Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pił informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

San Marino: Il Congresso conferma per il 2008 gli ecoincentivi


Il Congresso di Stato ha approvato le delibere inerenti l’emissione di due Decreti Delegati e riguardanti: l’Imposta sulle importazioni di pezzi di ricambio concernenti beni strumentali utilizzati in agricoltura e di materiale relativo ad opere di consolidamento, miglioramento o bonifica dei terreni agricoli; Disposizioni per il contenimento delle fonti di inquinamento - Provvedimenti per l’acquisto di autoveicoli, ad uso civile, a basso impatto ambientale e adeguamento di veicoli già immatricolati.


Il primo decreto si sostanzia in una diminuzione dell’imposta per l’acquisto di pezzi di ricambio necessari alle manutenzioni ordinarie e straordinarie di beni strumentali, utili all’esercizio dell’attività agricola e per i materiali necessari alla realizzazione di opere di consolidamento e/o bonifica di terreni agricoli.

E’ una concreta risposta alle problematiche sollevate dalle Organizzazioni degli Agricoltori, Ass.Samm.Produttori Agricoli (ASPA) e Ass. Samm.Coltivatori Diretti (ASCD) ed è un fattivo sostegno   per far fronte ai notevoli aggravi di costi intervenuti nella gestione delle imprese agricole.

Il secondo decreto, nell’ambito della politica tesa alla diminuzione delle fonti di inquinamento, prevede contributi all’acquisto di autoveicoli a basso impatto ambientale, alla trasformazione in doppia alimentazione benzina/metano o GPL, all’acquisto di auto nuova Euro4 o superiore con   radiazione per rottamazione degli autoveicoli Euro due o inferiori.

Il Decreto, che avrà   vigore dal 1 gennaio al 31 luglio 2008, avrà un contributo differente secondo la tipologia dell’auto acquistata,  trasformata  o se riguarderà la radiazione per rottamazione con l’acquisto di auto nuova.

Il Contributo, in quest’ultimo caso, è di 1.000 Euro,  mentre l’acquisto di una autovettura nuova omologata con alimentazione elettrica è di 2.500 Euro e di 1.500 Euro per quelle omologate  con alimentazione a metano o GPL.

Sono previsti, inoltre, contributi per la trasformazione con alimentazione a metano o GPL, di auto Euro4 già immatricolate,

Il Decreto oltre che esplicitare i differenti contributi a sostegno indica le modalità delle richieste e le responsabilità del richiedente qualora vi siano infedeltà o irregolarità nelle dichiarazioni.

Fonte: http://www.sanmarinonotizie.com

 




0 Comments