Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


* * * * -

Firenze: in arrivo 170 colonnine di ricarica ‘intelligenti’


Firenze continua a virare decisa verso l’elettrico: in giunta sono state infatti appena approvate due delibere per raddoppiare le colonnine di ricarica dei mezzi elettrici e per l’acquisto di 85 nuovi mezzi elettrici della flotta comunale. Si tratta di progetti da oltre 3 milioni di euro provenienti da finanziamenti europei.
 
Per quanto riguarda le colonnine, oggi sono 115 e tra pochi mesi, una volta conclusa la gara per l’affidamento dei lavori, saranno 170 in più, ovvero 285, e distribuite in tutta la città. Non solo: mentre oggi le colonnine sono semplici ‘prese elettriche’ dove attaccare il mezzo per la ricarica, quelle nuove (e quelle vecchie una volta adeguate) saranno invece ‘intelligenti’ nel senso che saranno multioperative, ovvero predisposte a riconoscere una card e un codice e potranno consentire anche il car-sharing o il motorbike-sharing.
 
La delibera vale un milione e 300 mila euro. Inoltre saranno acquistati 85 nuovi veicoli elettrici (quadricicli e motocarri) che andranno a sostituire i mezzi ormai obsoleti di proprietà del Comune. In questo caso si tratta di un finanziamento per oltre 2 milioni di euro.
 
“La lotta al traffico e all’inquinamento – sottolinea l’assessore alla mobilità Filippo Bonaccorsi - sono per l’amministrazione due priorità. Abbiamo fatto cose straordinarie in questi quattro anni e mezzo e ancor di più ci impegniamo per dare una seria alternativa a tutti i cittadini all’uso dei mezzi privati a motore tradizionale garantendo la possibilità di un carsharing elettrico in tutta la città. In più, come amministrazione, vogliiamo dare il buon esempio e tutta la nostra flotta sarà progressivamente composta da mezzi non inquinanti”.
 
Bonaccorsi ricorda anche che Firenze ha aderito all’iniziativa “bike-0”, cofinanziata dal ministero dell’Ambiente, che prevede l’assegnazione all’Amministrazione, in via sperimentale, di 50 biciclette a pedalata assistita che saranno utilizzate dai dipendenti per gli spostamenti di lavoro.


0 Comments