Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Ginevra 2012: Volkswagen presenta la versione di serie della eco up! a metano


volkswagen-eco_upGrazie all’alimentazione a gas metano e al pacchetto BlueMotion Technology di serie (tra l’altro con sistema start/stop e sistema di recupero dell’energia), la nuovissima up! diventa punto di riferimento sul fronte della riduzione  

delle emissioni di CO2, con i suoi 79 g/km.

Lo stesso vale anche per il consumo nel ciclo combinato pari a soli 2,9 kg di metano ogni 100 km. In effetti, finora quasi nessuno aveva pensato a una motorizzazione a gas metano per una city car così compatta, nonostante i numerosi vantaggi offerti da questo tipo di carburante.

I motori a metano sono molto puliti e, per esempio in Germania, il loro impiego consente di usufruire di incentivi fiscali.

Motore e prestazioni

Anche per la eco up! la Volkswagen sceglie un tre cilindri 1.0 di nuova concezione della serie EA211. Questo agile propulsore 68 CV (a 6.200 giri) tra 3.000 e 4.300 giri eroga 90 Nm di coppia massima consentendo alla eco up! di passare da 0 a 100 km/h in 15,8 secondi e di raggiungere la velocità massima di 168 km/h.

Serbatoi del metano sotto il pianale

Numeri così interessanti si devono all’elevato valore energetico del gas metano: un kg di gas naturale equivale a circa 1,5 litri di benzina. Il metano viene accumulato in due serbatoi che in totale contengono fino a 11 kg di gas (72 l) e sono montati sotto il pianale in corrispondenza dell’asse posteriore. Il serbatoio 1 è collocato, insieme a un serbatoio di riserva da 10 litri per la benzina, davanti all’asse; il serbatoio 2 occupa lo spazio normalmente destinato al vano della ruota di scorta. Inoltre, dato che l’intero sistema EcoFuel è stato integrato nella struttura della vettura, non si è dovuto eliminare niente, fatta eccezione per il vano della ruota di scorta.




0 Comments