Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pił informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


* * * * *

Puglia: firmato l'accordo per distributori di metano in autostrada


Arriva il metano anche nella rete autostradale pugliese. A questo obiettivo, ecologico e allo stesso tempo economico, punta l’accordo sottoscritto oggi dall’assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia Loredana Capone con l’Aiscat (Associazione italiana società concessionarie autostrade e trafori), Legambiente, Unione Petrolifera, Federmetano e Assogasmetano. Lo stesso accordo è stato già sottoscritto dalle Regioni Emilia Romagna, Liguria, Lombardia e Piemonte.

Obiettivo comune delle parti è implementare i “punti di erogazione di metano per autotrazione sulla rete autostradale”, attualmente scarsi se non del tutto assenti.

“La nostra regione – ha sottolineato Loredana Capone – sui circa mille distributori in Italia ha poco più di 60 impianti di erogazione, ma nessuno in autostrada. Sottoscrivendo questo accordo ci impegniamo, insieme con le altre Regioni che l’hanno siglato, a rendere più veloci gli iter di approvazione per la realizzazione degli impianti, favorendo la rapida soluzione di eventuali problemi burocratici e informando le parti interessate su eventuali risorse finanziarie che si dovessero rendere disponibili. Monitoreremo inoltre costantemente lo stato di attuazione dell’accordo”.

“Per la Regione Puglia – ha aggiunto l’assessore – quello dei carburanti ecologici è un tema troppo importante. Proprio per questo con la legge regionale n. 35 del 2012 abbiamo previsto l’obbligo per tutti i nuovi impianti di distribuire anche prodotti eco-compatibili come il gpl e il metano. Così proteggiamo l’ambiente ma tuteliamo anche le tasche dei cittadini”.

“Questo carburante - ha spiegato Loredana Capone - costa circa 1 euro di meno a kg rispetto alla benzina, un bel risparmio sia per i singoli automobilisti che per le aziende che devono gestire un’intera flotta di auto. Tuttavia fino ad oggi il metano non è consigliato per i lunghi viaggi proprio per l’assenza di distributori in autostrada, salvo rare eccezioni. Il che costringe gli automobilisti ad uscire per fare il pieno allungando i tempi del viaggio. Con questo accordo ci impegniamo ad eliminare ogni ostacolo allo distribuzione di metano in autostrada”.

Per la Puglia sono state individuate le aree Murge Ovest e Murge Est, che si trovano sull’autostrada A14, Bologna-Taranto. “La Regione – ha concluso l’assessore – in virtù dell’accordo si impegnerà affinché questi impianti entrino in esercizio nel più breve tempo possibile”.


1 Comments

Foto
enricorinero
mar 11 2014 02:11

Per interesse personale, in merito all'accordo Regioni Emilia Romagna, Liguria, Lombardia e Piemonte, ho cercato di approfondire con vari contatti lo stato dell'arte. 

 

Le uniche risposte ricevute da @renzogucinelli (Ass Regione Liguria) https://twitter.com/...206203420274688 e Borioni (Regione Emilia Romagna) via mail, indicano difatto che non è conosciuta la roadmap di sviluppo dei nuovi impianti e che non si conoscono date certe. Nello specifico il caso di Magra Est e Ovest viene indicato in realizzato comunque * molto più avanti*. 

 

Apparentemente non sembra quindi che l'attività di facilitazione burocratica impostata stia effettivamente dando i suoi risultati, considerando che è passato quasi un anno dalla prima bozza di accordo.