Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Cesenatico: con "Liberiamo l'aria" tornano gli incentivi per metano e gpl


liberiamo_lariaLe associazioni di categoria e le officine meccaniche che aderiscono al progetto “Liberiamo l’aria”, che prevede la concessione di incentivi economici per la conversione di veicoli privati da benzina a metano o Gpl

, si incontreranno lunedì 1 febbraio per dare via ufficialmente a tale progetto, con la firma del protocollo di intesa e della relativa convenzione stipulati con il Comune di Cesenatico.

A partire da martedì 2 febbraio, in concomitanza con la pubblicazione del bando, i cittadini interessati a beneficiare del contributo potranno dunque procedere alle prenotazione delle installazioni presso le officine convenzionate.

Promosso con la collaborazione di Confartigianato e Cna di Cesenatico, il progetto si inserisce all’interno dell’Accordo regionale di programma sulla qualità dell’aria 2009-2010 nell’ottica di promuovere una mobilità sostenibile riducendo l’emissione di sostanze inquinanti. Il traffico veicolare (in particolare quello generato dai veicoli più vecchi) è infatti una delle principali fonti di emissione di polveri sottili e di ossidi di azoto, particolarmente dannosi per la qualità dell’aria. Il contributo regionale che il Comune di Cesenatico ha a disposizione per contenere l’emergenza PM10 ammonta a 44.270 euro: possono usufruire degli incentivi i proprietari di un autoveicolo o un motoveicolo ad uso privato (con esclusione, quindi, di coloro che svolgono attività di trasporto in conto terzi) con alimentazione a benzina pre-euro, Euro 1, Euro 2, Euro 3 ed Euro 4.

Il contributo concesso è di 500 euro per la trasformazione di un autoveicolo da benzina a metano, e di 400 euro per la conversione da benzina a Gpl; per i motoveicoli l’incentivo è invece di 250 euro. Il costo dell’intera installazione sarà compreso all’interno dei prezzi indicati nel listino concordato a livello nazionale con le Associazioni di settore Gpl e Metano.

Per accedere ai contributi, i richiedenti devono essere residenti nel Comune di Cesenatico e non aver già richiesto o usufruito di altro tipo di contributo per l’installazione di un impianto di alimentazione a metano o Gpl.

Al termine dell’installazione, su ogni veicolo soggetto all’intervento dovrà essere applicato l’adesivo con il logo dell’operazione “Liberiamo l’aria”, fornito dal Comune alle officine installatrici. Ogni intervento infine dovrà essere completato entro 90 giorni dall’avvenuta comunicazione di concessione del contributo, che sarà invece liquidato entro 2 mesi dalla presentazione di tutta la documentazione richiesta.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il bando completo del progetto sul sito web del Comune www.cesenatico.it , alla sezione Bandi.




0 Comments