Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Cremona: domenica 27 luglio, giornata ecologica


Domenica EcologicaDomenica 27 luglio si effettua la quarta domenica ecologica del 2008, che prevede la chiusura del centro cittadino al traffico dalle ore 8 alle ore 19. Il blocco riguarda tutti i veicoli a motore con esclusione di quelli elettrici, quelli alimentati a metano e GPL, gli "Euro 4" benzina e gli "Euro 4" diesel purché dotati di filtro antiparticolato.



Sarannno raggiungibili i parcheggi corona, il parcheggio La Marmora di via Villa Glori, il parcheggio Santa Tecla, l'autosilo di via Massarotti e il parcheggio Ex-Caserma del Diavolo in via Santa Maria in Betlem. Il parcheggio ex-tranvie sarà raggiungibile da via Vecchia Dogana, via Platani, via Dante, in un senso; viale Trento e Trieste, via Stauffer nel senso opposto.

A causa dei cantieri per i lavori in corso a nord della città, l'accesso alla stazione sarà possibile solo da viale Trento e Trieste -- via Palestro. Il divieto di circolazione sarà applicato nell'area delimitata dalle seguenti vie: via del Giordano, via Novati, via Ippocastani, via Ghisleri, via Rialto, via Mantova, via dell'Annona, via Persico, via Gallazzi, via Brescia, via Vecchia Dogana, via Platani, via del Vecchio Passeggio, viale Trento e Trieste, via Palestro, via Dante (a senso unico in direzione piazza Risorgimento, il senso opposto prevede l'utilizzo di viale Trento e Trieste, anch'essa a senso unico da corso Garibaldi a via Palestro), piazza Risorgimento, via Ghinaglia, via Massarotti, piazza Cadorna.

L'Amministrazione ha ritenuto opportuno istituire questa quarta domenica ecologica per stimolare l'attenzione dei cittadini anche nei confronti degli inquinanti estivi, nonché per incentivare e promuovere l'uso dei mezzi pubblici e della bicicletta in alternativa all'automobile. L'obiettivo è di ricordare alla cittadinanza che le problematiche derivate dagli inquinanti dell'aria sono presenti anche d'estate e tra queste in particolare quelle relative all'ozono, in quanto inquinante tipico della stagione, prodotto indiretto anche dal traffico veicolare.

Fonte: http://www.welfarecremona.it




0 Comments