Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Fidenza (PR): continuano gli incentivi per la trasformazione metano/gpl


IncentiviFidenza – La Regione, le Province e i Comuni dell’Emilia Romagna hanno firmato il settimo Accordo per la qualità dell’aria 2008–2009, che contiene indirizzi e misure per combattere l’inquinamento e le polveri sottili in tutto il territorio.

Dal 1 ottobre 2008, e fino al 31 marzo 2009, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30, è scattato il divieto di circolazione per tutti i veicoli a benzina con omologazioni precedenti a Euro 1 e per tutti i veicoli diesel pre Euro 2. Inoltre dal 7 gennaio le limitazioni della circolazione verranno estese, il giovedì, a tutti i veicoli privati ad eccezione: dei veicoli in car pooling e car sharing, le auto a metano e gpl, elettriche o ibride, le auto diesel e benzina euro 4 ed euro 5 e, infine, i diesel euro 3 se dotati di filtri antiparticolato.

Si informa che è ancora attiva l’iniziativa promossa dall’assessorato all’Ambiente, relativa all’incentivazione per la trasformazione di autoveicoli a metano e GPL, che si inserisce tra gli interventi finalizzati alla diffusione di carburanti a basso impatto ambientale per contribuire all’abbattimento delle polveri sottili, in particolare del Pm10. Con questi incentivi il Comune di Fidenza prosegue le azioni concrete messe in campo per migliorare la qualità ambientale del nostro territorio.    

Aderire all’iniziativa è semplice: le persone (fisiche e giuridiche) interessate agli incentivi potranno rivolgersi alle officine che hanno aderito al programma, per effettuare la trasformazione della propria auto pre-Euro, Euro 1 – 2 – 3.

L’entità del contributo è pari a 350 euro per le autovetture e non è cumulabile con analoghi incentivi pubblici. L’importo sarà detratto direttamente dalla fattura di installazione dell’impianto.

Il servizio ambiente del Comune rimane a disposizione per ulteriori informazioni e chiarimenti.


Fonte: http://www.comune.fidenza.pr.it




0 Comments