Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pił informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


* * * * *

Thiene (VI): inaugurata una nuova colonnina di ricarica per auto elettriche


E’ collocata Al Bosco dei Preti la prima stazione in città per il rifornimento energetico di veicoli elettrici.

L'infrastruttura permette la ricarica di due auto contemporaneamente ed è attrezzata con due prese standard di tipo 3 con una potenza di 7KW.
La centralina è dotata di una protezione della presa di alimentazione e, al momento, la ricarica è gratuita.

“Le Amministrazioni Comunali – rileva il Sindaco, Giovanni Casarotto – hanno la responsabilità di promuovere azioni per favorire la mobilità sostenibile in Città. Questa nuova opportunità è un primo passo per offrire la possibilità ai cittadini di scegliere soluzioni alternative a quella costituita dall’utilizzo di auto tradizionali. Oltre alla centralina di rifornimento del Bosco, ne sono previste in città altre due, che verranno installate entro l’anno e che potranno favorire ulteriormente l’utilizzo di veicoli elettrici. L’obiettivo è migliorare la qualità della vita, contribuire a ridurre l’inquinamento atmosferico, l’emissione di polveri sottili e CO2 ed incentivare energie verdi ”.

Ricaricare il proprio veicolo elettrico è molto semplice. Tre led aiutano l’utente nell’operazione per verificare la disponibilità alla ricarica: con la luce verde la presa è disponibile, con quella gialla non è disponibile, mentre il led a luce rossa segnala eventuali guasti dell’impianto.

“Con questa iniziativa – ci tiene a precisare l’Assessore all’Ambiente, Andrea Zorzan - rispettiamo un altro punto del programma elettorale. Si tratta di un’attenzione particolare alla salvaguardia dell’ambiente che va ad affiancarsi ai numerosi interventi già portati avanti su questo fronte come l’adozione del PAES, Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile, la realizzazione di nuovi tratti di piste ciclabili, il PCIL, Piano comunale inquinamento luminoso, in base al quale stiamo ammodernando le linee di pubblica illuminazione con conseguente riduzione dei costi di manutenzione e consumi energetici, la sostituzione degli infissi in numerosi edifici comunali e la realizzazione del cappotto termico alla Casa Albergo per ridurre gli sprechi. Sono tutti interventi poco visibili, ma fondamentali che questa Amministrazione sta portando avanti.”


0 Comments