Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pił informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

CESENA: Tornano i contributi per passare da benzina a metano/gpl


CESENA - Quattrocento euro per gli automobilisti che passeranno al metano o al gpl, duecento euro per i motociclisti che faranno la stessa scelta. Nei giorni scorsi la Giunta Comunale ha approvato l’erogazione dei contributi economici regionali previsti per i soggetti che riconvertiranno l’alimentazione dei loro veicoli da benzina a metano o gpl. I finanziamenti – previsti dall’Accordo sulla Qualità dell’aria sottoscritto lo scorso 31 luglio fra la Regione Emilia Romagna, le Province, i Comuni capoluogo e i Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti – sono stati ripartiti dalla Regione alla fine dello scorso anno: al Comune di Cesena sono stati destinati 187.500 euro, 32.500 euro in più rispetto alla cifra ricevuta negli anni 2006-2007.


“Gli incentivi per passare al metano o al gpl – dichiara il sindaco di Cesena Giordano Conti – fanno parte di un piano di azioni integrate che da tempo stiamo portando avanti per favorire una mobilità più sostenibile e migliorare la qualità dell’aria attraverso la riduzione delle sostanze inquinanti. Le emissioni prodotte dai veicoli alimentati a carburanti tradizionali, infatti, contribuiscono sensibilmente all’aumento dell’inquinamento atmosferico, mentre l’uso di carburanti alternativi, come il metano e il gpl, rappresenta una risorsa immediata e valida per raggiungere un progressivo miglioramento della qualità dell’aria”.

“Lo scorso anno, – aggiunge l’assessore all’Ambiente Severino Bazzani – grazie ai 155.000 euro messi a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna e ai 14.800 euro finanziati dal nostro Comune, sono stati ben 479 i veicoli che hanno abbandonato l’alimentazione a benzina. In particolare, 166 sono stati convertiti a metano e 313 sono passati al gpl. Mettendo a disposizione 400 euro per gli autoveicoli e 200 euro per i motoveicoli, per il 2008 l’obiettivo è di incrementare ulteriormente queste cifre, contribuendo così alla riduzione delle emissioni inquinanti nella nostra città”.

Dopo l’approvazione dei finanziamenti da parte della Giunta Comunale, i prossimi passi saranno la stipula dell’accordo con le associazioni di categoria e la firma delle convenzioni con le officine autorizzate all’installazione degli impianti, alle quali i cittadini dovranno direttamente rivolgersi anche per la richiesta del contributo.

Potranno accedere ai contributi i proprietari di autoveicoli o motoveicoli destinati all’utilizzo in conto proprio, con esclusione quindi dei soggetti che svolgono attività di trasporto in conto terzi, aventi i seguenti requisiti:

residenti nel Comune di Cesena;

proprietari di un autoveicolo o motoveicolo con alimentazione a benzina pre-euro, Euro 1, Euro 2, Euro 3 ed Euro 4;

che non abbiano richiesto/usufruito di un altro tipo di contributo per la stessa installazione.

Sono ammesse a contribuzione tutte le trasformazioni avvenute a partire dal 1° novembre 2007 per gli autoveicoli o motoveicoli pre-Euro, Euro 1, Euro 2, Euro 3 ed Euro 4.

I beneficiari del contributo avranno solo l’obbligo di apporre sul veicolo un adesivo riportante il logo dell’operazione “Liberiamo l’aria”.
 
  

Fonte: http://www.romagnaoggi.it




0 Comments