Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Mobilità sostenibile: Tredici milioni di euro in arrivo a Messina dal Ministero dell'Ambiente


«Un progetto tutto interno al dipartimento della nostra amministrazione che ha svolto un ottimo lavoro grazie al contributo determinante dell'Ing. Manna e del Mobility Manager Silvana Mondello». Questi i primi "ringraziamenti" che l'assessore alla mobilità Melino Capone ci tiene a fare per il successo dei 13 milioni di euro ottenuti dal Ministero dell'Ambiente per la realizzazione di progetti di mobilità sostenibile. Una cifra stanziata per l'arrivo di nuovi bus al metano, piste ciclabili, bike e car sharing, e per la creazione di un centro di distribuzione di merci.

«Quest'ultimo progetto - spiega Capone- permetterebbe di ovviare ai numerosi problemi creati alla circolazione dei veicoli dal mancato rispetto dell'ordinanza relativa alle fasce orarie di carico e scarico delle merci. Spesso, infatti, capita che i camion si fermino davanti ai negozi per effettuare le operazioni di scarico, intralciando però la carreggiata e dunque il passaggio delle automobili».

Ma il successo ottenuto da Buzzanca e dal suo team "oltrepassa" i confini di Messina: «Circa una ventina di giorni fa, per la precisione il cinque novembre - afferma l'assessore - è stato stipulato un accordo con l'Assessorato Regionale all'ambiente, che coinvolge Messina, Palermo e Catania. Un accordo che per i tre capoluoghi siciliani, per il loro carattere di città metropolitane, renderà possibile una collaborazione per i prossimi bandi su progetti di mobilità sostenibile che, ma ho qualche dubbio - afferma Capone - potrebbero partire a breve».

Più semplicemente, una facilitazione che permetterebbe a messinesi, catanesi e palermitani, di poter usufruire gratuitamente dei medesimi servizi in tutte tre le città, peraltro con una riduzione delle spese non indifferente anche per l'amministrazione: «L'accordo - spiega infatti Capone - determinerà un finanziamento al 100%, con un ulteriore abbattimento dei costi». Un'iniziativa che a breve il sindaco Buzzanca proporrà anche al collega di Reggio Calabria Giuseppe Scopelliti, con il quale, già in campagna elettorale, era stata mostrata la volontà di attivare importanti collaborazioni per la formazione di un' Area integrata dello Stretto.

Soddisfazione a 360 gradi, dunque, dell'assessore Capone per quello che considera uno dei primi e più grandi successi dell'amministrazione Buzzanca ma soprattutto di Messina che uno giorno sì e l'altro anche, si trova ad affrontare la costante emergenza viabilità.

Fonte: http://www.tempostretto.it



0 Comments