Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Incentivi: fino a 5.000€ per le ecologiche


IncentiviIl Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto-legge che reca misure di sostegno a settori industriali in crisi. Le finalità del provvedimento sono: affrontare la crisi del settore con interventi urgenti di sostegno alla domanda;

far convergere le politiche nazionali con le indicazioni della Commissione europea e con le misure già adottate o in corso di adozione da parte degli altri Paesi europei; orientare le scelte dei consumatori verso prodotti a basso impatto ambientale che vanno nella direzione degli obiettivi di Kyoto.

Queste le misure:

1) Incentivi per acquisto autoveicoli:

- Rottamazione: bonus di 1500 euro per acquisto di auto Euro 4 o 5;

- Incentivi all'acquisto di auto ecologiche senza rottamazione (nel caso in cui ci sia anche la rottamazione l'incentivo si cumula con il precedente):

1500 euro per auto metano/elettrico/idrogeno;

3500 euro per le stesse auto con emissioni ridotte al minimo;

1500 euro per auto GPL.

2) Incentivi per acquisto di veicoli commerciali leggeri:

- Rottamazione : bonus di 2500 euro per acquisto di veicoli nuovi a fronte di rottamazione di veicoli euro 0, 1 e 2 immatricolati entro il 31 dicembre 1999;

- Incentivi fino a 4000 euro per acquisto (senza rottamazione) di veicoli nuovi innovativi a metano/GPL/idrogeno (gli incentivi sono cumulabili con la rottamazione).

3) Rottamazione motocicli o ciclomotori:

- Incentivo di euro 500 per acquisto di un motociclo nuovo fino a 400 centimetri cubici di cilindrata di categoria Euro 3, con contestuale rottamazione di un motociclo o di un ciclomotore di categoria Euro 0 oppure Euro 1.

4) Incentivazione all'installazione di dispositivi antiparticolato sui mezzi pubblici:

- Finanziamento straordinario (55 milioni di euro, di cui 44 recuperati con maggiore gettito IVA) per i contributi per l'installazione dei dispositivi per l'abbattimento delle emissioni di particolato dei gas di scarico da parte delle aziende del trasporto pubblico locale, in collaborazione con il Ministero dell'Ambiente e le Regioni e Province autonome.

5) Meccanismo di erogazione degli incentivi:

- Gli incentivi , secondo una metodologia consolidata, verranno fruiti direttamente dal consumatore presso i concessionari con uno sconto che lo stesso concessionario recupera attraverso credito d'imposta.

Sono stati inoltre aumentati gli incentivi per le trasformazioni a gpl e metano che passano rispettivamente da 350€ a 500€ e da 500€ a 600€

Per ulteriori informazioni: Cartella stampa Mse

 




0 Comments