Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Grosseto: successo per gli ecoincentivi per la trasformazione a gpl o metano


IncentiviI grossetani hanno risposto, con grande interesse, all’appello degli ecoincentivi offerti dal Comune per la trasformazione a gpl o metano delle proprie autovetture a benzina o per l’acquisto di nuovi veicoli a basse emissioni nel corso del 2009.

Contributi questi che saranno elargiti in virtù dell’Accordo di programma sul Risanamento della qualità dell’aria nelle zone urbane. Da alcuni giorni infatti é possibile presentare domanda agli uffici dell’Ente per accedere ai contributi  che verranno assegnati, a chi ne avrà i requisiti, fino ad esaurimento dei fondi.

E proprio per venire incontro il più possibile ai cittadini interessati, gli uffici dell’assessorato all’Ambiente hanno predisposto una serie di accorgimenti ad hoc: non occorre più andare in Comune, prendere il modulo e riempirlo a casa, con il rischio di sbagliare, ma è sufficiente il codice fiscale mediante il quale vengono poi  recuperati i dati necessari, oltre a quelli del veicolo o della trasformazione, per compilare il modulo in maniera automatica. E non solo.

Al fine di facilitare le operazioni, gli uffici nei primi giorni utili per la presentazione delle richieste sono rimasti aperti dalle 8 alle 19, con cinque terminali abilitati alla registrazione delle domande stesse.

“Il grande afflusso di grossetani pronti a fare domanda testimonia la bontà di questa iniziativa – dice l’assessore all’Ambiente Giuseppe Monaci -; un’iniziativa che ha un duplice effetto positivo: da un lato infatti vengono sostituiti i mezzi più inquinanti con veicoli nuovi a minore impatto ambientale, dall’altro viene sostenuta l’economia. Ma sopra ogni altra cosa a beneficiarne è la qualità dell’aria che in questo modo viene ulteriormente tutelata in quanto bene primario”.

Nel manifestare la propria soddisfazione per la risposta importante dei grossetani, l’assessore fa infine presente che per il 2010 non potranno essere finanziati gli acquisti di nuove auto e non saranno cumulabili i finanziamenti statali con quelli distribuiti dal Comune.

Per qualsiasi informazione ci si può rivolgere al servizio Ambiente del Comune, in via Roma 3. L’orario di apertura al pubblico è dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12 e il martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17.




0 Comments