Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Motor Show 2011: torna Electric City powered by Enel


electric-city_by_enelAnche in occasione della sua 36^ edizione il Motor Show di Bologna conferma il suo impegno nell’affrontare i temi di maggiore attualità nel panorama automotive e ripropone Electric City powered by Enel

, il focus legato alla mobilità elettrica giunto alla sua seconda edizione.

Electric City powered by Enel sarà un’occasione per approfondire e far conoscere ai visitatori del Salone non solo le diverse proposte del mercato ma anche le possibilità di alimentazione attualmente disponibili, le modalità di rifornimento, i costi di manutenzione e di assicurazione mediante alcuni appuntamenti convegnistici e workshop dedicati.

In un’ambientazione ancora più scenografica, il vero valore aggiunto dell’iniziativa sarà rappresentato dalla pista indoor, appositamente costruita e rinnovata nel percorso, in cui il pubblico  del Motor Show avrà la possibilità di effettuare test drive di tutte le  ultime novità disponibili sul mercato. Nel 2010 sono stati circa 6.000 i test drive completamente profilati effettuati in 11 giorni di manifestazione solo per quanto riguarda il prodotto elettrico.

Il Salone, inaugurato lo scorso anno dal ministro Stefania Prestigiacomo, ha catalizzato su Electric City powered by Enel anche il forte interesse delle Istituzioni ed è confermata anche per il 2011 la partecipazione del Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare presente con un proprio spazio espositivo.

In questo contesto, Electric City powered by Enel si arricchisce di una nuova ed importante presenza, il Gruppo Hera,  la multiutility leader nei servizi energetici, idrici e ambientali,  operante in 6 province dell’Emilia-Romagna dove serve un bacino d’utenza  di oltre 3 milioni di persone.

Con la partecipazione all’edizione 2011 del Motor Show, nell’ambito  di Electric City powered by Enel, Hera continuerà a promuovere l’impegno  speso a favore della mobilità elettrica, attraverso la sperimentazione  che ha portato il Gruppo, lo scorso settembre, ad istallare le prime  colonnine di ricarica per auto elettriche nei Comuni di Modena e Imola,  dove Hera è gestore delle reti di distribuzione. “L’Hera della mobilità  elettrica” è il nome del progetto con cui il Gruppo ha voluto essere a  fianco della Regione Emilia-Romagna nello sviluppo di “Mi Muovo  elettrico”, il programma che prevede l’installazione di circa 100 punti  di ricarica lungo l’asse della Via Emilia, fra Reggio e Rimini.  L’obiettivo del progetto, che rientra fra quelli scelti dall’Autorità  per l’Energia Elettrica e il Gas per testare possibili standard  nazionali, è quello di sperimentare i sistemi di ricarica pubblica e  privata dei veicoli elettrici. In tal senso, Hera provvederà al  posizionamento di una quarantina di colonnine pubbliche per la ricarica  nei Comuni di Imola e Modena. Nella prima fase di sperimentazione, il  progetto pilota si rivolgerà soprattutto alle imprese del territorio,  alle quali Hera, a fronte dell’acquisto di un veicolo elettrico, propone  a condizioni molto vantaggiose un contratto annuale di fornitura di  energia elettrica dedicato alla mobilità. Inoltre i veicoli che  rientreranno nella sperimentazione potranno godere del libero accesso  alle aree ZTL cittadine. La seconda fase del progetto prevede poi  l’installazione di altre stazioni di ricarica che saranno collocate in  base al progressivo diffondersi della mobilità elettrica. Il  posizionamento delle stazioni di ricarica pubbliche è stato studiato al  fine di massimizzare i benefici per le imprese, per la circolazione  delle merci e per i lavoratori.




0 Comments