Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Motor Show 2008: con Bosch prove di guida ecologica


Fiat 500 PurO2Per tutta la durata del Motor Show di Bologna, Bosch offre a tutti i visitatori la possibilità di effettuare due differenti tipologie di test drive.
Su una superficie di circa 2.400 mq presso l'area 49, Bosch organizza ogni giorno oltre 100 prove Start/Stop all'insegna della guida ecologica, attenta al risparmio di carburante e all'abbattimento delle emissioni di CO2 e oltre 150 prove con e senza ESP, il Sistema Elettronico di Stabilità, al fine di divulgare l'importanza della sicurezza in auto.

A dimostrazione dell'attenzione che l'azienda tedesca ha da sempre nei confronti dell'ambiente, la presenza al Motor Show di Bosch è a Impatto Zero® grazie al progetto di LifeGate. Ciò significa che tutti i kg CO2 generati dall'organizzazione dello stand, i materiali impiegati, l'energia elettrica utilizzata, la mobilità dello staff, il materiale promozionale prodotto, i rifiuti generati, nonché i visitatori e coloro che parteciperanno ai test drive, saranno compensati attraverso la creazione di nuove foreste.

Start/Stop test drive - Si tratta di un test drive a bassa velocità che riproduce un'abituale situazione di traffico cittadino, illustrando i benefici della nuova tecnologia Start/Stop di Bosch e le più moderne norme di eco guida. I visitatori guidano, affiancati da un pilota, una Fiat 500 PUR-02 lungo un percorso con dei semafori. Lo scopo del test drive è, oltre a quello di far provare, durante le brevi soste, l'utilità del sistema Start/Stop anche quello di sensibilizzare i partecipanti a una guida ecosostenibile.
Il sistema Start/Stop di Bosch funziona in maniera semplice ed efficace: quando il veicolo si ferma, a condizione che la batteria sia sufficientemente carica, il motore si spegne. Per ripartire è sufficiente spingere il pedale dell'acceleratore o della frizione e il motore si riavvia automaticamente. In questo modo, durante il periodo di sosta del veicolo (in coda o ad un semaforo rosso, per esempio) non si consuma carburante e le emissioni sono azzerate. Al termine della prova sarà possibile scaricare, grazie al software EcoDrive di Fiat, i dati rilevati durante la prova. Il sistema EcoDrive analizza lo stile di guida e fornisce suggerimenti e consigli su come migliorarlo informando sull'impatto ambientale dell'automobile, incluso il livello di emissioni di CO2 per ogni viaggio.

ESP test drive - Chiamato in gergo "test dell'alce", si tratta di una prova tanto veloce quanto impattante nella quale i partecipanti si renderanno conto immediatamente dell'importanza dell'ESP nelle situazioni di emergenza, appositamente simulate. I partecipanti affiancano un pilota alla guida di una Fiat Grande Punto equipaggiata con ESP Bosch di serie. Sarà simulato un improvviso cambio di direzione, provando la differente reazione del veicolo con e senza il sistema ESP inserito. Il fine è quello sensibilizzare i guidatori di oggi e di domani in merito al tema della guida sicura. L'evento prevede, inoltre, delle piccole lezioni di guida unitamente al test drive.
Il sistema di sicurezza attiva ESP aiuta il guidatore in quasi tutte le situazioni di guida critiche. ESP include le funzioni del sistema antibloccaggio ABS e quelle del sistema di controllo della trazione ASR. L'ESP individua un inizio di sbandata del veicolo già nelle primissime fasi e lo contrasta rapidamente migliorando notevolmente la sicurezza di guida. Questo sistema di sicurezza è descritto dagli esperti come il contributo più significativo alla sicurezza in auto, dopo l'introduzione delle cinture di sicurezza.

I due differenti test drive si alterneranno ogni 2 ore, dalle 9 del mattino alle 18 di sera. Sarà possibile iscriversi nelle diverse postazioni all'interno del paddock Bosch allestito a bordo pista e ricevere il materiale informativo.




0 Comments