Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Francoforte 2011: Anteprima per la Delta con il 1.4 TurboJet GPL Euro5 da 120Cv


NuovaDeltaDopo il grande riscontro di pubblico della versione Euro 4, torna a far  parte della gamma Ecochic Lancia Delta con il nuovo 1.4 Turbo GPL da 120  CV in versione Euro 5.  La nuova versione a doppia alimentazione  (GPL e benzina)    

completa la gamma Ecochic, ad oggi composta dai modelli  Ypsilon e Musa, secondo il principio "l'ambiente pulito è un lusso che  vogliamo permetterci".

Infatti, rispetto a benzina e gasolio, il GPL  riduce a 0 le emissioni di particolato e limita fortemente le emissioni  di altre sostanze inquinanti (fino al 15% in meno di anidride carbonica,  fino al 20% in meno di monossido di carbonio e fino al 60% in meno di  idrocarburi incombusti). Grazie a queste caratteristiche, il GPL  assicura lunga vita al motore e migliora la qualità dell'ambiente. Non  ultimo, l'alimentazione a GPL praticamente non penalizza l'abitabilità  interna o le prestazioni della vettura.

Equipaggiata con il motore  bi-fuel 1.4 Turbo Jet da 120 CV EURO 5, la nuova Delta GPL è disponibile  in tre diversi allestimenti (Steel, Silver e Gold) per tutti i mercati  europei.
Come per i modelli Ypsilon e Musa che adottano un motore  bi-fuel Euro 5 1.4 8V da 77 CV, anche Lancia Delta propone un propulsore  bi-fuel (1.4 Turbo Jet da 120 CV) realizzato da Fiat Powertrain ed è  stato progettato appositamente per la massima integrazione e  affidabilità con l'impianto a GPL. Infatti, viene installato  direttamente in fabbrica (ogni vettura è certificata, deliberata e  garantita da Lancia Automobiles e per tale motivo può beneficiare di  eventuali bonus governativi nei diversi mercati europei).

In  dettaglio, il propulsore per Lancia Delta Turbo GPL adotta una testata  con valvole e relative sedi realizzate con geometrie e materiali  ottimizzati per il funzionamento a GPL. Dotato di un sistema di  aspirazione specifico, per accogliere gli iniettori del GPL, oltre a  tutti i relativi cablaggi elettrici supplementari già integrati, il  particolare bi-fuel 1.4 Turbo Jet sviluppa una potenza massima di 120 CV  (88 Kw) a 5.000 giri/min e una coppia massima di 206 Nm (21 kgm) a  giri/min 1.750. Così equipaggiata la Lancia Delta Turbo GPL raggiunge  una velocità massima di 195 Km/h e un'accelerazione da  0-100 Km/h in  9,8 secondi.

La nuova versione di Delta è progettata per funzionare  indipendentemente sia a benzina sia a GPL: l'avviamento del motore  avviene sempre a benzina, con passaggio automatico a GPL dopo circa 40  secondi. Ovviamente, la commutazione da un carburante all'altro può  essere effettuata in marcia tramite un pulsante specifico integrato in  plancia. Qualora il guidatore si trovasse senza più GPL nella bombola,  la commutazione a benzina avverrebbe automaticamente garantendo la  fluidità di marcia.

L'autonomia complessiva è notevole: 1.413 Km. Da  sottolineare, infine, che il GPL è un combustibile considerevolmente  meno caro di benzina, gasolio (il prezzo al litro è circa il  50% in meno rispetto alla benzina verde): infatti, con appena 37 euro  (prezzo medio Italia) è possibile fare il pieno alla propria Delta Turbo  GPL. Inoltre, la rete distributiva è capillare sull'intero territorio  europeo con più di 10.000 punti di vendita.

La bombola di GPL - di  tipo toroidale (a ciambella) - ha una capienza di 52 litri ed è  collocata nel vano della ruota di scorta per non sottrarre spazio al  bagagliaio (è di serie il kit di gonfiaggio).




0 Comments