Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Ginevra 2012: debutta la nuova Audi A3, in fase di sviluppo le versioni a metano e ibrida


Audi_A3_TCNGCon il lancio della A3 nel 1996 Audi ha inaugurato il segmento delle compatte premium. Oggi presenta la terza generazione di questo modello di grande successo. La nuova A3, che debutta al Salone dell’Automobile

di Ginevra 2012, è un’autovettura high-tech e ricca di innovazioni in tutti i campi. Le versioni a trazione ibrida o con motori alternativi a gas naturale ed e-gas sono attualmente in fase di sviluppo. Sempre entro il 2012 sarà commercializzata una versione con motore 1.6 TDI particolarmente efficiente, in grado di percorrere 100 km con soli 3,8 litri di gasolio, emettendo 99 g/km di CO2.

La tecnologia Audi nel campo della struttura ultraleggera ha permesso di ridurre fino a 80 kg il peso della carrozzeria della A3 a tre porte rispetto al modello precedente. Il telaio è stato messo a punto per una guida sportiva. I motori sono potenti e allo stesso tempo efficientissimi. Gli interni trasmettono raffinatezza e dinamismo. Per quanto riguarda i sistemi di assistenza alla guida e l’infotainment, la nuova A3 sfoggia un ventaglio di novità che ridefinisce gli standard del segmento.

Il design esalta il carattere sportivo della nuova A3 che domina la strada con i 4,24 metri di lunghezza della versione a tre porte. Le superfici metalliche convesse sono racchiuse e messe in risalto da spigoli vivi. Pur mantenendo invariata la lunghezza della sagoma esterna rispetto al modello precedente, il nuovo modello ha un passo più lungo, che ora arriva a 2,60 metri. Il montante posteriore si presenta inclinato come in una coupé. Sul frontale risalta il single-frame tipico dei modelli Audi. A richiesta Audi fornisce i fari xeno plus, cui sono abbinate le luci diurne in tecnologia LED; in questo caso anche per i gruppi ottici posteriori vengono utilizzati diodi luminosi. Successivamente si potranno ordinare anche dei fari completamente in tecnologia LED, una novità per il segmento delle compatte.

La scrupolosa applicazione del principio Audi della struttura ultraleggera fa sì che la nuova A3 1.4 TFSI pesi appena 1.175 kg, notevolmente meno delle rivali. I parafanghi anteriori e il cofano del vano motore sono in alluminio; la carrozzeria ha un’alta percentuale di acciai ad altissima resistenza, forgiati a caldo.  Nell’abitacolo della Audi A3, completamente ridisegnato, risaltano le linee orizzontali di una plancia che sembra sospesa nel vuoto, l’altissima qualità dei materiali e della lavorazione, la purezza dell’ergonomia. Altri elementi di particolare pregio estetico sono i quattro diffusori rotondi, l’elegante pannello dei comandi del climatizzatore di serie e il quadro strumenti.

Il display a colori del sistema d’informazione del conducente (di serie negli allestimenti Ambition e Ambiente) fornisce immagini 3D molto dettagliate.

Il monitor automatico a scomparsa del sistema MMI – nel modello top con una diagonale di sette pollici – ha uno spessore di soli undici millimetri. Il nuovo freno a mano elettromeccanico sulla consolle del tunnel centrale crea spazio per il terminale del sistema MMI (optional). Nella versione completa del sistema di navigazione MMI plus con MMI touch la parte superiore della manopola è un touchpad, un’altra innovazione con notevoli vantaggi ergonomici. Il conducente può inserire le lettere e le cifre con un dito, come nei modelli Audi di classe superiore.

Gli allestimenti della Audi A3 sono Attraction, Ambition e Ambiente. Queste tre diverse soluzioni permettono di personalizzare il carattere della vettura secondo le preferenze del Cliente. Per tutte le versioni i designer hanno selezionato colori e materiali molto interessanti. Il Cliente ha la possibilità di scegliere fra molti optional sportivi e confortevoli, quali ad esempio l’“Audi adaptive light”, il telaio “Audi magnetic ride” e il tetto panoramico in vetro.

Un altro campo della tecnica, in cui la nuova Audi A3 si mostra all’avanguardia, è quello dei sistemi di assistenza alla guida. La gamma degli optional comprende il sistema radar “adaptive cruise control”, l’“Audi side assist”, l’“Audi active lane assist”, il sistema di riconoscimento della segnaletica stradale, l’assistente al parcheggio e il sistema di sicurezza “Audi pre sense basic”. Nessun modello della concorrenza ha tanto da offrire.

Anche per l’infotainment, per il quale è stata realizzata un’innovativa architettura modulare, esiste una complessa serie di componenti, che comprende il sound system di Bang & Olufsen e il sistema di navigazione MMI plus.

Un complemento ideale è rappresentato dal telefono veicolare Bluetooth online con hotspot WLAN, che permette ai passeggeri di navigare in Internet durante il viaggio e al conducente di sfruttare dei servizi online personalizzati, che fanno parte dell’offerta Audi connect.

La trazione della nuova Audi A3 è assicurata da tre motori a quattro cilindri di nuova concezione. I due TFSI e il TDI hanno una cilindrata rispettivamente di 1,4, 1,8 e 2,0 litri. La potenza è di 122 CV (90 kW), 180 CV (132 kW) e 143 CV (105 kW). Rispetto al modello precedente i consumi della nuova A3 sono diminuiti in media di circa il 12%, per alcuni propulsori il risparmio di carburante è ancora maggiore. Al 1.8 TFSI è abbinato di serie un cambio S tronic a sette rapporti; al 1.4 TFSI e al TDI 2.0, invece, un cambio manuale a sei marce. In tutti i casi la forza viene trasmessa alle ruote anteriori.

La trazione integrale permanente quattro e altri motori, fra cui un 1.4 TFSI con l’innovativa tecnologia Audi cylinder on demand, seguiranno nel corso dei prossimi mesi. Grazie a speciali sospensioni, il telaio della nuova A3 assicura una guida sportiva e divertente, un buon comfort e un’eccellente stabilità.

Il servosterzo, che sfrutta un efficientissimo comando elettromeccanico, reagisce con grande sensibilità. Nel programma elettronico di stabilizzazione (ESP) è integrato il meccanismo elettronico di bloccaggio trasversale, che in situazioni limite in curva garantisce un handling più fluido e sicuro. Il sistema opzionale “Audi drive select” (di serie nell’allestimento Ambition) permette di personalizzare il funzionamento di componenti importanti, come lo sterzo, e le curve caratteristiche dell’acceleratore e del cambio (con l’S tronic). Abbinabili al sistema sono anche gli ammortizzatori adattivi opzionali, che sfruttano la tecnologia “Audi magnetic ride”. Il diametro delle ruote va da 16 a 18 pollici.

Audi intende ampliare progressivamente la gamma dei motori della famiglia A3. Il programma prevede altre motorizzazioni efficientissime e allo stesso tempo caratterizzate da un’emissione di gas di scarico particolarmente ridotta, fra cui una versione CNG per l’alimentazione a gas naturale o e-gas.

È in preparazione anche un dinamico modello S, il cui package permette di utilizzare trazioni alternative come quella ibrida, a gas naturale o e-gas.




0 Comments