Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Svizzera: l'EtichettaEnergia per le automobili sarà mantenuta e migliorata


etichettaenergiaIl Consiglio federale ha deciso di mantenere e migliorare l'etichettaEnergia attualmente applicata alle automobili. In particolare, sono previste indicazioni più chiare sulle emissioni di CO2 e il consumo energetico, come pure un'estensione della valutazione alle automobili elettriche e a biocarburante.  

Per contro, non verrà adottata l'etichetta ambientale, che avrebbe fornito informazioni sull'efficienza energetica e sull'impatto complessivo di un'automobile.

Il Consiglio federale ha discusso le modalità secondo le quali gli acquirenti di automobili dovranno essere informati sull'impatto ambientale dei veicoli. Il Governo ha deciso di mantenere e migliorare l'etichettaEnergia applicata alle automobili. In futuro, sono previste indicazioni più chiare sulle emissioni di CO2 e sul consumo energetico.

L'etichettaEnergia verrà inoltre estesa anche alle automobili elettriche e a biorcarburante.  Al vaglio del Consiglio federale vi erano altre due opzioni: l'etichetta ambientale e l'etichetta sul CO2. L'etichetta ambientale avrebbe consentito di indicare anche l'impatto ambientale di un'automobile per chilometro percorso, mentre l'etichetta sul CO2 avrebbe fornito un metro di valutazione non correlato al peso del veicolo. Il Governo ha respinto ambedue le proposte.

La proposta di introdurre un'etichetta ambientale ha sollevato pareri alquanto discordanti nell'ambito dell'indagine conoscitiva effettuata a metà 2009. Se da un lato l'introduzione di tale etichetta ha avuto il sostegno dei Cantoni, dall'altro questo strumento è stato messo in discussione dalle più importanti associazioni interpellate.

Le associazioni degli automobilisti e dell'economia hanno criticato l'introduzione dei punti d'impatto ambientale, calcolati non soltanto sulla base delle emissioni di CO2 ma anche delle emissioni degli inquinanti atmosferici, delle emissioni foniche e delle ripercussioni ambientali della produzione di carburanti.

Le associazioni ambientaliste hanno invece criticato la grande importanza attribuita all'efficienza energetica nell'ambito della definizione delle categorie previste dall'etichetta ambientale.  Il mantenimento dell'etichettaEnergia garantisce la continuità dell'informazione destinata ai clienti e nella collaborazione con il settore dell'automobile. L'etichettaEnergia può fungere anche come base per la trasformazione ecologica dell'imposta sugli autoveicoli, prevista in diversi Cantoni.




0 Comments