Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Verona: dal 15 Marzo gli incentivi per metano e gpl


IncentiviSaranno disponibili a partire da lunedì 15 marzo gli incentivi comunali a favore dei cittadini veronesi che installeranno l’impianto a metano o gpl sulla propria auto a benzina.

La somma stanziata dall’Amministrazione comunale è pari a 40 mila euro, che corrisponde a circa 270 installazioni. L’iniziativa è stata illustrata questa mattina dall’assessore all’Ambiente.

L’incentivo per ogni trasformazione sarà di 150  euro e sarà cumulabile con gli incentivi stanziati dal Ministero dello Sviluppo Economico che sono attualmente disponibili per la stessa operazione.

I cittadini veronesi potranno quindi usufruire di un contributo complessivo pari a 650 euro per le installazioni di impianti a gpl ( 500 euro di incentivo ministeriale più 150 euro di incentivo comunale) e di 800 euro per l’installazione di impianti a metano ( 650 euro incentivo ministeriale da sommarsi ai 150 euro dell’incentivo comunale).

Per accedere ai contributi basterà rivolgersi agli installatori ed ai concessionari aderenti all'iniziativa, che verificheranno e prenoteranno on-line il contributo. Gli incentivi saranno assegnati con un sistema trasparente, secondo l’ordine di prenotazione. Gli aventi diritto riceveranno l'incentivo sotto forma di sconto al momento della trasformazione, direttamente dall'installatore o dal concessionario. Non vi sono limiti di età per le vetture incentivabili, l’unico limite, di carattere tecnologico, è che metano e gpl possono essere installati solo su auto alimentate a benzina. Possono accedere al contributo sia le persone fisiche che le persone giuridiche, con sede legale nel Comune di Verona, nel rispetto della regolamentazione comunitaria in materia di aiuti.

“Lo stanziamento vuole dimostrare ancora una volta l’interessamento dell’Amministrazione verso la qualità dell’aria della nostra città – ha commentato l’assessore – con due particolari finalità: quella di aiutare i veronesi a tenere, anche in periodo di crisi economica, comportamenti virtuosi nei confronti dell’ambiente e quella di promuovere azioni che abbiano una valenza didattico-formativa di fronte alle nuove generazioni”.

Grazie alla collaborazione con il Consorzio Ecogas e con Assogasliquidi i cittadini che installeranno l’impianto riceveranno anche un blocchetto di buoni sconto gpl (solo per chi ha installato il gpl) per un valore complessivo di 60 euro spendibile presso i distributori di carburante che aderiscono all’iniziativa; l’Atlante stradale dei distributori gpl e metano d’Italia – Iter Edizioni; l’abbonamento per un anno alla rivista “EcoMobile – A Tutto Gas News”, rivista internazionale della tecnologia innovativa per la mobilità.

La procedura per l’adesione delle officine è disponibile sul sito del Consorzio Ecogas www.ecogas.it.

Ulteriori informazioni per i cittadini sono disponibili al numero verde 800 500 501, sul sito www.comune.verona.it nella sezione Ambiente e sul sito www.ecogas.it.

Per informazioni alle officine associate Ecogas  è disponibile il numero 06/ 86214398 mentre per le non associate il numero 899500026.




0 Comments