Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Better Place svela la prima stazione europea per la sostituzione delle batterie


Better_Place
In preparazione del lancio commerciale verso la fine dell’anno, Better        Place ha svelato la sua prima stazione europea per la sostituzione        delle batterie in occasione di un evento a Gladsaxe, appena fuori        Copenaghen.

La stazione, una vetrina per la tecnologia della società in        materia di sostituzione delle batterie con una Renault Fluence Z.E., è        la prima di 20 stazioni per la sostituzione di batterie che saranno        installate in tutto il paese nei prossimi nove mesi. Tale stazione fa        parte della rete aziendale di infrastrutture per la ricarica che sarà        lanciata verso la fine dell’anno, in collaborazione con DONG Energy e        oltre 45 comuni.

A marzo Better Place ha aperto il Better Place Center presso Hellerup,        in Danimarca. Da allora, circa 3.000 visitatori sono passati dal centro,        e l’interesse a visitare il Better Place Center è in continua crescita.        Inoltre, 9 su 10 visitatori hanno dichiarato di voler considerare        l’acquisto di un auto elettrica dopo aver visitato il centro. Better        Place e Renault inizieranno la commercializzazione di Fluence Z.E. in        autunno.

"La soluzione di Better Place offre una straordinaria esperienza di        guida, migliora la qualità dell’aria e incrementa la quota di energia        rinnovabile nella griglia elettrica – tutto ciò a un costo più        accessibile rispetto alle auto convenzionali in simile categoria", ha        commentato Johnny Hansen, CEO di Better Place Danimarca. “Sono convinto        che col modello per la sostituzione delle batterie abbiamo superato        l’ultima barriera al successo commerciale delle auto elettriche.        Dall’interesse ricevuto finora, prevedo che tra qualche anno questa sarà        l’auto più venduta in Danimarca”.

“Questo giorno marca una pietra miliare nella collaborazione tra Better        Place e Renault. Insieme, stiamo liberando il pieno potenziale delle        auto elettriche, dando loro un’autonomia praticamente illimitata in        quanto non hanno più bisogno di ore per ricaricarsi. I consumatori        danesi sono pronti a guidare la transizione verso un modello di        trasporto più sostenibile”, ha dichiarato Henrik Bang di Renault        Danimarca.

Sostituire le batterie è un procedimento semplice e completamente        automatico che, insieme alla Renault Fluence Z.E., dà agli automobilisti        la libertà di un’autonomia illimitata. I clienti non devono fare altro        che inserire la loro carta socio nell’apposito dispositivo, che        autentica l’auto e l’abbonamento attraverso il centro di servizio per        attivare la sostituzione. Il resto del procedimento è automatico, simile        a quello dell’autolavaggio, dove chi è al volante non deve scendere        dall’auto. In pochi minuti, un braccio robotizzato rimuove la batteria        scarica, la sostituisce con una piena, e via: l’auto è pronta a        ripartire.

L’adattabilità del paese in termini di nuove tecnologie ecologiche e un        forte impegno per le energie rinnovabili, alimentato in gran parte dal        vento e dalla leadership politica che ha fissato obiettivi di riduzioni        di emissioni di carbonio ambiziosi – tutti fattori che rendono la        Danimarca il sito ideale per Better Place e Renault Fluence Z.E.

“La Danimarca è alla guida della transizione globale dai trasporti: da        quelli a petrolio a quelli elettrici. Nei prossimi nove mesi, la        soluzione che vedete qui sarà riprodotta in serie in tutto il paese,        dando agli automobilisti la sicurezza e la libertà di guidare a        emissioni zero e a petrolio zero, con la stessa praticità delle auto        convenzionali”, ha concluso Hansen.




0 Comments