Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Modena: Nuovi incentivi per gli impianti a gpl e metano


liberiamo_lariaIl Comune di Modena mette a disposizione ulteriori 359.000 € per incentivare l'installazione degli impianti a gas sui veicoli a benzina a favore dei residenti. Inoltre, ha aumentato i contributi da 400 a 500 € per gli autoveicoli immatricolati entro il 31 dicembre 2005.  

Stabili a 650 € i contributi per quelli immatricolati dal 1 gennaio 2006. Esclusi i veicoli di classi successive ad Euro 4.

Il Comune di Modena continua le erogazioni dei contributi per l'installazione degli impianti a gpl e metano sui veicoli a benzina utilizzando un nuovo finanziamento regionale di 359.000 €. Inoltre, l'ammontare degli incentivi subisce un significativo aumento: da 400 € a 500 € per gli autoveicoli immatricolati entro il 31 dicembre 2005 (200 € per i motoveicoli), mentre viene confermato e 650 € per quelli immatricolati dal 1 gennaio 2006 (250 € per i motoveicoli).

I contributi sono destinati ai residenti nel Comune di Modena per i veicoli ad uso privato (sia autoveicoli che motoveicoli), ad esclusione dei soli veicoli di classi successive ad Euro 4.

Anche la procedura è invariata salvo per un'importante novità: l'ufficio di riferimento non è più l'URP ma il Servizio Progettazione reti e Gestione traffico del Comune. L'iter prevede che il cittadino si rechi presso una ditta convenzionata col Comune di Modena e programmi l'intervento; la ditta -datane comunicazione al Comune- procede all'installazione dell'impianto e al relativo collaudo; il cittadino interessato deve poi recarsi in Comune per presentare la richiesta di contributo, allegando il proprio documento di identità, la carta di circolazione aggiornata e la fattura della spesa sostenuta. L'iter si chiude con l'erogazione del contributo secondo le modalità scelte dal cittadino (bonifico bancario o riscossione preso il tesoriere comunale (Unicredit Banca).

Per l'iniziativa, il Comune di Modena beneficia di fondi della regione Emilia Romagna, avendo sottoscritto insieme ad altri 50 comuni un accordo di programma per il controllo dell'inquinamento.

Sul sito web comunale è possibile scaricare l'elenco delle ditte convenzionate, le informazioni utili e la modulistica necessaria.




0 Comments