Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pił informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


* * * * *

Loreto (AN): inaugurata la prima colonnina per la ricarica dei veicoli elettrici


Anche Loreto punta sull’elettrico. La città mariana ha inaugurato la prima colonnina per la ricarica di veicoli elettrici posizionata all’ingresso di Via Sisto V. Da oggi fare il “pieno” di elettricità alla propria auto non sarà più un problema grazie all’intervento di Astea Energia, impegnata a garantire un uso più corretto dell’elettricità attraverso il ricorso alla mobilità sostenibile. I veicoli elettrici infatti consentono di abbassare in modo consistente le emissioni di CO2 perché non inquinano e soprattutto non fanno rumore, cosa particolarmente gradita nei centri storici. Puntare quindi sulla sostenibilità per ridurre l’inquinamento ambientale, è il motto di Astea Energia che ha colto l’input lanciato un anno fa dal consigliere regionale Dino Latini, da sempre sensibile alle tematiche ambientali ed alle esigenze del territorio di riferimento della multiutility.

"Loreto, città dell’accoglienza per antonomasia, avrà finalmente un punto di rifornimento utile per i suoi cittadini, ma anche per tutti quei pellegrini, turisti e fedeli disabili che utilizzano carrozzine elettriche – ha dichiarato l’assessore alla viabilità Paolo Casali – La colonnina rappresenta per la città mariana un primo importante passo verso la promozione di una viabilità sostenibile in grado di ridurre l’inquinamento ambientale e di una viabilità alternativa come quella del bike sharing".
Soddisfatto il sindaco Paolo Niccoletti che ha ringraziato Astea Energia per il suo impegno a favore della città. “La mobilità elettrica presenta grandi potenzialità in termini di riduzione dell’inquinamento ecco perché abbiamo creduto in questo progetto che ci permette di offrire una possibilità in più ai nostri cittadini per fare una scelta sostenibile. È un altro piccolo passo verso il nostro obiettivo di abbassare le “emissioni” a Loreto”.

“Dopo le due colonnine di Osimo e quella di Recanati – ha aggiunto l’amministratore delegato di Astea Energia Monica Bordoni – siamo arrivati anche a Loreto con un progetto che ci vede in anticipo rispetto ai nostri competitors. Ma non ci fermiamo qui perché noi continueremo ad investire sulla sostenibilità nonostante la contingenza economica. Il futuro è nei veicoli elettrici. Favorire un tipo diverso di mobilità è importante siamo convinti che in pochi anni l’elettrico diventerà un’alternativa vera, non solo per i privati, ma anche per le aziende, per il trasporto pubblico o per i taxi. Anche in periodi di crisi, infatti, l’elettrico risponde alle esigenze di mercato in modo concreto. Come azienda che si occupa della fornitura di energia non potevano non interessarci di questo settore dagli ampi margini di crescita. L'infrastruttura a sostegno della ricarica dei veicoli elettrici – ha concluso la Bordoni - è uno dei punti del nostro programma per promuovere la mobilità sostenibile. Confidando nell'ipotesi sempre più concreta di incentivi per l'acquisto di auto e moto elettriche abbiamo ritenuto opportuno sostenere la realizzazione delle infrastrutture che consentono ai veicoli una ricarica comoda”.
 


0 Comments