Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


* * * - -

Friuli Venezia Giulia: proposto un fondo da 750mila euro per incentivare le auto ecologiche


IncentiviGrazie agli impegni e agli investimenti della Regione, nel  2011 gli incentivi hanno permesso a circa 5.500 famiglie di ottenere un  contributo per l’acquisto di una automobile a basso consumo energetico. "Il provvedimento attivato nel 2011

ha permesso di rinnovare parte del parco macchine regionale, immettendo sulle strade circa 5.500 nuovi veicoli Euro 5 a basso consumo o ecologici.  Si tratta di un importante risultato, in quanto le famiglie hanno  potuto usufruire di un contributo per abbassare il costo dell’acquisto e  al tempo stesso si è favorito il ricambio di automezzi vecchi e  inquinanti. Per quanto riguarda i dati, la Regione ha investito oltre  5,4 milioni di euro per sostenere con il contributo pubblico l’acquisto  di 5.426 veicoli Euro 5 e 63 auto ecologiche, un meccanismo che ha  sostenuto anche il mercato, limitando i danni dovuti alla crisi  economica e la derivante contrazione delle vendite evidente a livello  nazionale. I cittadini e l’ambiente sono stati il nostro primo  obiettivo: sostenere il ricambio generazionale delle macchine permette  di diminuire il tasso di inquinamento da PM10 e migliorare così il saldo  ambientale, oltre che garantire anche maggiore sicurezza. Le  famiglie hanno risposto con grande interesse a questo finanziamento, e  l’operazione ha un saldo positivo per tutte le componenti." Sostiene il vicepresidente della Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia, Luca Ciriani.

"Il mercato degli autoveicoli ecologici non è ancora completamente  maturo, ma mostra segnali di crescita. Per questo motivo,  compatibilmente con i fondi a bilancio, abbiamo riproposto anche  per il 2012 il provvedimento a sostegno dell’acquisto di auto  ecologiche, con un finanziamento ad hoc di 750.000 euro. E’ un  segnale di attenzione ai cittadini e ad un mercato che in futuro dovrà  necessariamente crescere. Tornando alla misura varata nel 2011, il  ricambio del parco macchine ha visto la provincia di Udine ottenere 2,5  milioni di euro di contributo per 2.530 veicoli nuovi euro 5, 1,1  milioni di euro sono andati a Trieste, per 1.141 veicoli, 513.000 euro a  Gorizia, per l’acquisto di 513 veicoli e 1,2 milioni di euro a  Pordenone, per 1.242 veicoli. Per quanto concerne le automobili  ecologiche, 31 mezzi acquistati nella provincia di Udine, 14 in quella  di Trieste, 3 nel Goriziano e 15 nel Pordenonese."

"In questo settore si può fare di più, - conclude Ciriani - e con questi provvedimenti  siamo pronti a sostenere un mercato che deve ancora svilupparsi a  livello di tecnologia e distribuzione, ma che risulta necessario per  mitigare l’impatto sull’ambiente del traffico veicolare. Il contributo  sull’acquisto delle auto ecologiche va letto come un investimento per  far sì che le famiglie possano scegliere un’auto ecologica, oggi ancora  ben più costosa di una con motore tradizionale, senza accollarsi  l’intero prezzo."




0 Comments