Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

NAIAS 2012: Toyota presenta NS4, il nuovo concept ibrido Plug-in


toyota_ns4Toyota ha presentato il nuovo prototipo Toyota plug-in NS4 durante il Motor Show di Detroit (NAIAS) 2012. Il prototipo NS4 rappresenta la visione Toyota per la mobilità del futuro, con una particolare attenzione

riservata alla connettività e all’interfaccia computerizzata.

“Nell’era digitale in cui viviamo oggi, i veicoli entrano a pieno titolo nel mondo della connettività”, queste le parole di Jim Lentz, presidente e CEO di TMS. “Il prototipo NS4 dimostra l’importanza attribuita da Toyota alla relazione tra uomo e macchina mediante tecnologie che tengono in considerazione rapporti sia emotivi che razionali, per una società in cui l’intreccio tra persone e veicoli possa radicarsi in maniera profonda.”

Gli ingegneri Toyota hanno affrontato una sfida di design molto delicata, e cioè quella di studiare un prototipo di medie dimensioni in vista di una potenziale commercializzazione entro il 2015. Il prototipo NS4 è un veicolo ibrido plug-in, distinto dalla famiglia Prius e studiato tenendo in considerazione le esigenze della mobilità del futuro.

L’avanzata trasmissione della NS4 è basata sul sistema Hybrid Synergy Drive, ma con l’obiettivo di ridurre ulteriormente peso e dimensioni delle componenti e simultaneamente garantire una maggiore economia dei consumi, una maggiore accelerazione e l’estensione dell’autonomia elettrica, conservando però la velocità dei tempi di ricarica.

Il prototipo NS4 svela la nuova filosofia stilistica Toyota: le linee di questo prototipo rispecchiano il nuovo orizzonte aerodinamico basato sul concetto di triangolo modificato, con la riduzione dell’altezza e lo spostamento in avanti dell’abitacolo. La caratteristica apertura trapezoidale della griglia è accentuata dal fluttuante spoiler inferiore e dalle esclusive luci di marcia diurna che avvolgono la forma scolpita del parafango. Le luci di coda si sviluppano attorno ai lati posteriori del veicolo, che terminano nel rigonfiamento dei parafango, mentre il profilo triangolare dei fari forma un margine appuntito creando l’effetto di uno spoiler posteriore.

I montanti anteriori sono stati resi estremamente sottili per migliorare la visibilità e mantenere allo stesso tempo l’integrità del tetto in caso di collisione. Il profilo della linea superiore, il design del portellone e le portiere elettriche garantiscono il massimo dell’accessibilità e della funzionalità.

L’era digitale sta rapidamente mutando i tradizionali cicli di sviluppo dei veicoli, che hanno solitamente una durata media di quattro anni. I veicoli sono diventati un ulteriore emblema di comunicazione nello stile di vita delle persone, e i costruttori hanno ormai bisogno di integrare le tecnologie più recenti nelle rispettive offerte. Di fatto, i veicoli con possibilità di connessione on line rappresentano il terzo prodotto in maggiore crescita subito dopo dispositivi come gli smartphone e i tablet.

Toyota ha creato collaborazioni speciali con aziende leader del settore tecnologico come Microsoft, Intel e Salesforce proprio per poter esplorare la possibilità di creare valide interfacce per l’interazione tra i veicoli e le tecnologie più moderne. Tali partnership consentiranno a Toyota di restare all’avanguardia in questo settore emergente del mercato automobilistico.

La tecnologia HMI del prototipo NS4 offre all’utente un’interfaccia costruita completamente attorno a un display multi-touch, molto simile ad uno smartphone. Il funzionamento semplice ed intuitivo del dispositivo garantisce informazioni rapide e precise con la minima distrazione e la massima responsabilità stradale da parte del guidatore. Le migliorie apportate dal punto di vista multimediale consentiranno inoltre il controllo del climatizzatore, del sistema audio, della ricarica della batteria e delle funzioni di navigazione. Il sistema HMI è inoltre capace di “memorizzare” le preferenze e le abitudini del guidatore per anticiparne le reazioni in particolari situazioni ed ambienti. Questo prototipo diventa così un veicolo connesso in tempo reale sotto tutti i punti di vista, ed equipaggiato con il massimo dei sistemi di sicurezza con un design avanzato e dinamico.




0 Comments