - sono gli stessi del metano con il particolare fondamentale che questo carburante è una fonte energetica nazionale”. Clemente ha ricordato che l’UE ci obbliga a produrre un 10% di fonti rinnovabili e il problema: “E’ che nessuno ha valutato il problema della qualità degli incentivi che vengono fatti. Presto ce ne dovrebbero essere per l’immissione in rete del biometano”. “Nel biogas c’è un bel 56% di metano – spiega Marino Berton, Presidente
Associazione
Italiana
Energie
Agroforestali – se ci si mettesse tutti d’accordo lo si potrebbe tranquillamente sfruttare. Le normative ci sono, ma siamo in attesa di decreti attuativi”. La conclusione del’approfondimento? Lo sviluppo del biometano è possibile anche in Italia entro il 2030 (come in Svezia) e l’industria insieme all’agricoltura potrebbero essere una spinta economica importante e la garanzia di offrire lavoro ai giovani.


0 Comments