Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

GPL: Paolo Dal Lago è il nuovo Presidente di Assogasliquidi


distributore_gplL’Assemblea di Assogasliquidi, l’associazione di Federchimica che rappresenta le aziende che distribuiscono GPL (gas di petrolio liquefatti) sia negli usi di combustione sia come carburante per l’autotrazione  

, ha eletto Presidente Paolo Dal Lago (Liquigas).

Confermati come Presidenti dei Gruppi merceologici l’Ing. Attilio Fontana (Gruppo combustione) ed il Dr. Federico Petrolini (Gruppo autotrazione).

Dal Lago succede ad Antonio Fedele (TotalErg), e resterà al vertice dell’Associazione per il triennio 2011/2014.

Nella sua relazione conclusiva Fedele ha presentato i dati del comparto ed ha fatto un bilancio delle attività svolte dall’Associazione nell’ultimo anno, sottolineando che “l’impegno profuso da Assogasliquidi è stato massimo al fine di poter garantire uno sviluppo del comparto al servizio del consumatore finale del GPL".

Paolo Dal Lago – nel ringraziare insieme a tutta l’Assemblea Fedele per il prezioso e costante impegno alla guida dell’Associazione - ha delineato le strategie dell’azione di Assogasliquidi per il prossimo periodo, evidenziando che “le sfide che attendono il nostro settore sono importanti e richiedono un’azione sempre più forte di Assogasliquidi di informazione e di sensibilizzazione nei confronti delle Istituzioni e degli opinion makers di riferimento, al fine di garantire che il GPL possa sempre più rappresentare una valida alternativa ecocompatibile nei suoi utilizzi sia come combustibile sia come carburante”.

“Per raggiungere il suddetto obiettivo”– ha sottolineato il neo Presidente di Assogasliquidi – “sarà massimo il nostro impegno e la nostra attenzione su dossier importanti: in primo luogo, intendo riferirmi alla proposta di direttiva sulla tassazione energetica che penalizza il GPL, a nostro avviso in modo assolutamente incoerente rispetto alle scelte fin qui adottate dalla stessa Unione europea di ridurre le emissioni di CO2.”.
“Contemporaneamente” – ha continuato Dal Lago – “Assogasliquidi sarà impegnata sul fronte delle necessarie e vitali semplificazioni burocratiche e nella promozione delle qualità ecologiche del GPL che continueranno a rappresentare un punto di forza del prodotto, anche grazie all’introduzione sul mercato di alcune importanti innovazioni tecnologiche”.



0 Comments