Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Ginevra 2011: Anteprima Mondiale per l'elettrica BMW ActiveE


BMW_ActiveEEmissioni zero, quattro posti e la tipica sportività del marchio. Queste sono le caratteristiche centrali della BMW ActiveE che viene esposta in anteprima mondiale come uno degli highlight del Salone dell'automobile di Ginevra 2011.



Nella sua evoluzione verso una mobilità a emissioni zero, il BMW Group presenta una nuova pietra miliare.Dopo la MINI E, la BMW ActiveE è già il secondo vettore di prova della propulsione elettrica del BMW Group.

Equipaggiata con una potenza di 125 kW/170 CV e una coppia massima di 250 Newtonmetri, la vettura accelera da 0 a 100 km/h in 9 secondi, esaltando il dinamismo e l'agilità di una BMW già nella partenza da fermo, come è tipico per le vetture elettriche. Le batterie agli ioni di litio sviluppate ex novo consentono di realizzare nella guida di tutti i giorni un'autonomia di circa 160 chilometri (100 miglia).

Analogamente alla MINI E, anche la BMW ActiveE è una cosiddetta Conversion Car, cioè una vettura elettrica che si basa sull'architettura di base di un'automobile dotata di motore a combustione interna.

La BMW ActiveE integra tutti i componenti della propulsione elettrica, per esempio l'accumulatore di energia, l'elettromotore e l'elettronica di potenza, in una scocca che originariamente non era stata disegnata per questo utilizzo, senza sacrificare dello spazio o il comfort degli interni.

La BMW ActiveE è cosi la prima automobile elettrica del BMW Group a offrire quattro posti per adulti e un vano bagagli dalla capacita di 200 litri. L'elevato grado tecnologico raggiunto dagli ingegneri BMW si riconosce soprattutto se si considera il ruolo di vettore di prova.

Nella BMW ActiveE è integrata una versione di preserie del propulsore e dell'accumulatore di energia del futuro Megacity Vehicle con una geometria in parte identica, in parte molto simile, cosi da potere eseguire le prime prove di guida con questi componenti. Ad eccezione di una piccola presa d'aria ricavata nel cofano motore e del bagagliaio piu piccolo, non vi sono praticamente delle differenze rispetto al modello di serie della BMW Serie 1 Coupe.




0 Comments