Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pił informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


* * * * *

Motor Show 2012: Anteprima Italiana per la Mercedes B200 Natural Gas Drive


Sotto i riflettori della kermesse bolognese, in programma dal 5 al 9 dicembre, la nuova B 200 Natural Gas Drive, ambasciatrice della nuova generazione di vetture ad alimentazione bivalente benzina/metano firmate da Mercedes.
La nuova Classe B Natural Gas Drive, estende anche alle famiglie i benefici dell’alimentazione a metano. Riduzione delle emissioni di CO2 superiore al 16%, gas di scarico decisamente più puliti rispetto alle versioni a benzina e a diesel, e costi del carburante inferiori di circa il 50% rispetto ai modelli a benzina equivalenti: la nuova Classe B alimentata a metano. permette di risparmiare fino al 50% rispetto ad una vettura di pari segmento e potenza alimentata a benzina, con un occhio di riguardo all’ambiente.

Classe B Natural Gas Drive è il primo modello della gamma di Classe B ad essere dotato del concetto di carrozzeria modulare “ENERGY SPACE”: il pianale, in parte doppio, cela sotto il sedile posteriore un serbatoio grande e due più piccoli di metano, per una capacità complessiva di 125 litri (corrispondenti a ca. 21 kg). Grazie a questo packaging intelligente, il vano bagagli della cinque posti conserva le sue note dimensioni generose.

Nella modalità a metano i consumi della B 200 Natural Gas Drive da 115 kW (156 CV) si attestano a soli 4,2 kg/100 km, corrispondenti ad emissioni di CO2 pari a 115 g/km. Rispetto alla B 200 BlueEFFICIENCY a benzina di uguale potenza le emissioni si rivelano pertanto inferiori del 16%. Il nuovo modello appartiene alla classe di efficienza A ed è già conforme alla norma sui gas di scarico Euro 6, che entrerà in vigore per tutte le motorizzazioni a benzina solo dal 2014. Tutto ciò a vantaggio dell’ambiente, ma anche del portafoglio: convertendo, infatti, i consumi della B 200 Natural Gas Drive nell’equivalente energetico della benzina, il prezzo per chilometro percorso risulta inferiore di circa il 50% rispetto ai costi del carburante di un modello a benzina.

Le prestazioni di marcia offrono un livello comparabile in termini di dinamismo: la B 200 Natural Gas Drive raggiunge una velocità massima di 200 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 9,1 secondi. La B 200 Natural Gas Drive funziona in base al principio Monovalent+. Ciò significa che il suo motore viene alimentato principalmente a gas. Per le emergenze, a bordo è previsto un serbatoio di benzina più piccolo da 12 litri. In caso di esaurimento del metano, la vettura commuta automaticamente e in modo impercettibile sull’alimentazione a benzina. Poiché il guidatore non può decidere autonomamente di passare alla modalità a benzina, la B 200 Natural Gas Drive è certificata come vettura a metano e offre quindi le agevolazioni fiscali annesse. L’autonomia nella modalità a metano è di circa 500 chilometri.


6 Comments

Sarebbe praticamente perfetta se non avesse un piccolissimo neo....il prezzo
Le Mercedes non sono mai state economiche ma qual'è il prezzo di questa nuova B200 a metano?
In pratica la concorrente dell'Audi A3 a metano quindi anche i prezzi saranno allineati. 30.000€ anche per questa?
Perchè concorrente dell'A3 ?
L'Audi non è una berlina tre volumi media? Questa è una monovolume.
Con la forma attuale mi pare più concorrente la Classe A
Foto
Nicola Ventura
nov 23 2012 12:01

Perchè concorrente dell'A3 ?

E' vero che la A3 è una "Segmento C" e la B200 è una "Small MPV" tuttavia la A3 TCNG sarà offerta nella versione Sportback che la avvicina molto alla Classe B NGD. La lunghezza millimetro più millimetro meno dovrebbe essere molto simile.
Pur appartenendo a "ufficialmente" a segmenti in parte differenti la disponbilità della motorizzazione a metano finirà di fatto per trasformarle in dirette concorrenti.
Sì, bisogna anche vedere uno cosa cerca. La B ha un bel bagagliaio capiente, sono curioso di vedere quello dell'A3, visto che in Audi notoriamente riescono a fare dei mini-bagagliai anche nelle SW lunghe un chilometro (basta vedere l'A4)